logo

DETENUTI FAMOSI

Nicolai Lilin intervista un detenuto rumeno in un carcere italiano

Nicolai Lilin intervista un detenuto rumeno in un carcere italiano

Le regole del gioco

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 25-04-2013


Viterbo, Lazio, Italia,

2013

 

Nicolai Lilin, lo scrittore russo naturalizzato italiano e autore de "L'educazione siberiana", entra nella Casa Circondariale di Viterbo e intervista un detenuto di nazionalità rumena, Ovidiu di 31 anni.

Ovidiu ha ucciso una donna e passa le sue giornate impegnato nelle pulizie della prigione.

Un agente di polizia penitenziaria, Luca Floris, descrive le dinamiche che regolano le dinamiche delle gerarchie interne. L'agente parla anche del grave problema del suicidio che ha come fondamentale motivazione la solitudine.

LEGGI ANCHE