logo

LIBRI

Detenuti della Casa Circondariale di Lucera - Le righe in bianco: parole e colori dal carcere

Le righe in bianco: parole e colori dal carcere

Detenuti della Casa Circondariale di Lucera

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 27-05-2013

Basilica Minore di S. Francesco Antonio Fasani - ore 20.00
Lucera, Puglia, Italia,

2013 | 31 maggio

La presentazione del libro: "Le righe in bianco: parole e colori dal carcere" è stata organizzata con il fine di far conoscere il testo realizzato dai detenuti della Casa Circondariale di Lucera e di mettere in comunicazione la società libera con quella della popolazione detenuta.

Umberto Di Gioia e Antonietta Clemente hanno curato l'evento che si propone di offrire a tutti coloro che interverranno un percorso di avvicinamento e conoscenza della realtà carceraria, vista dall'interno con gli occhi e le emozioni della popolazione detenuta.

Le righe in bianco: parole e colori dal carcere è stato l'ultimo passaggio di un laboratorio interno che ha avuto inizio nel 2010.

Sono stati i volontari dell’associazione “Lavori in corso” che hanno operato e formato i detenuti partecipanti, al fine di realizzare le poesie che raccontano le loro aspettative.

Insieme agli scritti poetici vi sono pubblicate delle immagini di lavori pittorici realizzati sempre dai detenuti.

Il laboratorio è stato suddiviso in un ” gruppo poetico” che ha lavorato e riproponendo  i “grandi temi” utilizzati dagli autori conosciuti del genere poetico.

E' stato attraverso un approccio diretto di lettura e analisi dei testi poetici consacrati, che è sorta la discussione che ha portato i candidati poeti a comporre i propri lavori.

Parallelamente il “gruppo di pittura”, ha stimolato gli artisti a realizzare opere che trasmettessero messaggi emotivi, aspettative, gioie e speranze utilizzando il colore come unico mezzo espressivo.

 

VIDEO-INTERVISTA al dott. Davide Di Florio, Direttore della Casa Circondariale di Lucera

Durante la presentazione saranno presenti alcuni detenuti che illustreranno e testimonieranno personalmente il percorso attuato all'interno della Casa Circondariale di Lucera.

Oltre ai volontari dell'Associazione Lavori in corso, interverrà il Garante dei diritti dei detenuti, Dott. Pietro Rossi.

La manifestazione avrà  anche un momento musicale con l'esibizione in concerto dal vivo dei ragazzi che compongono il gruppo “Orchestra Nova”, promossa grazie alla volontà dei frati della Chiesa di S. Antonio di Foggia.

Questa iniziativa ha come finalità quella di prevenire la devianza giovanile attraverso l’arte e la musica.

Orchestra Nova è composta da 72 ragazzi che hanno come principale legante quello della passione per la musica, e l'impegno nella formazione scolastica, per poter migliorare le proprie condizioni esistenziali.

per ulteriori info: www.lavori-incorso.it

LEGGI ANCHE