logo

I PROTAGONISTI DELLA PRISON CULTURE

Francesco Chiantese - Direttore artistico e formatore teatrale

Francesco Chiantese

Ricercatore e formatore teatrale

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 23-09-2015

Casa di Reclusione
San Gimignano, Toscana, Italia



Nella Casa di Reclusione di San Gimignano Francesco Chiantese è promotore di un progetto in collaborazione con Officine d'Elsa di cui è direttore artistico. Il progetto ha prodotto un performance che ha coinvolto cittadini detenuti e a cittadini non detenuti della Val d'Elsa e della provincia senese.

Francesco Chiantese concepisce il teatro come un media che permette, attraverso la sua pratica, di porre una attenzione particolare al momento presente, nel quale si svolge l'azione. Inoltre favorisce la formazione di una corretta impostazione dell'interazione con l'altro.

"Il nostro obbiettivo, come gruppo di lavoro, è accompagnare il teatro ad incontrare la cittadinanza". Francesco Chiantese rifiuta la definizione di teatro sociale o teatro terapeutico "Il teatro è una pratica artigianale per la produzione di spettacoli; ed ogniqualvolta viene posto un obiettivo primario differente da questo esso viene snaturato e snaturata è anche la sua reale efficacia all'interno della vita di chi lo pratica."

Il progetto che Francesco Chiantese ha ideato per il 2015 rientra nelle cultura dentro/fuori che mira a mettere in relazione la popolazione detenuta con la popolazione libera al fine di mettere le due componenti sociali in relazione attraverso un dialogo costruttivo.


 

Francesco Chiantese è regista, attore, drammaturgo e pedagogo teatrale.
Incontra il teatro da adolescente come strumento di azione della controcultura napoletana, lo prende in prestito e lo tiene con se da oltre venti anni.
Nel suo percorso di studio ha avuto modo di incontrare Claudio Ascoli, Laura Curino, Eugenio Barba, Marcel Marceau, Roberta Carreri, Judith Malina, Hanon Reznicov, Franco di Francescantonio, Simona Cieri, Mariaclaudia Massari, Tage Larsen, Yoshi Oida, Torger Wethal, Giulia Varley, Wes Howord, Moni Ovadia, Mimmo Cuticchio, Mamadou Dioume, Yoshi Oida, Michele Monetta, Eimuntas Nekrosius, Nicolai Karpov, Germana Giannini, Peppe Barra, Armando Punzo. Virgilio Sieni.
E' autore di numerosi testi teatrali e del saggio In Limine, Appunti per un Teatro dei sintomi (ed. Lampidistampa).
Attualmente è direttore artistico di Officine d'Elsa e della sua Officina Teatrale, collaboratore alla drammaturgia del Teatro dei Venti e direttore artistico della compagnia multietnica Smrti.

Dal sito di Francesco Chiantese

LEGGI ANCHE

Luglio 2015Francesco Chiantese direttore artistico di Officine d'Elsa presenta il progetto di un ciclo di incontri di formazione teatrale a favore dei detenuti della Casa di Reclusione di San Gimignano, dei cittadini della val d'Elsa e della provincia di Siena.


La mostra Evasione a regola d’arte sarà ospitata nella galleria Didee, in via del Poggio, 2 a Siena, da venerdì 10 a domenica 12 gennaio 2014. Saranno esposte, circa 15 opere prodotte dai detenuti della Casa Circondariale Santo Spirito.