logo

STORIE CRIMINALI

DETENZIONI - THIEF

Rickey C. Goodrich, ex contabile dei Pearl Jam finisce in galera per appropriazione indebita

Sara De Matteis

Di DETENZIONIstruzione

Pubblicato il: 11-04-2015


USA

2015 | 11 aprile

Rickey C. Goodrich, cinquantacinquenne, è stato contabile della band “Pearl Jam” nel quinquennio dal 2005 al 2010. Nel 2010, il suo ultimo periodo, vennero scoperte delle divergenze nei conti; esso venne subito licenziato e denunciato. La polizia intervenne e attraverso un’inchiesta arrivò alla conclusione che nelle tasche della band mancavano ben 380.000 dollari. Goodrich confessò di aver utilizzato, per alcuni anni, il loro denaro per pagare non solo le proprie spese, ma anche alcuni lussi che la moglie si concedeva. Durante l’ultimo atto del processo tenutosi venerdì 28 febbraio, Rickey venne ritenuto colpevole per il reato di appropriazione indebita. Il giudice che lo ha condannato, dopo avergli affibbiato 14 mesi di detenzione, gli ha accordato due settimane per cercare di restituire i soldi sottratti, prima di andare a scontare la pena. Per il momento Rickey ha restituito 125.000 dollari, ma dovrà ancora rendere il resto della somma arraffata.

Sara De Matteis ha partecipato al progetto DIETRO LE SBARRE, OLTRE LE SBARRE, presso il Liceo delle Scienze Umane A. Einsten di Torino.

LEGGI ANCHE