logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa di Reclusione di Alessandria San Michele

Carcere di Alessandria San Michele, Casa di Reclusione

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 26-02-2017

Strada Statale, 31 CAP 15100
Alessandria, Piemonte, Italia

1992

COME FARE


La storia

La realizzazione dell'istituto è iniziata nel 1984, nel 1992 è stato consegnato ed aperto.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

ALESSANDRIA - Casa circondariale - ("Cantiello e Gaeta")

Il sito

indirizzo

Associazione Antigone

Casa di Reclusione “San Michele” – Alessandria

Wikipedia

indirizzo

News cultura, arte, teatro, lavoro


Visti da dentro di Paolo Bellotti al Teatro Alessandrino
2017 | 27 settembre

Spettacolo teatrale tratto dal libro di Paolo Bellotti, educatore del carcere di Alessandria, intitolato Visti da dentro, sulla vita di quattro detenuti.

2057

Securworld. Graphic novel nel carcere di Alessandria
2017 | 6 settembre

10800

Università del Piemonte orientale rinnova l'impegno nel carcere di Alessandria
2017 | 14 agosto

10839

Spettacolo d’evasione. Gli attori del Don Soria
2017 | 22 aprile

9501

Terzo appuntamento per il Workshop artistico nel carcere di Alessandria
2016 | 28 luglio

10479

Miele dal carcere
2016 | 10 luglio

10464

StrAlessandria anche per il carcere di San Michele
2016 | 13 maggio

Il 13 maggio 2016 si tiene la seconda edizione della StrAlessandria in carcere. 6 km organizzati da ICS e Uisp Alessandria. Partecipano atleti esterni di alcune società sportive e atleti detenuti.

10090

La mostra Guardami, dal laboratorio fotografico del carcere di Alessandria
2016 | 30 aprile - 8 maggio

Dal 30 aprile all'8 maggio 2016 si tiene la mostra fotografica guardami frutto del laboratorio fotografico tenuta all'interno del carcere di San Michele di Alessandria. Laboratorio è stato condotto da Andrea Marinolli.

9275

Nel carcere San Michele di Alessandria si coltiva la camomilla
2016 | 26 aprile

26 aprile 2016. Nella casa circondariale di Alessandria si coltivano alberi da frutto. Sono 350 insieme ad un orto per le verdure e due campi di 18000 metri quadrati di terreno in tutto si coltiva anche la camomilla. Il progetto è stato promosso dall' ex direttrice Elena Lombardi Vallauri che ha iniziato il programma di bonifica affidato ai ragazzi della Company, cooperativa sociale. Al posto di rovi e gatti selvatici sono sorti così orto e frutteto. La camomilla viene coltivata nelle carceri di Biella e Trento per un totale di 2 ettari. Le carceri sono diventate così i principali coltivatori di camomilla in Italia.

10011

Emanuela Nava incontra i detenuti del carcere di Alessandria
2016 | 12 aprile

Il 12 aprile 2016 la scrittrice Emanuela Nava presenta il libro il cielo tra le sbarre del carcere di San Michele di Alessandria alla presenza di studenti detenuti e apprendisti dei laboratori interni. Nei mesi di aprile maggio 2016 si terranno dei nuovi laboratori nel carcere di Alessandria San Michele. I corsi saranno di pittura contemporanea a cura di Massimo Orsi, bottega di pittura di Pietro Sacchi, fotografia di Mattia Marinolli e incisione e stampa di Valentina Biletta. Iniziativa è coordinata da ICS Onlus.

9261

Zonta promuove un libro e una colletta per i detenuti del carcere di San Michele
2015 | 10 dicembre

Progetto di sensibilizzazione a cura di Zonta Club Alessandria dal titolo giù le mani dalle donne. Giovedì 10 dicembre 2015 incontro nel carcere di San Michele in occasione della Giornata Internazionale sui diritti umani. L'iniziativa ha portato alla scrittura di un libro voci dal carcere che raccoglie le lettere dei detenuti che affrontano il tema dei diritti civili dal 2014 ad oggi. Testimonianze delle carceri di Alessandria, Fossano, Novara, Torino, Verbania, Vercelli.

9464

Inaugurazione della mostra Guardami presso la sede dell'associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria
2015 | 3 dicembre

Giovedì 3 dicembre 2015. Inaugurazione della mostra guardami con le fotografie di Mattia Marinolli. Hanno posato davanti all'obiettivo del fotografo 32 detenuti del carcere di San Michele di Alessandria che hanno potuto mostrare la loro personalità aldilà della condizione di detenuti. Scatti anche di alcuni di loro che hanno partecipato al laboratorio fotografico con lo stesso Mattia Marinolli. Organizza Ictus Onlus con il presidente Pietro Sacchi. Seguirà venerdì 4 dicembre nella sede dell'associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria un dibattito con associazioni che operano nelle case di reclusione della città.

9509

Il corso per arbitri al San Michele
2015 | 25 novembre

25 novembre 2015. Chiusura dei corsi sportivi nel carcere di San Michele di Alessandria. Corsi di arbitri di calcio tenuti dal collaboratore Uisp Mauro Manfrini.

6417

Attività Uisp al carcere di San Michele
2015 | 25 novembre

Anche quest’anno si sono svolti in carcere, nell’Istituto Penitenziario di San Michele, i consueti incontri sportivi.

9591

Finanza dal volto sociale atto secondo: Ghisolfi relatore da Manuale alla Casa circondariale di Alessandria
2015 | 11 novembre

Presso il super Istituto circondariale Cerialdo di Cuneo, il Banchiere scrittore fossanese svolgerà una lezione analoga di educazione economico finanziaria all'indirizzo degli ospiti dell'Istituto di pena San Michele di Alessandria...

9670

Cena di solidarietà ad Alessandria
2015 | 24 settembre

24 settembre 2015 il gusto della solidarietà. Un evento gastronomico che si terrà alla cittadella di Alessandria con cibi cucinati nel carcere di San Michele da un gruppo di detenuti cuochi. Sostiene la cena di solidarietà il FAI di Alessandria che festeggia anche il suo terzo compleanno. Si unisce la cooperativa a Company& che da vent'anni si occupa di inserimento dei detenuti.

6400

Paolo Bellotti educatore nel carcere di Alessandria ha scritto il libro Visti da Dentro
2015 | 8 giugno

Presentazione del libro di Paolo Bellotti, "Visti da dentro". Presenti l'autore, il critico letterario Elio Gioanola e il professor Davide Petrini, garante dei diritti dei detenuti della città di Alessandria.

5735

Gastronomia, chef stellati e una mostra fotografica per il carcere di Alessandria
2015 | 2 febbraio - 3 marzo

Una mostra Intitolata"Pure 'n carcere 'o sanno fa'" Inaugurata lunedì 2 febbraio 2015 al URP del Consiglio regionale del Piemonte a Torino. La mostra illustrerà progetti realizzati dall'associazione Sapori Reclusi all'interno delle carceri piemontesi. Le immagini sono state realizzate dal fotografo Davide Dutto che ha coinvolto molti chef stellati in corsi di cucina realizzati all'interno delle carceri. Hanno partecipato ai corsi anche i detenuti del carcere di San Michele di Alessandria. La mostra fotografica sarà aperta dal 2 febbraio al 3 marzo 2015 presso l’URP del Consiglio regionale del Piemonte di via Arsenale 14 a Torino.

5138

Arte e scuola nel carcere di San Michele
2014 | 6 dicembre

Carcere di San Michele di Alessandria in collaborazione con la scuola elementare Galilei. Il progetto si chiama pane invisibile. Promotore un'artista di Alessandria Piero Sacchi che ha creato due laboratori virtuali nei quali ha fatto lavorare i detenuti in parallelo agli allievi della scuola elementare. Il murales realizzato con i detenuti del carcere di San Michele e ragazzini della scuola è stato inaugurato il 6 dicembre 2014 all'interno dell'Università di Dipartimento ne Hanno partecipato il coro di voci bianche del Conservatorio, musica di Alberto Serrapiglio e Andrea Negruzzo e il rapper Asso di picche. L'opera è composta da 24 tavole e 216 pannelli realizzati per metà dei ragazzi e per metà dei detenuti del carcere di San Michele. I due gruppi artistici si sono incontrati in carcere nel dicembre 2013 e nel 2 giugno 2014.

5207

Il giardino incantato nel carcere di Alessandria
2014 | 7 novembre

Girato nel carcere di San Michele di Alessandria il progetto il giardino incantato grazie al contributo di Centro Servizi per il Volontariato di Alessandria e altre associazioni che operano fuori e dentro il carcere. 7 novembre 2014.

5330

Secureworld: la graphic novel nata in carcere
2014 | 2 novembre

9717

Il pane invisibile, un progetto artistico tra carcere e scuola
2014 | 30 maggio

Il 30 maggio 2014 due installazioni pittoriche realizzate dalle botteghe di pittura presenti nella casa di Reclusione San Michele e nell'Istituto Comprensivo Galilei di Alessandria saranno riunite sul palco del teatro all'interno del carcere.

3723

Salone del Libro di Torino nel carcere di Asti
2014 | 9 maggio

Venerdì 9 maggio 2014 all'interno del progetto adotta uno scrittore nel carcere di San Michele di Alessandria saranno in visita Andrea Vitali e Antonio Pennacchi alle ore 16:00. L'iniziativa è nata all'interno dei lavori del Salone del libro di Torino. Andrea Vitali presenterà quattro sberle benedette edito da Garzanti nel 2014 più tardi nel pomeriggio Antonio Pennacchi presenterà storie di Karel edito da Bompiani nel 2013.

3762

La Cittadella di Alessandria ripulita dai detenuti delle carceri cittadine
2013 | 31 luglio

Il 31 luglio 2013 ad Alessandria è stato firmato un protocollo tra Amministrazione Comunale di Alessandria con la Casa di Reclusione San Michele, la Casa Circondariale Cantiello e Gaeta e la Delegazione di Alessandria FAI - Fondo Ambiente. Il progetto prevede l'impiego di un gruppo di detenuti che verranno destinati alla bonifica della Cittadella di Alessandria.

2970

Nel carcere di Alessandria si fa il pane
2013 | giugno

All'interno della Casa di Reclusione di Alessandria San Michele da molti mesi esiste un forno a legna rotante di 5 metri di diametro che è anche più grande del Piemonte. Questo forno lavora continuamente e sforna del pane dal titolo pane libero pane quotidiano punto una volta cotto e confezionato il pane biologico viene consegnato nei 24 supermercati Coop di Piemonte Liguria e Lombardia che hanno sottoscritto la convenzione e aderito al progetto.

L'iniziativa nel prossimo futuro sarà allargata e altri punti vendita delle tre regioni potranno vendere il prodotto biologico cotto all'interno del carcere di Alessandria.

La direttrice di questo istituto di pena e la dottoressa Elena Lombardi Vallauri ha accolto molto positivamente il progetto e riporta anche l'entusiasmo della popolazione detenuta sia di quella che è coinvolta personalmente nel lavoro e di coloro che sono a conoscenza dell attività. Il pane rappresenta anche un alimento di grande valore comunitario e pacificatore, che permette di concepire questo tipo di iniziativa come un'attività di condivisione tra l'attività della popolazione esterna e quella dei detenuti ospitate all'interno del carcere. Sono cinque i detenuti assunti dalla cooperativa che lavorano anche di notte ormai dopo un periodo di formazione sono in grado di produrre da soli il pane che il maestro d'arte giovanni Mineo ha loro insegnato a produrre. E' la cooperativa sociale Pausa cafè ha organizzato il lavoro all'interno delle mura penitenziaria che costituisce una grande strumento umano che rende la dignità alla persona detenuta attraverso il lavoro e anche uno strumento di valorizzazione professionale che restituisce delle persone alla territorialità e può contribuire a prevenire la recidività del crimine. Si spera di assumere altri detenuti all'interno del progetto destinandoli alla preparazione alla cottura e al confezionamento del pane nel caso in cui altri punti vendita Coop di Piemonte Liguria e Lombardia possano essere attivati come sempre la dottoressa Elena Lombardi Vallauri ringraziato anche il personale di polizia penitenziaria che ha contribuito con il proprio lavoro e contribuisce quotidianamente alla corretta e alla serena realizzazione del progetto.

2836

Beppe Severgnini per il salone del libro al carcere di Alessandria
2013 | 20 maggio

E' dal 2007 che il progetto "Voltapagina", l’iniziativa del Salone Internazionale del Libro di Torino, porta gli scrittori a presentare i libri all'interno delle carceri italiane. Il Progetto si colloca nella dimensione sociale del Salone ed è realizzato in collaborazione con il Ministero di Grazia e Giustizia. La città di Saluzzo è stata la prima ad aderire con il carcere della città, son seguite Asti e, per il primo anno, Alessandria. Prima dell'incontro i detenuti che parteciperanno all'incontro, hanno preso parte ad un gruppo di lavoro guidato dagli operatori interni.  Beppe Severgnini nel suo libro "Italiani di domani, 8 porte sul futuro" (Rizzoli), propone ai lettori otto chiavi (otto T) per aprire le porte del futuro: Talento, Tenacia, Tempismo, Tolleranza, Totem, Tenerezza, Terra, Testa. La presentazione è a cura di Piero Bottino, responsabile locale del quotidiano La Stampa. All'incontro possono partecipare anche persone dall'esterno in seguito all'accreditamento da effettuarsi al seguente indirizzo email: danieladora.nardi@gmail.com, indicando il nome, cognome, data di nascita e attuale luogo di residenza, entro e non oltre giovedì 16 maggio.

2636

Incontri nella Casa di Reclusione S. Michele di Alessandria
2013 | marzo

E' stato organizzato un ciclo di incontri nella Casa di Reclusione San Michele di Alessandria sull'argomento dei “beni comuni”. I seminari sono tenuti da docenti dell’Università del Piemonte Orientale e da professionisiti locali e nazionali

2651

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.R. di Alessandria San Michele,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio