logo

LIBRI

Persone dentro. Un viaggio alla riscoperta delle emozioni che cambiano il modo di vivere e pensare i

Persone dentro. Un viaggio alla riscoperta delle emozioni che cambiano il modo di vivere e pensare il carcere

Annamaria Della Guardia, Rita Basetto

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 25-10-2014


Italia

2009

La vita emozionale di una persona detenuta viene minata in ogni aspetto della detenzione. La condizione stessa della prigionia, la spersonalizzazione, la coazione dentro ad uno spazio angusto e sbarrato, la forzata convivenza con uno o più compagni di cella.
Uno dei fattori più deprimenti è l'azione della chiusura in cella. L'agente, una persona, ufficialmente operatore di sorveglianza, è colui che spinge, metaforicamente, in cella il detenuto e gli chiude le sbarre e il blindo alle spalle. Una azione tremenda che, nel profondo condanna un essere umano ad essere il carceriere di un altro.
La deprivazione emotiva è ulteriormente appesantita dalla separazione del detenuto con la famiglia, gli amici, i figli.

Esiste una buona pratica per recuperare una vita affettiva ed emozionale dietro le sbarre?

Titolo: Persone dentro. Un viaggio alla riscoperta delle emozioni che cambiano il modo di vivere e pensare il carcere
Autori: Annamaria Della Guardia, Rita Basetto
Editore: Palombi Editori
Data di Pubblicazione: 2009
ISBN: 8860601983 ISBN-13: 9788860601988
Pagine: 84

LEGGI ANCHE