logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Monza

Carcere di Monza San Quirico, Casa Circondariale

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 24-05-2017

Via S. Quirico, 167 CAP 20052
Monza, Lombardia, Italia

1992

COME FARE


La storia

L’edificio è stato aperto nel settembre del 1992. La struttura del detentivo maschile è posta su tre livelli, per un totale di 15 sezioni detentive, con un edificio ex reparto Femminile, su due livelli con una sezione per piano di reclusione. Una sezione semiliberi è posta extramura.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

MONZA - Casa circondariale

Il sito

Nessun sito online

Associazione Antigone

Nessun contenuto su Wikipedia

Wikipedia

indirizzo

News cultura, arte, teatro, lavoro


Libera il racconto dei detenuti di Monza è arrivato al secondo posto del premio Brianza
2017 | 19 ottobre

Ai detenuti del carcere di Monza è andato un premio speciale attribuito dall'AssociazioneM azziniani che organizza il premio letterario Brianza, quest'anno alla dodicesima edizione. I detenuti di Monza hanno partecipato con i racconti che hanno scritto durante il laboratorio annuale intitolato Libera il racconto.

2455

Un fuoco sempre acceso. Una mostra a fine stagione nel carcere di Monza
2017 | 12 luglio

Giulia Milanesi cura la mostra dal titolo "Un fuoco sempre acceso" allestita nel carcere San Quirico di Monza che espone al pubblico le opere prodotte dai detenuti che hanno preso parte al corso di terapia artistica. L'inaugurazione si è svolta il mercoledì 12 luglio 2017 alle ore 19.

10707

Nuova rete interistituzionale per il lavoro nel carcere di Monza
2017 | 30 giugno

Per i detenuti del carcere di Monza si aprono nuove prospettive di lavoro con la costituzione della rete occupazionale interistituzionale che coinvolge tribunale, Procura, Camera di commercio, Assolombarda, Afol, gli ordini professionisti

10608

Orticultura per i detenuti del carcere di Monza
2017 | 31 maggio

10593

Nuovo campo di basket nel carcere di Monza
2017 | 25 maggio

Nel carcere di Monza San Quirico è stato inaugurato un nuovo campo polivalente di basket e volley il 25 maggio 2017. I detenuti, durante la mattinata di inaugurazione, hanno collaudato il campo assititi da Emiliano Mondonico e Carlo Recalcati. Ha accolto gli ospiti la dottoressa Maria Pitaniello, Direttrice della Casa Circondariale di Monza.

9236

Il quarto cd del progetto hip hop del carcere di Monza guidato da Mirko Kiave
2016 | 21 luglio

10428

Creatività, laboratori di scrittura creativa, di rap e cineforum nella biblioteca della Casa Circondariale di via Sanquirico
2016 | 26 giugno

10498

Le chiavi nascoste della musica. Il convegno a Pavia
2016 | 13 giugno

Un convegno all'Università di Pavia il 13 giugno 2016 dedicato alla musica in carcere. Titolo del convegno "Le chiavi nascoste della musica". Protagonista è il progetto CO2 che consiste in un programma triennale di sperimentazione per realizzare una rete di audioteche nelle carceri di alcune città italiane. Promotore del progetto e Franco Mussida il fondatore storico del gruppo PFM. In questo convegno si farà il punto sui tre anni di sperimentazione nelle carceri di Monza, Opera e Secondigliano. Al convegno anche Massimo De Pascalis il vice capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria.

10313

La tempesta perfetta. Lo spettacolo del carcere di Monza
2016 | 10 giugno

Venerdì 10 giugno 2016 presso il salone verde dello Sporting Club di Monza in viale Brianza si terrà lo spettacolo intitolato La tempesta perfetta. Risultato del laboratorio realizzato in carcere a Monza via San Quirico da Zeroconfini Onlus. Lo spettacolo si ispira al lavoro di Shakespeare la tempesta. Regista è Luisa Guy della compagnia del carcere che ha lavorato in collaborazione con la compagnia il Granchio. Gli attori sono 11 detenuti che hanno partecipato al laboratorio. Trattori si sono già esibiti il 1 giugno 2016 presso il teatro Binario 7.

4878

Un incontro per presentare i risultati dei tre anni del progetto CO2 di Franco Mussida
2016 | 31 maggio

Presentato la mattina del 31 maggio 2016, nel teatro del CPM di Milano, il progetto CO2 ideato da Franco Mussica già attivo nelle carceri di Opera, Monza, Rebibbia Femminile e Secondigliano. L'incontro è l'occasione per fare il punto della situazione allo scadere dei tre anni di sperimentazione del progetto che propone un ascolto musicale consapevole in rapporto alla memoria affettiva dell'ascoltatore. La discussione prosegue il 13 giugno 2016 presso il dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Pavia con il convegno “Le chiavi nascoste della Musica”. Alla presentazione di Milano sono intervenuti il Provveditore regionale del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, il dottor Luigi Pagano, Giacinto Siciliano, Direttore del carcere di Opera, Maria Pitaniello, Direttrice del carcere di Monza, Flavio Ceravolo, professore di Metodologia della Ricerca Sociale presso Università di Pavia e Filippo Sugar, Presidente SIAE.

10308

Amori sbarrati in versi nel carcere di Monza
2016 | 21 marzo

A partire dal 21 marzo 2016 in occasione della Giornata Internazionale della poesia verrà esposto alla cittadinanza a Monza in via dei Mille un progetto che contiene alcune immagini realizzate nel carcere di San Quirico a Monza con un testo realizzato dalle detenute del carcere. Il progetto si chiama "Amori sbarrati in versi". L'autrice delle fotografie e Francesca Ripamonti. Una produzione Zero confini Onlus e casa della poesia di Monza. I testi sono stati realizzati dalle donne detenute che hanno ripensato alla loro esperienza di donne agli ordini dei loro uomini, costrette a delinquere legate da una affettività che le ha portate a non reagire alla violenza maschile.

8901

Sportello della Croce Rossa per i detenuti del carcere di Monza
2016 | 25 febbraio

Febbraio 2016 nel carcere di San Quirico di Monza viene istituito uno sportello per i detenuti a fine pena. Organizzazione della Croce Rossa che con questo progetto intende supportare i detenuti che stanno per riacquistare la libertà e che possono trovarti in situazioni a rischio. Presentato il 25 febbraio 2016.

8783

Corso di informatica ai detenuti del San Quirico
2015 | 9 novembre

A novembre 2015 partirà un corso di informatica per i detenuti della casa circondariale di Monza. Promotore di questa iniziativa formativa e Manageritalia Milano che, con un gran numero di professionisti del settore terziario avanzato insieme a 12 associazioni territoriali si occupano di promuovere attività no profit per i settori svantaggiati. Sono oltre 200 i manager che sono impegnati in attività di questo tipo. Al team informatico di Manageritalia Milano è venuto in mente di offrire ai detenuti del carcere di Monza un percorso formativo che possa aiutarli nel post pena. Il corso inizia il 9 novembre 2015 con 10 detenuti e prevede 20 ore due volte alla settimana per due ore. Gli argomenti saranno quelli di base con approccio al pc e studio del software necessario per la produzione.

9620

Tempo libero. Il docufilm girato nel carcere di Monza
2015 | 19 settembre

Il docufilm Tempo libero, girato nella casa circondariale di Monza, sarà proiettato Sabato 19 settembre 2015 presso il Teatro Binario 7 a Monza. La produzione di Tempo libero e opera del giornale online il dialogo di Monza insieme all'associazione di promozione sociale Amici del dialogo. Nel docufilm si alternano agenti di polizia penitenziaria, detenuti, il direttore del carcere e il personale di volontariato che raccontano la vita di ogni giorno e le loro difficoltà.

6410

La vita dei detenuti del carcere Carcere Sanquirico su un multischermo
2015 | 11 giugno

Giovedì 11 giugno 2015 a partire dalle ore 21:00 per terminare alle ore 24:00 si potrà assistere alla proiezione di un allestimento multischermo su più livelli con videoproiezione su elementi di architettura. La pressione documenta il percorso diventare videomaker realizzato da Diego Capelli, Carlo con Cina e Cristina Maurelli nel carcere di Monza nel mese di ottobre 2014. Durante il laboratorio i detenuti partecipanti al corso hanno appreso tecniche di base di riprese di montaggio. Si tratta di un progetto dentro fuori che vuole creare un ponte tra la realtà del carcere e quella della cittadinanza libera. Diventare videomaker è stato possibile grazie a Csv di Monza e Brianza.

5720

Festa al carcere di Monza a conclusione del progetto di promozione culturale
2015 | 29 maggio

Il termine del progetto di coesione sociale a Monza è stato festeggiato con un concerto rap, un murales e delle letture con discussione nel carcere di Monza. La presentazione del concerto è avvenuto a cura di Massimo Cirri giornalista e autore radiofonico. Hanno cantato i ragazzi detenuti Manolo, Mario MOF e Terrytoria  con Liro baby. I ragazzi hanno partecipato al laboratorio in carcere potere alle parole Lab che ha visto protagonista il rapper Mirko Kiave. In seguito sono stati registrati due album in carcere. Il murales realizzato in carcere è stato creato dai detenuti insieme al writer Giacomo Silva. Uno dei convegni se è stato dedicato nel pomeriggio alla scrittura creativa. L'intero progetto ha coinvolto molto sezioni del carcere ed è stato possibile grazie alla collaborazione di tutto il personale e alle associazioni di volontariato coinvolte.

5794

Evasione totale. Il tour nelle carceri
2015 | 3 gennaio

5106

I rapper del carcere di Monza
2014 | 9 dicembre

I detenuti sono usciti in permesso speciale dal carcere di Monza e si sono ritrovati con il rapper Kiave alla Feltrinelli di Milano, per mettere in rima esperienze personali e voglia di rinascita. L'evento è stato il culmine del lungo cammino condotto con l'associazione Il razzismo è una brutta storia.

5190

Il giardino dei bambini nel carcere di Monza
2014 | 25 maggio

Un progetto nato dalla collaborazione con la Cooperativa sociale 2000 con la sua Falegnameria Legnamee e il Gruppo Pari Opportunità della Rai di Milano insieme al Centro di Produzione per creare un clima più sereno durante le visite dei figli ai loro genitori o parenti detenuti.

3819

La nuova area colloqui del Carcere di Monza realizzata da maestranze RAI
2014 | 24 maggio

3818

Hip hop nel carcere di Monza con il rapper Kiave
2014 | 6 maggio

Kiave, rapper made in Cosenza, ha deciso di realizzare dei workshop Hip Hop molto particolari, ovvero dei workshop che si terranno nella Casa Circondariale di Monza e che vedranno come “allievi” alcuni dei detenuti di quella struttura.

3799

Gli Amori Sbarrati dal carcere di Monza
2014 | 13 - 16 febbraio

Al Museo d’Arte Contemporanea di Lissone un evento dedicato alla Prison Culture. Fotografia, arte, video e scrittura per raccontare la realtà della detenzione direttamente dalla Casa Circondariale Sanquirico di Monza.

3413

La Biblioteca è una bella storia
2014 | febbraio - 2015 | maggio

La Biblioteca è una bella storia è un progetto dell'Associazione Il Razzismo è una brutta storia che opera all'interno della Casa Circondariale di Monza Sanquirico e sul territorio. Il progetto in questione è realizzato in collaborazione con 7 biblioteche del circuito BRIANZABIBLIOTECHE. Le attività che vengono portate avanti in questo ambito cono laboratori, incontri ed eventi. Il progetto è stato chiuso nel maggio del 2015 con una mostra inaugurata presso Binario 7 di Monza con l'esposizione di tutte le storie del progetto. Inoltre all'interno della Casa Circondariale di Monza si è tenuta una festa aperta. Massimo Cirri, giornalista e autore radiofonico, ha presentato un concerto rap e letture animate. In più interventi e dialogo insieme ai detenuti. Durante l'evento si sono esibiti Manolo, Liro Baby, Mario M.O.F. e Terrytoria. che hanno partecipato al workshop Potere alle Parole Lab con il rapper Mirko Kiave. Per l'occasione è stato inaugurato un murale realizzato da detenuti insieme al writer Giacomo Silva.

LE BIBLIOTECHE

Monza Cederna
Monza San Gerardo
Monza San Rocco
Monza Triante
Biblioteca della Casa Circondariale, Monza
Biblioteca Civica di Lissone
Biblioteca Aldo Moro di Villasanta

6297

Gad Lerner incontra i detenuti del carcere di Monza
2014 | 14 gennaio

Il giornalista Gad Lerner, il 14 gennaio 2014, ha incontrato alcuni detenuti delle sezioni aperte della casa circondariale di Monza per raccontare “Scintille”, il libro autobiografico dedicato alla sua famiglia. L'incontro è stato realizzato all'interno del progetto “La biblioteca è una bella storia”.

3340

Poeticamente 2014 un concorso di poesia nel carcere di Monza
2013 | 5 novembre

La Casa della Poesia promuove un concorso di poesia per i detenuti della Casa Circondariale di Monza. Poeticamente 2014 premierà tre componimenti tra quelli raccolti.

3199

Il velate rugby contro il carcere di Monza
2013 | 5 ottobre

Il Velate Old “Gli Sbagliati” sabato 5 ottobre 2013 ha giocato in trasferta sul campo della Casa Circondariale di Monza contro una rappresentativa di detenuti.

3117

Poesie nel carcere di Monza
2013 | 5 giugno

Il 5 giugno 2013 alla presenza del vicesindaco Cherubina Bertola e del direttore della Casa Circondariale di Monza, Maria Pitaniello sono stati premiati 27 detenuti, 20 uomini e 7 donne, ospiti della Casa Circondariale di Monza che hanno recitato i loro componimenti davanti ad una attenta giuria. I premi sono andati a nove detenuti poeti. Sono stati gli insegnanti della scuola interna del Centro Territoriale Permanente Confalonieri ad organizzare un percorso di scrittura creativa punto l'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con gli educatori della carcere, l'associazione Zeroconfini Onlus. E' da qualche anno che va avanti questa iniziativa, grazie alla frequenza continua della scuola gli insegnanti sono riusciti a mettere in piedi il progetto, anche perchè conoscendo bene i loro alunni sono riusciti a seguire attentamente il processo di formazione, che ha portato alla creazione delle composizioni. Questa iniziativa ha una finalità ben precisa: dare la possibilità alle persone detenute di rappresentare le loro emozioni, i loro sogni e le loro aspettative utilizzando appunto la cultura appresa all'interno dell'istituto scolastico e favorita dalle associazioni che operano all'interno della Casa Circondariale di Monza. Sono stati 20 uomini e sette donne che hanno accettato la sfida di mettere su carta le proprie emozioni e le loro esperienze sentimentali ed esistenziali. Il corso di scrittura poetica non è la sola iniziativa ad essere intrapresa, commenta la direttrice Maria Pitaniello. All'interno della casa circondariale vengono svolte anche molte attività artistiche fra le quali un musical che si ripete ogni anno, sempre con lo stesso intento, cioè quello di migliorare le condizioni psicologiche della popolazione detenuta. Sono state le insegnanti a consegnare, a tra donne e a sette uomini poeti un attestato che riconosceva loro una certa qualità nello scrivere. Altri componimenti poetici sono stati riconosciuti nell'ambito di un altro concorso intitolato a Isabella Morra e gestito dalla casa della poesia di Monza.

2837

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Monza,


Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio