logo

LIBRI

Materiali dispersi. Storie dal manicomio criminale - Adolfo Ferraro

Materiali dispersi. Storie dal manicomio criminale

Adolfo Ferraro

Di Sara Fornera

Pubblicato il: 14-01-2013


Italia,

2010

"Materiali dispersi. Storie dal manicomio criminale." di Adolfo Ferraro e' un libro che tratta un argomento estremamente attuale e delicato, quello degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, per i quali e' stata prevista la chiusura entro marzo 2013.

Chi sono le persone che ci vivono? E in quali condizioni?

Gli Opg sono uno dei buchi oscuri delle istituzioni totali italiane nonché i residui di una concezione autoritaria della risoluzione dei delitti e dello scontare delle pene.

"Materiali dispersi. Storie dal manicomio criminale." E' un libro dedicato ai diseredati dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa istituito nel 1876 con un semplice decreto amministrativo per raccogliere sia i malati mentali che avevano commesso un delitto, sia i detenuti che impazzivano in carcere.

Adolfo Ferraro ci racconta le storie di personaggi noti, ormai parte della memoria collettiva oppure sconosciuti, dimenticati, sempre disperati, segnati dalla malattia mentale, che hanno in comune l'esperienza dell'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa, altrimenti detto "manicomio criminale". 

Tra questi si ricordano la contessa Pia Bellentani, che uccise l'amante a sangue freddo durante una serata mondana nella sua villa sul lago di Como, Leonarda Cianciulli, nota come la "saponificatrice di Correggio", il "mostro di Posillipo", Andrea Rea, e, ancora, il serial killer Giancarlo Giudice, che tra il 1982 e il 1983 uccise a martellate otto prostitute.

"Materiali dispersi. Storie dal manicomio criminale." racconta ventuno storie, divise in tre capitoli: Le tragedie, I delitti, Vite brevi. 

L' autore parla di tragedia e vittime, tribunali e condanne, condanne che la follia ha preso e trasformato nell'obbligo di passare anni, e forse una vita intera, dietro le mura di un manicomio criminale. 

Un luogo senza tempo quello che oggi si chiama Ospedale Psichiatrico Giudiziario, pieno di materiali dispersi, accantonati qua e là. C'è chi urla la propria rabbia, il proprio dolore, chi dice che non c'entra o non è stata colpa sua, perché lo hanno costretto, dopo averlo perseguitato tutta una vita. Altri nemmeno hanno capito quello che hanno fatto.

Adolfo Ferraro e' Direttore Sanitario Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa.

 
Titolo: Materiali dispersi. Storie dal manicomio criminale
Autore: Adolfo Ferraro
Editore: Tullio Pironti
Data di Pubblicazione: Dicembre 2010
ISBN: 8879375369
ISBN-13: 9788879375368
Pagine: 182

LEGGI ANCHE