logo

LIBRI

Libertà nella non libertà. Diario dal carcere - Antonie Hofmanova

Libertà nella non libertà. Diario dal carcere

Antonie Hofmanova

Di Sara Fornera

Pubblicato il: 24-12-2012


2012

Antonie Hofmanova, dissidente e cattolica, prigioniera politica del regime comunista in Cecoslovacchia, durante la seconda guerra mondiale studia presso la scuola superiore di economia a Praga dove entra in contatto con i circoli giovanili cattolici, decidendo così di diventare una catechista. Insegna religione nel dopoguerra nella zona di confine ed approfondisce le sue attività spirituali. Nel 1952 viene arrestata e condannata ad una pena di 6 anni di reclusione. Rilasciata per motivi di salute dopo due anni e mezzo continua a organizzare illegali adunanze cristiane e a scrivere diversi libri tra cui la storia della sua vita. "Libertà nella non libertà" è la traduzione in italiano del suo diario dal carcere che racconta, con lo stile di un memoriale dai toni delicati, la crudeltà di una prigionia comune a molte donne condannate per motivi politici, ideologici o religiosi. Antoine Hofmanova e' una donna coraggiosa che osa sfidare il potere ideologico e politico dell’Europa dell’Est molto prima della caduta dei muri e delle frontiere. Terziaria francescana, dedica tutta la sua vita all'evangelizzazione. Subisce dapprima il carcere e poi l'allontanamento dal lavoro (era infermiera) ma non abbandona mai il suo credo e il suo spirito missionario.

Titolo: Libertà nella non libertà. Diario dal carcere
Autore: Antonie Hofmanova
Editore: Ali&No
Collana: Le maree
Data di Pubblicazione: Aprile 2012
ISBN: 8862540876
ISBN-13: 9788862540872

LEGGI ANCHE