logo

PROGETTI

Libera-Mente

Libera-Mente. Un progetto di scrittura e lettura nel carcere di Opera a Milano

Barbara Rossi e Silvana Ceruti

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 04-05-2015

Casa di Reclusione di Opera
Milano, lombardia, Italia,

1994 - ad oggi

Un progetto di lettura ad alta voce e Scrittura creativa che da vent'anni offre ai detenuti la possibilità di migliorare la lingua ed esprimere le proprie esperienze. Le referenti sono Barbara Rossi e Silvana Ceruti, coadiuvate da molti volontari e collaboratori. Silvana Ceruti è impegnata nel progetto fin dall'inizio ed è la promotrice del Laboratorio di scrittura creativa.

Il laboratorio ha una reale efficacia che porta con se notevoli benefici alle persone detenute che hanno trovato, nel progetto di Scrittura creativa, supporto e nuove speranze recuperando la possibilità di esprimersi con nuove prospettive e rinnovato spirito esistenziale nell'ottica di una maggiore crescita personale rivolta all'acquisizione di consapevolezza delle proprie azioni.

Il sito di Libera Mente


 

Dal sito ufficile:

Di fronte al desiderio di contrastare la dilagante carcerite, nasce nella Casa di Reclusione di Milano-Opera, nel 2008, Leggere libera-mente.

Il progetto, sostenuto fin dall’inizio dalla Direzione, è frutto delle riflessioni di tre operatori penitenziari (Rossi, psicologa esperta ex-art.80; Conte, agente di rete; Pizzuto, educatore), che fanno tesoro delle esperienze di lettura (dott. Sempio) e scrittura creativa (dott.ssa Ceruti) già avviate nello stesso carcere.

Nel 2010 prende avvio la collaborazione con Silvana Ceruti e il laboratorio di scrittura creativa, da lei fondato nel 1994. Inoltre parte il primo laboratorio, “Lettura libera”, con Barbara Rossi e Silvana Ceruti. Questo laboratorio assumerà via via un importante ruolo di co-organizzatore eventi, realizzati nel teatro del carcere, 4-5 volte l’anno.

Il progetto si ispira al concetto di Biblioterapia in quanto crediamo che leggere sia occasione di crescita personale (per approfondimenti: Biblioterapia. La lettura come benessere, 2009, La Meridiana).

LEGGI ANCHE