logo

LIBRI

Le prigioni degli altri - Adriano Sofri, 1993

Le prigioni degli altri

Adriano Sofri

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 06-06-2012


1993

Durante la detenzione nell'estate del 1988 Adriano Sofri tenne un diario.

Lo scritto nacque come verbale della propria carcerazione e venne redatto in camera di sicurezza e nella propria cella.

L’autore non considera quelle pagine un vero e proprio testo ma un documento sulla “vergogna del carcere, quando non è necessario”.

La scelta di pubblicare parti di quel diario dopo molti anni  è stata la considerazione del grande cambiamento avvenuto in Italia, teatro della sua vicenda politica.

Adriano Sofri ha voluto rendere pubbliche le sue annotazioni perché raccontano un’esperienza, a suo dire, ormai “marginale ed anacronistica” rispetto alla vicende delle incarcerazioni politiche degli anni 2000.

In appendice alcune note critiche genericamente rivolte all’attuale sistema carcerario italiano.

Sellerio editore

Scheda del libro

LEGGI ANCHE