logo

LIBRI

Discoli di ieri. Bulli di oggi - a cura di Paola Durastante, 2009

Discoli di ieri. Bulli di oggi

a cura di Paola Durastante

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 21-06-2014

Gruppo Tipografico Editoriale
L'Aquila, Abruzzo, Italia

2009

L'Istituto della giustizia minorile venne fondato con il Regio decreto-legge n. 1404 del 1934. Il decreto istituì anche il Tribunale per i minorenni. Prima del decreto, gli operatori di giustizia, consideravano i ragazzi che wntravano in contrasto con la legge come “discoli e monelli”, ragazzi “vivaci”. Gli adolescenti, già a partire da nove anni all'occorrenza venivano ospitati nelle Case di rieducazione, grandi collegi che potevano ospitare fino a duecento minori. Le Case di rieducazione erano controllate del Centro di rieducazione per i minorenni, che era un organo decentrato del Ministero della giustizia, istituito presso ogni Corte d’appello. Gli Istituti di Correzione erano utilizzati, spesso, da famiglie molto povere come una possibilità per dare una istruzione ai propri figli, oppure semplicemente come opportunità di assicurare loro vitto e alloggio.

La vocazione di questi istituzioni era quella di far rientrare il ragazzo discolo nei percorsi di recupero e riabilitazione e le vicende raccontate nel testo testimoniano le molte storie che negli anni si sono susseguiti.

Gli autori del testo si chiedono se i ragazzi discoli dei primi del Novecento possano essere paragonati agli odierni bulli e quali percorsi di rieducazione possano essere utilizzati. Il libro racconta attraverso foto, cartoline antiche e immagini di documenti unici, la storia dei tanti sfortunati ragazzi che sono passati dalle Case di Correzione in Italia.

Hanno collaborato alla stesura: Paola Durastante, dirigente del Centro giustizia minorile dell'Aquila; Vittoria Correa, presidente del Tribunale per i minorenni di L'Aquila; Carmela Cavallo, presidente del Tribunale per i minorenni di Roma; Valter Marcone, direttore dell'Istituto penale per i minorenni  dell'Aquila; Marco Antonio D'Arcangeli, professore associato di pedagogia generale presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli studi dell’Aquila. La prefazione è del presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Nazario Pagano.

Il volume è stampato dal Gruppo Tipografico Editoriale (L’Aquila) ed è dedicato al Centro di giustizia minorile, alla città e all'Università dell’Aquila e all’Abruzzo. La vendita del libro è vietata, ma eventuali offerte saranno destinate a borse di studio/lavoro per ragazzi ospiti di Comunità.

Discoli di ieri Bulli di oggi, a cura di Paola Durastante (L'Aquila, Gruppo Tipografico Editoriale, 2009)

LEGGI ANCHE

Monelli banditi. Scenari e presenze della giustizia minorile in Italia è il catalogo della mostra del 2004 che ospita molte fotografie provenienti da materiale di documentazione rivenuto presso gli archivi della Scuola di formazione del personale della giustizia minorile di Roma.