Scena dal film A Prophet
Scena dal film A Prophet

CONSULTA ANCHE LE SEZIONI

Scritti in prigione

L’uomo č morto - Wole Soyinca L’uomo č morto

Wole Soyinca
1967 - 1969

PROGETTI DENTRO/FUORI

PRISON MOVIE

Prison Without Bars

Prison Without Bars

Regia di Brian Desmond Hurst

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 11-01-2018


USA,

1938

Prison without bars (prigione senza sbarre), è il remake britannico del film francese Prison sans Barreaux, del 1938. È un film che affronta il difficile e delicato tema della detenzione minorile femminile e dei tentativi di migliorare le condizioni del trattamento delle ragazze detenute all'interno degli Istituti di Pena Minorili.

La contrapposizione tra i due atteggiamenti, nei confronti del trattamento penale dei minori, emerge già dalle intenzioni delle due direttrici che si avvicendano nell'amministrare il riformatorio femminile. "Dobbiamo fare in modo che loro ci temano" afferma la direttrice uscente Mme Appel. "Dobbiamo fare in modo che loro ci amino. Questo è molto più difficile", ribadisce Yvonne Chanel, la direttrice che subentra.

Le scene iniziali descrivono un regime duro e austero al quale devono sottostare le ragazze si spostano in modo disciplinato, quasi militare, e vengono impiegate anche in duri lavori di manutenzione. Le ospiti del riformatorio devono spalare il carbone per il riscaldamento e occuparsi di tutto quello che occorre senza avere il sostegno di una corretta alimentazione.

Il personale di sorveglianza è molto rigido e pretende una completa osservanza del regolamento da parte delle ragazze.

Suzanne, di diciassette anni è l'unica che si lamenta e il suo personaggio compare in entrambe le versioni del film, quella francese e quella made in Uk. Suzanne è stata consegnata al riformatorio dall'ultima madre adottiva ed ha al suo attivo già alcuni tentativi di fuga.

Giunge al riformatorio la nuova direttrice,Mme Chanel che è segretamente fidanzata con il medico del riformatorio, il dottor George Maréchal. La direttrice viene chiamata ad assumere il nuovo incarico a causa di un suicidio che si è verificato tra le ragazze detenute. La direttrice precedente, però, non lascia il riformatorio e rimane a commentare negativamente tutti i problemi e gli insuccessi di Mme Chanel.

I contrasti tra le due direttrici nascono dalla diversa ottica con la quale le due donne concepisco la detenzione delle ragazze. Mme Chanel preferisce creare un clima disteso, di fiducia reciproca e collaborazione. Secondo la direttrice progressista le giovani detenute devono riacquistare fiducia in se stesse e negli altri. Le ragazze del riformatorio non sono criminali ma persone che sono state trattate male e che, spesso, hanno subito gravi torti.

Diversa continua ad essere la posizione della wx diretteicr, Mme Appel che vorrebbe tutte le ragazze a spalare il carbone. Mme Chanel  vuole riportare alla società le ragazze che si sono perdute e per far questo deve renderle felici, condizione necessaria per tenerle lontano dal crimine.

L'impegno verso il suo lavoro allontana da Mme Chanel il dottore della struttura con il quale ha relazione. L'uomo si lascia così trasportare emotivamente verso Suzanne, una ragazza detenuta. Purtroppo la ragazza non è a conoscenza della relazione tra il medico e la direttrice che sta facendo molto per far ottenne la grazia a Suzanne.

I problemi iniziano quando un detenuto scopre  Suzanne è il medico abbracciati. L'uomo passa ai ricatti e si fa portare alcol e sigarette che causeranno una rissa nel carcere facendo fallire il programma riformista della direttrice Mme Chanel.

 

Interpreti

Corinne Luchaire ... Suzanne
Edna Best ... Yvonne Chanel
Barry K. Barnes ... Dr. Georges Marechal
Mary Morris ... Renee
Lorraine Clewes ... Alice
Sally Wisher ... Julie
Martita Hunt ... Mme. Appel
Margaret Yarde ... Mlle. Artemise
Elsie Shelton ... Mme. Remy
Glynis Johns ... Nina
Phyllis Morris ... Mlle. Pauline
Nancy Roberts ... Mlle. Dupont
Enid Lindsey ... Mlle. Renard
Rest of cast listed alphabetically: Roma Rice ... Extra
Verena Rice ... Marta

 

Prison Without Bars

LEGGI ANCHE