logo

TEATRO

Teatro degli Incerti - Cristina Failla e Mariella Sto

Convegno su Teatro e Carcere di Brema

Markus Herlyn partecipazione del Teatro degli Incerti

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 10-10-2014

Studio 13 Theatre Institute, Breitenweg 13
Brema, Germania

2014 | 31 luglio - 3 agosto

Markus Herlyn invita il Teatro degli Incerti al convegno su Carcere e Teatro che si è tenuto presso lo Studio 13 Theatre Institute, Breitenweg 13 dal 31 luglio al 3 agosto 2014 a Brema. Il programma concerne un interessante scambio esperienziale circa il training, un confronto sulle varie e diverse realtà delle arti performative nei luoghi di pena (anche manicomi criminali e carceri minorili) e diversi modelli di intervento. Inoltre, quanto mai salutare, è stato l’interrogarsi sulle motivazioni che spingono il nostro lavoro. Un concerto dello Speicher Quartet, attività pratiche e di training, proiezioni, e momenti di scambio hanno arricchito l’evento. Non solo attori, operatori teatrali e pedagoghi hanno seguito le quattro giornate di convegno, ma anche il Ministro della Giustizia della Sassonia e del Parlamento Europeo Willi Schmid, il Giurista prof. Johannes Feest dell’Università di Brema, la Direttrice del carcere di Schwerte, sig.ra Gabriele Harms. Altre personalità del mondo della politica e delle Istituzioni sono intervenute nei giorni di apertura e di chiusura. L’incontro conclusivo ha affrontato i temi della forma, significato e intenzioni del teatro in carcere.

Gruppi partecipanti:
Kreativzentrum JVA Zeithain (Alfred Haberkorn et al.)
Teatro degli Incerti, Viterbo (Christina Failla, Mariella Sto)
aufBruch, Berlin (Sibylle Arndt, Janina Deininger - JVA Dresden (Antje Grüner und Yvonne Dick)
Theaterlabor Schwerte (Dirk Harms)
Fachhochschule Ottersberg (Christian Bohdal)
Alarm Theater Bielefeld (Harald Otto Schmid)
Gefängnistheaterteam Bremen (Markus Herlyn)

LEGGI ANCHE

La danzatrice Cristina Failla l’attrice Mariella Sto sono le figure di riferimento del Teatro degli Incerti che opera all'interno della Casa Circondariale di Viterbo.