logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa di Reclusione di Opera Milano

Carcere di Milano Opera, Casa Circondariale e Casa di Reclusione

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 21-10-2017

Via Camporgnago, 40 CAP 20141
Milano, Lombardia, Italia

1987

COME FARE


La storia

Aperto nel 1987.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

MILANO Opera - Casa di reclusione - (Iª Casa di reclusione Milano-Opera)

Il sito

Nessun sito online

Associazione Antigone

Casa di Reclusione di Milano-Opera

Wikipedia

Carcere di Opera

News cultura, arte, teatro, lavoro


Proiezione del documentario Ero Malerba di Toni Trupia
2017 | 25 ottobre

La proiezione del documentario di Tony Trupia, ispirato al libro "Malerba" (Mondadori 2014) di Carmelo Sardo, si terrà il 25 ottobre 2017 nel carcere di Opera a Milano. Protagonista è l'ergastolano ostativo Giuseppe Grassonelli, condannato al fine pena mai. Il documentario del capo redattore TG5 propone, al grande pubblico, un argomento di grande attualità, oggetto di attenzione da parte di esperti di settore, intellettuali e militanti di associazioni umanitarie. L'ergastolo ostativo, previsto per omicidio aggravato da appartenenza mafiosa e in assenza di collaborazione con la giustizia, prevede che la detenzione termini con la vita del condannato. Esperti considerano questa pena in conflitto con il mandato della Costituzione che impone pene riabilitative e non punitive. Il fine pena mai rende vano qualsiasi percorso rieducativo, visto che non porterebbe a sconto di pena o ad alleggerimento della propria posizione. Nel docufilm è lo stesso Giuseppe Grassonelli che racconta la propria esperienza detentiva.

2442

Detenuti di Opera in trasferta al Pirellone
2017 | 5 ottobre

2474

Spettacolo di Ale e Franz nel carcere di Opera
2017 | 5 ottobre

2479

Il direttore del carcere di Opera interviene al festival LiberAzioni di Torino
2017 | 8 settembre

5199

All'Idroscalo di Milano va in scena Undicesimo comandamento: uccidi chi non ti ama
2017 | 20 luglio

10565

I detenuti di Milano Opera recitano in uno spettacolo la violenza delle donne
2017 | 20 luglio

10866

Nonostante voi. Festival teatro e carcere
2017 | 6 luglio

Un appuntamento di teatro carcere estivo per Milano. All'Idroscalo, il 6 luglio 2017, Opera liquida, associazione teatrale che opera all'interno del carcere di Milano Opera, propone la manifestazione, giunta alla sua sesta edizione, dal titolo Prova a sollevarti dal suolo. Livia Grossi, giornalista del Corriere della Sera presenterà un reportage teatrale che racconta l'esperienza delle donne detenute che hanno partecipato ai laboratori di Opera Liquida.

10675

Giochi di Luci e Ombre. Lo spettacolo degli studenti di Bicocca e dei detenuti di Opera
2017 | 10 giugno

Recitano insieme studenti dell'Università Bicocca di Milano e detenuti nel carcere di Milano Opera per sottolineare l'importanza di progetti che vedono la collaborazioni tra due realtà sociali così importanti. Lo spettacolo è un progetto ponte, come tanti in Italia, che porta nel carcere un dialogo con l'esterno, in questo caso il mondo della formazione, per innescare un processo di restituzione del danno e sperimentare una nuova concezione del trattamento penitenziario. Il titolo del progetto è Giochi di luce e ombre e l'idea nasce da un protocollo d'intesa tra il Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria della Lombardia e l’Università degli studi di Milano Bicocca, già presente nel carcere di Opera con il lavoro del professor Alberto Giasanti, che insegna Sociologia dl Diritto all'Università Bicocca e si occupa di un modulo dedicato alla mediazione dei conflitti per i detenuti di Opera nell'ambito del corso istituzionale della laurea magistrale in “Programmazione e Gestione delle politiche dei servizi sociali”. Il corso offre la possibilità di condurre un laboratorio sulla mediazione dei conflitti con una trentina di studenti e un pari numero di detenuti. Le esperienze comuni vennero pubblicate in un testo dal titolo “Università@Carcere” e uno dei capitoli del libro era intitolato “Giochi di Luci e Ombra”. Per presentare il testo, il 17 novembre 2016, venne allestito uno spettacolo, su iniziativa di un gruppo di studentesse e uno di detenuti, che riprendeva lo stesso titolo. Dopo due repliche lo spettacolo approda il 10 giugno 2017 alla prima edizione del Migranti Film Festival a Pollenzo in provincia di Cuneo, sede della prestigiosa Università di Scienze Gastronomiche nata nel 2004 grazie all'Associazione Internazionale Slow food.

3856

Teatro nel carcere di Opera in favore dei terremotati
2017 | 24 maggio

8913

Remo Anzovino si esibisce nel carcere di Milano Opera
2017 | 20 maggio

10630

Si ricorda Marco Pannella nel teatro del carcere di Opera
2017 | 7 maggio

Il Teatro Marco Pannella nel carcere di Opera è stato inaugurato con l'allestimento di un mese di attività per ricordare l'uomo e il politico Marco Pannella, intensamente impegnato in favore di un trattamento della pena più umano. La chiusura dei lavori avviene in contemporanea con la proiezione del film Spes contra Spem nel carcere di Bollate. Il 18 maggio 2016 moriva Marco Pannella e nel carcere di Opera è stato celebrato con una manfestazione voluta dal Partito Radicale Nonviolento Transpartito Transnazionale. Le carceri milanesi si sono impegnate, insieme, per ricordare il leader radicale dal 22 aprile 2017, con una visita all‘Istituto a Custodia Attenuata per detenute Madri, ICAM, distaccamento del carcere di San Vittore, di via Macedonio Melloni 53. Il 6 maggio 2017, presso il carcere di Monza, è stato proiettato il documentario Spes contro spem, contro la pena di morte, di Ambrogio Crespi e Nessuno Tocchi Caino con testimonianze di ergastolani ostativi. Il 7 maggio 2017 si è tenuta una commemorazione presso i Giardini Marco Pannella in piazza Aquileia.

6220

Canzoni e poesie dal carcere con i ragazzi del Liceo Musicale di Rivarolo
2017 | 29 aprile

Alla Nuova Fiera del Canavese di Rivarolo Canavese che si inaugura il 22 aprile 2017 si parla di carcere. Il 29 aprile 2017 una intera giornata dedicata alla prigione. Nel pomeriggio un incontro con un cappellano ed un criminologo. Lo spettacolo realizzato nel carcere milanese di Opera intitolato Parole in musica sarà presentato nel pomeriggio. L'associazione Cisproject - Leggere libera - mente che organizza laboratori di scrittura creativa nel carcere milanese di Opera, insieme al Liceo Musicale di Rivarolo e ai volontari penitenziari del carcere di Ivrea dell'associazione Tino Beiletti è stato creato un progetto musicale intitolato Ricomincio da me... e da voi al quale hanno lavorato circa 30 studenti del Liceo Musicale di Rivarolo sulle poesie di un detenuto Giuseppe Catalano. Prima nel carcere di Ivrea ora nel carcere di Opera, Catalano è stato ospite durante il Festival della Canzone Italiana di Sanremo nel 2016 e ha vinto importanti premi nazionali riguardanti la poesia carceraria. 50 ragazzi del Liceo Musicale hanno coreografato i testi e le musiche del cd.

2911

Ti darò un vento gentile
2017 | 29 aprile

Poesia nel carcere dal carcere Milano Opera a villa Bagatti Valsecchi, in via Vittorio Emanuele II, 48. L'occasione è la chiusura della mostra intitolata I sentimenti e la ragione del Movimento Psico Avanguardia che ospita i reading di detenuti da Opera che leggeranno le loro composizioni. Sabato 29 aprile 2017, dalle ore 17, il reading poetico dei detenuti poeti sarà anticipato dagli organizzatori che illustreranno il contesto nel quale sono state scritte le poesie, un laboratorio di scrittura creativa e lettura condotto da Silvana Cerutti insieme ad Alberto Figliola, da 11 anni nel carcere di Opera

10419

Il Figliol Prodigo al teatro comunale di Limbiate
2017 | 7 aprile

Il Figliol Prodigo andrà in scena la sera del 7 aprile 2017 al teatro comunale di Limbiate alle ore 21,15. Si tratta di un musical dell'autrice Isabella Biffi, alias Isabeau, che dirige 21 artisti tra i quali anche alcuni detenuti di alta sicurezza del Carcere di Opera. Il laboratorio di musical è approdato nel carcere di Opera anni fa su richiesta di Don Mazzi che ha chiesto a Isabella Biffi di portare la sua esperienza tra i detenuti per creare una ulteriore possibilità di aggregazione e di formazione. In seguito lo spettacolo si sposterà al Teatro Della Luna di Assago (Mi). Le coreografie sono di Ivana Scotto e il lavoro di allenamento di Marco Ghilardi.

5801

Spettacolo nel carcere di Opera diretto dalla regista Isabella Biffi
2017 | 1 aprile

1 aprile 2017. Spettacolo nel carcere di Opera diretto dalla regista e autrice Isabella Biffi della compagnia Eventi di valore. Sul palcoscenico del Carcere sono stati presentati, dal direttore Giacinto Siciliano, gli attori del musical Il figliol prodigo. Sono più o meno 20 detenuti appartenenti alla sezione di alta sicurezza che hanno frequentato il laboratorio di musical e adesso si cimentano nello spettacolo che prende spunto dal Vangelo di Luca, dalla parabola del figliol prodigo, e la attualizza affrontando il tema del perdono. Il racconto è ambientato nella Palestina del tempo ed è protagonista un detenuto che riceve la visita del padre e del fratello nella propria cella.

9634

Nuovo Centro per l’impiego nel carcere di Opera
2017 | 30 marzo

Il 30 marzo 2017 per ufficializzare il protocollo d’intesa tra Afol Metropolitana e il carcere di Opera finalizzato ad attivare lo sportello di Afol interno al carcere, è stata organizzata la presentazione del nuovo Centro per l’impiego. All'evento partecipano Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giacinto Siciliano il direttore della casa di reclusione di Opera, Valentina Aprea, assessore regionale a Istruzione, Formazione e Lavoro, vertici dell'amministrazione penitenziaria e dell’Afol.

9259

Ritratti in carcere. Gli scatti in bianco e nero realizzati nel carcere di Milano Opera
2017 | 9 marzo

Fotografie che ritraggono 27 detenuti del carcere di Milano Opera, destinati a pene di lunga durata o ad ergastoli ostatiti, e di 4 volontari. Gli scatti sono stati realizzati tra ll'estate del 2016 e il 2017 dalla fotografa Margherita Lazzati durante i laboratori di scrittura e lettura creative che si tengono ogni sabato nel carcere. Gli scatti scelti sono 31 e vogliono catturare la personalità della persona e la sua esperienza di vita nel modo più inalterato possibile, come, appunto, un buon ritratto deve fare.

10345

Paganini non ripete. Il docufilm che racconta l'attività dei liutai del carcere di Opera.
2016 | 4 - 7 novembre

Il documentario di Giacomo Costa con le interviste ai due detenuti che costruiscono violini nel carcere di Milano Opera, prodotto nel 2016, è stato selezionato per partecipare all'edizione 2016 di Lavori in corto che ha come sottotitolo Oltre il muro, con l'intenzione di "interrogarsi sul vero significato della libertà come uno dei diritti fondamentali dell’individuo".

Organizzatori:

L’Associazione Museo Nazionale del Cinema nasce il 7 luglio 1953. Dal 1992 affianca le attività della Fondazione Maria Adriana Prolo organizzando proiezioni e incontri nell’ambito della memoria storica cinematografica, del nuovo cinema e attraverso progetti culturali di inclusione sociale. Cura rassegne in sinergia con altre realtà del territorio piemontese e la pubblicazione della rivista Mondo Niovo 18/24 ft-s.

L’Associazione Riccardo Braghin si è costituita il 26 novembre 2007, riproponendo nella sue attività e nelle sue iniziative i temi salienti che hanno caratterizzato la vicenda umana di Riccardo Braghin (1950-2005): l’esperienza dell’emigrazione, quella della fabbrica e della militanza politica negli anni ’70, l’impegno nei settori della cooperazione e dell’ambiente, la grande attenzione al mondo della solidarietà e del volontariato.

5195

Le chiavi nascoste della Musica presso l'Università di Pavia per raccontare il progetto CO2
2016 | 13 giugno

13 giugno 2016. Si è tenuto il convegno Le chiavi nascoste della Musica presso l'Università di Pavia promosso da ateneo e CPM Music Institute. Si valutano i primi tre anni del progetto musicale CO2 che il leader del gruppo PFM, Franco Mussida, ha portato in alcune delle carceri italiane, tra queste il carcere di Opera, Monza e Secondigliano.

10025

La patente di Pirandello va in scena nel carcere di Opera
2016 | 8 giugno

Teatro nel carcere di Opera il mercoledì 8 giugno 2016 alle ore 21:00. Si mette in scena "La patente" dell'autore del Novecento Luigi Pirandello. Lo spettacolo sarà allestito dalla laboratorio intitolato progetto teatro terapeutico a tra arte e clinica che è diretto da Francesco Guerrieri. Guerrieri è uno specialista in psichiatria ed è responsabile scientifico e anche regista dello spettacolo. Il laboratorio teatrale che ha formato i detenuti del carcere di Opera è stato voluto dalla direzione del carcere e dal direttore del dipartimento di salute mentale della Asst Santi Pietro e Carlo presidio ospedale San Paolo.

10294

Musica e Arte nel carcere, a Rivarolo Canavese un incontro con Erjugen Meta
2016 | 4 giugno

A Rivarolo Canavese l’4 giugno 2016 un incontro ha raccontato a tutti coloro che sono stati presenti all'evento l'esperienza di Erjugen Meta che ha imparato a costruire violini nel carcere di Opera. La formazione è avvenuta tramite una cooperativa e dei maestri liutai di Cremona. Sono stati acquistati dal Conservatorio di Milano. Con metà si sono raccontati Giuseppe Catalano e altri ex detenuti. L'incontro è stato organizzato dal liceo Musicale di Rivarolo per illustrare il progetto musicale del gruppo. Si tratta di un CD musicale con 9 brani scritti e musicati da Giuseppe Catalano il cui brano è stato vincitore del concorso dedicato alle canzone composte da detenuti e, quindi, letto sul palco del 66esimo Festival della Canzone italiana di San Remo.

3972

Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica si vende un gioco realizzato nel carcere di Opera
2016 | 3 giugno

I detenuti del carcere di Opera hanno realizzato un gioco per bambini esposto presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica di via San Vittore 21 a Milano. È stato ideato dalla sezione toy designer di AEDO ed è realizzato in collaborazione con laboratorio artigianale di Sartoria borseggi. Notizia del 3 giugno 2016. Il gioco è acquistabile presso il Master shop che il Museum concept store che si trova in via Olona 6 all'uscita del museo.

10055

Un incontro per presentare i risultati dei tre anni del progetto CO2 di Franco Mussida
2016 | 31 maggio

Presentato la mattina del 31 maggio 2016, nel teatro del CPM di Milano, il progetto CO2 ideato da Franco Mussica già attivo nelle carceri di Opera, Monza, Rebibbia Femminile e Secondigliano. L'incontro è l'occasione per fare il punto della situazione allo scadere dei tre anni di sperimentazione del progetto che propone un ascolto musicale consapevole in rapporto alla memoria affettiva dell'ascoltatore. La discussione prosegue il 13 giugno 2016 presso il dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Pavia con il convegno “Le chiavi nascoste della Musica”. Alla presentazione di Milano sono intervenuti il Provveditore regionale del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, il dottor Luigi Pagano, Giacinto Siciliano, Direttore del carcere di Opera, Maria Pitaniello, Direttrice del carcere di Monza, Flavio Ceravolo, professore di Metodologia della Ricerca Sociale presso Università di Pavia e Filippo Sugar, Presidente SIAE.

10308

Sulle ali della libertà in scena nel carcere di Opera
2016 | 18 maggio

Sulle ali della libertà è uno spettacolo che va in scena mercoledì 18 maggio 2016 presso il carcere di Opera. Saranno protagonisti gli studenti del’IIS Bertarelli Ferraris Milano. Questo spettacolo è la tappa conclusiva di un progetto che è durato tutto l'anno e ha permesso di creare delle interazioni altamente formative per gli studenti e per i detenuti. Lo spettacolo si terrà alle 10:30 presso il Teatro del carcere di Opera alla presenza della dirigente scolastica dell'Istituto Bertarelli Ferraris dottoressa Amalia Catalano, della professoressa Rachele Capristo che è referente per il progetto dei diritti umani e legalità presso l'Istituto. Sarà presente Angelo Aparo del gruppo Trasgressione, attivo nel carcere di Opera, e Patrizia Inzaghi.

10056

Luce per il futuro, luci dal carcere di Opera
2016 | 7 maggio

Progetto di lavoro nel carcere di Opera. Notizia del 7 maggio 2016. 10 detenuti del carcere di Opera potranno usufruire di una formazione che durerà 2 mesi per essere poi assunti dall'Azienda invictor LED. Le produzioni saranno interne al carcere. Attualmente nel carcere di Opera sono presenti 1300 detenuti. Le lampadine a led che verranno prodotte sono destinate alle città con denominazione Smart Cities. Il progetto luce per il futuro consente appunto a questi 10 detenuti di essere formulati nell'ambito della produzione di questi supporti tecnologici a basso consumo.

10116

Sport per una settimana nel carcere di Opera
2016 | 8 aprile

8 aprile 2016. Settimana di sport per le carceri Opera, Bollate e Beccaria punti saranno 1000 di detenuti coinvolti in tornei di calcio tennis e atletica. A organizzato Uisp attraverso il suo presidente Milanese, Michele Manno, che fa un bilancio più che positivo della manifestazione conclusa. Per l'occasione la responsabile del progetto carceri della Uisp Renata Ferraroni ha fatto anche un percorso raccontando i 26 anni nei quali la Uisp fa sport in carcere. L'iniziativa della settimana dello sport in carcere ha messo insieme 26 carceri italiane ma da considerare anche Uisp Vivicittà che coinvolge 43 città italiane e 18 nel mondo compresi 26 istituti penitenziari. Per la Settimana dello sport in carcere domenica 10 aprile 2016 si è tenuta una gara podistica all'interno del carcere di Opera.

9299

Il progetto di Franco Mussida nelle carceri italiane.
2016 | 17 febbraio

febbraio 2016. Attivo, anche nel carcere di Opera oltre che in quelli di Monza, Rebibbia femminile e Secondigliano, il progetto CO2 musica nelle carceri. Promotore è Franco Mussida che è stato chitarrista e cantante nel gruppo di PFM. Il progetto è finanziato da SIAE è promosso dal Ministero di Giustizia. Si tratta di creare un audioteca divisa per stati d'animo. Attualmente i brani sono 1200 e sono stati scegli da musicisti famosi come Paolo Fresu e Stefano Bollani. L'idea è quella di arrivare a 20000 brani musicali. I risultati della promozione musicale nelle carceri attraverso questo CO2 saranno esposti il 13 e 14 giugno 2016 presso l'Università di Pavia con un convegno intitolato le chiavi nascoste della musica.

8748

Al Festival di Sanremo il poeta detenuto Giuseppe Catalano
2016 |14 febbraio

14 febbraio 2016. Al 66esimo Festival di Sanremo un detenuto del carcere di Opera. Di professione fa il panettiere ma è detenuto all'interno del carcere Milano Opera ed è di Palermo. È stato Giuseppe Catalano a intitolare questa canzone p.s. post scriptum che è stata presentata all'ultima edizione di Parole liberate, oltre il muro del carcere, Manifestazione ideata da Duccio Parodi insieme al giornalista Michele De Lucia è l'attore Riccardo MonopoliParole liberate, oltre il muro del carcere si svolge in collaborazione con Lunezia di Stefano De Martino che lo ospita nella sezione speciale. Questo è il premio dedicato ai poeti della canzone che scrivono dietro le sbarre. Il testo è stato letto da Gabriel Garko sul palco del Teatro Ariston. Giuseppe Catalano è stato formato all'interno del carcere e sensibilizzato verso la musica e la scrittura di testi. Proviene dal carcere di Ivrea dove ha iniziato a scrivere e a comporre.Lo scorso anno nella manifestazione parole liberate aveva vinto la canzone Clown Fail musicata dal cantautore Ron è scritta da Christian Benko alias Lupetto, al tempo detenuto nel carcere di Milano San Vittore.

8735

I detenuti consegnano al Papa 12.000 ostie prodotte in carcere
2016 | 17 gennaio

12000 ostie realizzate nel carcere di Opera sono state donate al Papa il 17 gennaio 2016. Cristiano, Ciro e Giuseppe detenuti del carcere di Opera hanno donato a papa Francesco le ostie prodotti all'interno del progetto Il senso del pane promosso dalla Fondazione Casa dello spirito e delle arti. Sono state consegnate direttamente nelle mani di Papa Francesco durante l'udienza papale in piazza San Pietro. Il progetto il senso del pane consiste nel realizzare delle ostie che sono donate gratuitamente alle parrocchie che ne fanno domanda. La mail è ilsensodelpane@gmail.com.

9312

Parole liberate: oltre il muro del carcere, il premio al dissidente cinese Yu Xinqiao
2015 | 25 dicembre

9230

Abbazia di Mirasole: in mostra le opere d'arte dei detenuti
2015 | 22 dicembre

Una mostra delle opere realizzate dai detenuti del carcere di Opera con il corso di disegno tenuto dalla stessa Mantovani.

9248

Nessuno tocchi Caino, congresso in carcere a Opera
2015 | 18, 19 dicembre

Il sesto congresso nazionale di Nessuno tocchi Caino sarà ospitato all'interno del carcere di Milano Opera. La discussione contro la pena di morte nel mondo e contro la tortura prosegue il 18 e il 19 dicembre 2015 con il titolo “Spes contra spem”. Un titolo che si ispira alle parole di San Paolo, scritte nella Lettera ai Romani (4, 18). Abramo ebbe fede sperando contro ogni possibilità di speranza. Così i sostenitori dell'abolizione della pena di morte e della violenza sul detenuto.

9407

Carceri di Milano di San Vittore, Beccaria, Bollate e Opera: inaugurato il Consorzio Vialedeimille
2015 | 2 dicembre

Reinserimento e lavoro per i detenuti. Li favorisce, nelle carceri milanesi, un consorzio nato dalla trasformazione dell’Acceleratore Impresa Ristretta del Comune di Milano. Una cordata tra cinque cooperative sociali che lavorano già nelle carceri milanesi di San Vittore, Bollate, Opera e Beccaria. Si inaugura, il 2 dicembre 2015, il Consorzio Vialedeimille, nato dall'incontro delle esperienze di Alice, Estia, Opera in Fiore, Zerografica e Bee4.

9489

Il carcere come opportunità?
2015 | 18 novembre

Convegno "Il carcere come opportunità?", registrato a Milano mercoledì 18 novembre 2015 alle 09:43.

9637

Prova a sollevarti dal suolo», Festival di Teatro Carcere
2015 | 18 novembre

Ivana Trettel, regista di Opera Liquida, compagnia di attori-detenuti del carcere di Opera, propone «Prova a sollevarti dal suolo», Festival di Teatro Carcere.

9646

Concorso letterario dedicato all’autoreclusione: il 25 novembre la premiazione alla Casa di Reclusione di Milano-Opera
2015 | 5 novembre

Adotta l’orso”, un concorso letterario sull’autoreclusione, organizzato nella Casa di Reclusione di Milano-Opera.

9707

Milano: crediti e soldi, premiati gli universitari che fanno volontariato. Il cacciatore di teste:
2015 | 21 ottobre

Convenzione tra la Bocconi e l'associazione Pane Quotidiano, la Statale suggerisce l’aiuto ai detenuti, i futuri odontoiatri vanno negli ambulatori per i più bisognosi.

9761

L'amore vincerà. Spettacolo ad Opera
2015 | 14 ottobre

Spettacolo aperto a un pubblico esterno ripreso da RAI per la maratona Telethon. Un evento ponte per mettere in contatto la realtà esterna e il carcere. La Casa di Reclusione di Opera a Milano è molto attiva con spettacoli e altri eventi culturali che permettono di far conoscere al cittadino la realtà della detenzione.

9818

Expo: il 12/10 concert-show dei detenuti del carcere di Opera
2015 | 7 ottobre

Un concert-show dei detenuti del carcere di Opera andra' in scena all'auditorium di Expo.

9817

La mostra mercato dei prodotti carcerari a Milano
2015 | 26 settembre

6406

Spettacolo al Teatro Ariston con i detenuti del carcere di Opera
2015 | 25 settembre

Evento al Teatro Ariston di Sanremo in favore dei detenuti del carcere. Protagonista è Walter Vacchino socio del Lions Club Sanremo Host che venerdì 25 settembre 2015 al teatro Ariston terrà un concert show dal titolo l'amore vincerà. I protagonisti sono i detenuti del carcere di Opera. Il ricavato andrà al laboratorio del musical del carcere di Opera Milano la cui finalità è quella di dare una seconda opportunità espressiva e di riscatto morale a coloro che partecipano all'attività musicale.

6366

Artisti in opera torna a Milano il 26 settembre
2015 | 23 settembre

Il ricavato sarà interamente devoluto al Consorzio VIALEDEIMILLE, il primo consorzio, promosso e sostenuto dal Comune di Milano, che mette insieme diverse cooperative operanti nel circuito penitenziario milanese

9892

L'amore vincerà. Spettacolo con i detenuti fel carcere di Milano Opera
2015 | 1 luglio

Isabella Biffi è la regista dello spettacolo teatrale “L’amore vincerà”. Accanto ad attori protagonisti recitano 30 detenuti che sono reclusi nel carcere di Milano.

5912

Prova a sollevarti dal suolo. Festival teatrale ad Opera
2015 | 7 maggio - 18 giugno

Inaugurato, con la terza edizione del festival teatrale del carcere di Opera, il Teatro Stabile in Opera, una sala teatrale di 350 posti. ‘Prova a sollevarti dal suolo‘ è il titolo dell'edizione 2015 come sempre promossa dalla direzione del carcere insieme all'Associazione Opera Liquida che porta avanti le attività teatrali nell'istituto. La manifestazione avrà luogo dal 7 maggio 2015 al 18 giugno 2015 con spettacoli ogni giovedì. Protagonisti saranno, per 4 spettacoli, Luca Klobas, Alberto Patrucco, Rita Pelusio e Claudio Batta. Giovedì 7 maggio 2015, alle h 21, andrà in scena VISTI DA EST con Luca Klobas. Testo di Federico Andreotti e Luca Klobas e regia di Federico Andreotti. Uno sguardo satirico sul popolo italiano attraverso lo sguardo di un uomo proveniente dall’est Europa e di un veneziano che si trasferisce a Milano. Giovedì 21 maggio 2015, alle h 21 è il momento di VEDO BUIO! con Alberto Patrucco che racconta tante situazioni del nostro contemporaneo. Giovedì 4 giugno 2015, alle ore 21, EVA–DIARIO DI UNA COSTOLA di Rita Pelusio, Alessandra Faiella, Riccardo Piferi, Marianna Stefanucci con la regia di Marco Rampoldi. Rita Pelusio interpreta una serie di personaggi femminili, l'adolescente, l’anziana innamorata, una dalla futura madre di un figlio maschio, una suora in crisi mistica. Giovedì 18 giugno 2015, alle ore 21 si potrà assistere a DA QUANDO HO FAMIGLIA SONO SINGLE con Claudio Batta, scritto da Riccardo Piferi, Claudio Batta, con la regia Riccardo Piferi. La prova più grande per un adulto è la genitorialità con tutte le responsabilità che comporta e le situazioni a volte difficili, a volte umoristiche.

5647

Spettacolo nel carcere di Milano Opera
2015 | 13 maggio

"Il banco vuoto" racconta la storia di Enrico, un ragazzo che ha trascorso sei anni della sua vita - tra i 15 e i 21 - chiuso in casa perché affetto dalla sindrome di Hikikomori, che porta a isolarsi senza vita sociale per immergersi tutto il giorno solo nella realtà virtuale.

5638

Christian Music nel carcere di Opera a Milano
2015 | 14 gennaio

Roberto Bignoli, artista di fama internazionale, tra i principali esponenti della Christian music, suonerà mercoledì 14 gennaio 2015, alle ore 10, nel carcere di Opera, alle porte di Milano. 

5096

Un libro racconta il sogno in carcere
2014 | 12 dicembre

Presentazione, il 12 dicembre 2014, alle ore 18, presso lo spazio Ariele (Associazione italiana di psicosocioanalisi) in di via Montepulciano, 11 a Milano, del libro dal titolo Chiudendo gli occhi…antologia sul sogno. Gli autori sono detenuti del carcere di Opera e la cura è di Barbara Rossi con Duccio Demetrio. I testi raccolgono i sogni di evasione degli autori. Il testo è stato realizzato durante il laboratorio di scrittura creativa “Leggere Libera-Mente” portato avanti dall’associazione Cisproject-Leggere Libera-Mente.

5213

Teatro nel carcere di Opera del Festival Prova seconda edizione
2014 | 13 novembre - 11 dicembre

La sala teatrale presente all'interno della Casa di Reclusione di Milano Opera ospiterà spettacoli interpretati da attori reclusi o legati a tematiche correlate al mondo delle carceri. Dal 13 novembre all’11 dicembre 2014 si terrà la seconda edizione di Festival Prova, coordinata e promossa dalla Direzione della I Casa di Reclusione Milano Opera e dall’Associazione Opera Liquida, compagnia teatrale residente presso lo Stabile in Opera.

4999

Il Festival del teatro in carcere a Milano
2014 | 4 novembre - 11 dicembre

Ad aprire il festival ci sono le “Anime cosmetiche” che accoglieranno il pubblico il 13 novembre parlando di crisi economica, amore recluso, paura e colpa.

5336

Murales ispirati alle opere di Keith Haring nel carcere di Opera
2014 | giugno

Gli omini di Keith Haring compaiono sulle pareti della Casa di Reclusione di Opera a Milano. L’iniziativa fa parte di un progetto più grande, Il cielo in una stanza, che dal 2010 punta sull’autogestione dei detenuti, anche attraverso l’arte.

4045

Prova a sollevarti dal suolo, il festival teatrale nel carcere di Opera a Milano
2014 | 15 maggio

Con lo spettacolo Potevo essere io di Renata Ciaravino si inaugura, giovedì 15 maggio 2014, il festival di prosa Prova a sollevarti dal suolo, che si tiene nel teatro del carcere di Milano-Opera.

3768

Design made in carcere al Fuorisalone 2014
2014 | 8 - 13 aprile

Al Fuorisalone 2014 le nuove collezioni realizzate dai detenuti della cooperativa sociale OPERA in FIORE. Progetti nati dalla collaborazione con diversi maker, designer, architetti, istituzioni, aziende italiane e internazionali per dar vita a forme e oggetti capaci di promuovere un nuovo modo di intendere il Made in Italy, fatto di ricerca, qualità e attenzione al sociale.

3703

Visita al Carcere di Opera di Vittorio Brumotti, inviato di striscia la notizia
2014 | 14 marzo

Nell'ambito del prestigioso calendario di "Cultura Milano" il Festival Artistico Letterario, di cui è ideatore e promotore Nugnes, Vittorio Brumotti, inviato speciale  di Striscia la Notizia e  recordman sportivo, terrà un incontro con i detenuti della Casa di Reclusione di Opera a Milano. Brumotti dialoga con i detenuti di Opera venerdì 14 marzo 2014 come hanno fatto o faranno altri personaggi del mondo dello spettacolo italiano. Brumotti porta nel carcere di Opera la sua vitalità e il suo carattere esplosivo raccontando le sue esperienze esistenziali e professionali. Racconta di un regime molto stretto che evita droghe, alcol e fumo. La sport è la sua vita ma Brumotti è anche un ecologista convinto ed è testimonial del Fondo Ambiente Italiano (FAI).

3554

Il musicista Franco Mussida porta la musica nelle carceri
2014 | 16 gennaio

Franco Mussida, ex membro della Pfm (Premiata Forneria Marconi), ha fondato a Milano la scuola CPM, che si occupa di ricerche sulla musica ignorata. Attraverso il progetto CO2 porterà in alcune carceri italiane la sua sperimentazione per il beneficio dei detenuti per tre anni. Il progetto è patrocinato dl Ministero di Grazia e Giustizia e dalla presidenza della Repubblica. Per iniziare saranno 40 i detenuti che parteciperanno nelle carceri di Milano Opera, Monza, Secondigliano e Rebibbia (sezione femminile).

3343

Siddhartha The Musical
2013 | 27-28-29 novembre

Lo spettacolo Siddhartha The Musical scritto dalla scrittrice/regista Isabella Biffi nel 2011 verrà messo in scena nel teatro interno al Carcere di Massima sicurezza di Milano Opera.  Il musical è frutto di un impegnativo laboratorio teatrale all'interno della Casa di Reclusione di Milano con la partecipazione di 20 detenuti indicati dalla Direzione del Carcere.

3270

Una conferenza di Mario Luzzato Fegiz per i detenuti del Carcere Opera Milano
2013 | 8 novembre

Nella Casa di Reclusione di Opera a Milano il critico musicale e storico giornalista e collaboratore del Corriere della Sera Mario Luzzatto Fegiz, terrà una conferenza su "I segreti di 50 anni di musica". Venerdì 8 novembre 2013, nel carcere di Opera, il critico musicale Mario Luzzatto Fegiz, insieme al manager Salvo Nugnes dialogherà con il pubblico raccontando 50 anni di musica e la propria vita professionale a contatto con i più importanti personaggi dello spettacolo e della tv italiana. Il covegno si terrà nel teatro del carcere di Opera.

3202

Ti aspetto Fuori, uno spettacolo dal carcere di Opera a Milano
2013 | 13 luglio

Nella Casa di Reclusione Opera di Milano, sezione Alta Sicurezza, i detenuti attori hanno messo in scena uno spettacolo di cabaret, conclusione meritata dopo un corso di formazione durato 4 mesi. I maestri d'eccezione sono stati Matteo Iuliani (alias Bruce Ketta), Carlo Negri e Salvo Spoto (Zelig), protagonisti di alcune trasmissioni televisive molto note. Il laboratorio è stato seguito durante le fasi di realizzazione dello spettacolo e diventerà soggetto di un documentario. Sabato 13 luglio 2013, alle ore 17, andrà in scena lo spettacolo "Ti aspetto fuori" che per due ore intratterrà i detenuti spettatori insieme al direttore del carcere di Opera, il dottor Siciliano, gli agenti di polizia penitenziaria, gli educatori e la produttrice Gabriella Manfrè promotrice del documentario.

2929

Paolo Limiti ospite al Carcere di Opera con Salvo Nugnes
2013 | 13 giugno

9954

Una rassegna teatrale anche per i detenuti del carcere di Opera
2013 | 13 - 23 maggio

Seconda edizione del Festival Sul Palcoscenico che si terrò dal 13 al 23 maggio 2013, anche al teatro della Casa di Reclusione di Opera di Milano. Nel carcere verranno replicati gli spettacoli allestiti in seterno, per dare al pubblioco, dei soli detenuti, la possibilità di assistere alla manifestazione.

2716

Al fuorisalone di Milano due progetti dei detenuti del Carcere di Opera
2013 | 14 aprile

Uno degli eventi del Fuorisalone a Milano è stato ospitato dall'Acceleratore d'Impresa Ristretta (AIR) del Comune, in via dei Mille. Direttamente dalla produzione interna delle Case di Pena della città vengono proposti i marchi d'arredo «Plinioltre», linea di design eco-social e «Borseggi», una collezione di borse di stoffa. I marchi sono nati all'interno della Casa di Reclusione Opera nei laboratori coordinati dalla cooperativa Opera in Fiore. Hanno contribuito attivamente all'iniziativa l'assessorato alle Politiche del Lavoro del Comune e il Provveditorato alle carceri.

2708

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.R. di Milano Opera,

Alice è una cooperativa sociale che si è costituita nel 1992. Ha operato nelle sezioni femminili del carcere di San Vittore, di Opera e di Bollate. Scopo e obiettivo della Cooperativa Sociale Alice è il reinserimento lavorativo e sociale di detenuti ed ex detenuti attraverso dei percorsi lavorativi e di formazione. Tra le attività di Alice, c’è un laboratorio di sartoria gestito da detenute ed ex-detenute.


Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio