logo

EX-CARCERI

Storico carcere napolenico sull'isola di San Michele a Venezia

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 29-07-2017

Isola di San Michele
Venezia, Veneto, Italia

1800 - 1829

Storia

Il carcere napoleonico che si trovava sull'isola di San Michele a Venezia, ora cimitero monumentale, fu ricavato in seguito all'espropriazione che face Napoleone all'ordine dei Camaldolesi installati nel 1212 sull'isola. Il carcere politico, il principale per gli austriaci, fu attivo dal 1827, fu ricavato dal monastero che conteneva più di 180.000 volumi e 36.000 codici manoscritti. Nel carcere napoleonico furono rinchiusi molti prigionieri politici tra i quali anche Silvio Pellico e Pietro Maroncelli. In seguito alla dismissione della prigione nell'edificio si insediarono i francescani dal 1829 e poi divenne parte del cimitero di San Cristoforo.

LEGGI ANCHE