logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Padova Due Palazzi

Carcere di Padova due Palazzi, Casa Circondariale e Casa di Reclusione

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 28-06-2017

Via Due Palazzi, 25/a CAP 35100
Padova, Veneto, Italia

1991

COME FARE


La storia

La struttura precedente. L’istituto è stato costruito all’inizio degli anni ‘60 ed aperto tra il ‘68 e il ‘71. La struttura ha rilevato il vecchio carcere giudiziario, noto come “Paolotti”, situato nella zona degli ospedali padovani, accogliendo, negli anni, tutti gli arrestati del circondario, con una capienza originaria di circa 100 persone.

La Casa di Reclusione di Padova viene costruita negli anni 80 e nel settembre 1991 entra in funzione. Denominata “nuovo complesso”, si aggiungeva alla già esistente casa di reclusione sita in Piazza Castello in centro a Padova presso il Castello Carrarese. Nella fase di apertura della struttura è stata dapprima attivata la sezione semiliberi e dopo alcuni mesi si è proceduto alla graduale ricezione di tutta la popolazione detenuta ristretta nello storico carcere, destinato ormai alla chiusura totale e alla consegna all’ente designato per il restauro.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

PADOVA NC - Casa di reclusione

Il sito

Nessun contenuto online

Associazione Antigone

ISTITUTO Casa Circondariale di Padova

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Don Marco Ponza, cappellano a Padova, scrive un libro insieme a Papa Francesco
2017 | 14 ottobre

2424

Un anno di orticultura nel carcere di Padova
2016 | 26 giugno

10501

Appello delle cooperative del carcere di Padova
2017 | 10 giugno

10256

Studenti trentini in visita istruzione nel carcere di Padova
2017 | 11 marzo

9941

Gabriel Garcia Marquez per concludere i corsi scolastici della scuola interna
2016 | 11 giugno

11 giugno 2016. Nel carcere di Padova due Palazzi uno spettacolo nella auditorio celebra la fine dei corsi scolastici. Si tratta del centro provinciale istruzione adulti CPIA che gestisce le scuole statali del carcere. Si esibisce il coro canto libero che è formato da più di 20 detenuti insieme ad alcuni cantanti dell'Associazione Padovana coristi per caso. Questa associazione opera da tre anni nel carcere di Padova. Il coro a cantato e narrato un racconto tratto da un lavoro di Gabriel Garcia Marquez intitolato l'Annegato più bello del mondo. Le musiche i testi delle canzoni sono del maestro Alejandro Saorin Martinez. hanno assistito allo spettacolo molti detenuti, insegnanti della scuola il direttore del carcere, educatori e volontari. Presente Maria Cinzia Zanellato regista teatrale che da vent'anni organizza il teatro nel carcere di Padova.

5171

La noce del Santo della Pasticceria Giotto del carcere di Padova
2016 | 10 giugno

Nel carcere di Padova due Palazzi opera la pasticceria interna. Il 10 giugno 2016 si dà notizia che la pasticceria Giotto produrrà la noce del Santo un dolce dedicato a Sant'Antonio. Si tratta di un prodotto a base di noci, nocciole e mandorle con miele farina integrale bio. Prodotto della pasticceria Giotto del carcere di Padova dai detenuti che vi lavorano. La Noce del santo è realizzata nel carcere insieme ad una linea di prodotti chiamati dolci del Santo che hanno ottenuto dall'Accademia Italiana della Cucina il premio Dino Villani. La noce del Santo vuole essere un prodotto di tradizione cittadina e ora diventa anche un gelato. Fino al 13 giugno 2016 la gelateria Giotto che è collegata alla pasticceria Giotto interna offrirà ai suoi clienti il gelato a base di noci, mandorle e nocciole ispirato a il dolce prodotto in carcere.

9861

Confagricoltura nel carcere di Padova
2016 | 3 giugno

3 giugno 2016. Una delegazione di Confagricoltura ha visitato il carcere di Padova due Palazzi per individuare e destinare delle aree verdi ad attività agricole per i detenuti. Si pensa di avviare in modo organico delle attività di caratteri imprenditoriali all'interno del carcere come frutteti e viticultura. Ne ha parlato Giordano Emo Capodilista presidente della Confagricoltura di Padova e vicepresidente di Confagricoltura regionale. Ha accompagnato la delegazione di Confindustria il dottor Salvatore Pirruccio vice provveditore dell'amministrazione penitenziaria del Triveneto insieme al dottor Ottaviano Casarano direttore del carcere. Nel carcere di Padova attualmente sono reclusi 570 detenuti e si occupano di varie attività più di 130 persone. È presente all'interno del carcere un’attività di call center con 40 postazioni e un'officina per l'assemblaggio di biciclette.

10650

Rischio chiusura per la rivista Ristretti Orizzonti del carcere di Padova
2016 | 6 maggio

Il 6 maggio 2016 si diffonde una notizia preoccupante per una interessante attività che si porta avanti all'interno del carcere di Padova due Palazzi. Qui ha sede la redazione della rivista Ristretti Orizzonti fondata e portata avanti da Ornella Favero. La rivista ha sede anche nella casa circondariale femminile della Giudecca a Venezia e da quasi vent'anni produce informazione online e cartacea sulle questioni carcerarie ed è realizzata è scritta da detenuti e detenute e operatori. Nel 2017 Ristretti Orizzonti compierà vent'anni ma il compleanno è a rischio perché mancano le risorse per portare avanti l'attività.

10651

Progetto agricoltura nelle carceri venete
2016 | 4 maggio

4 maggio 2016. Prende il via la mappatura rispetto al progetto agricoltura che formerà detenuti per coltivare le aree verdi all'interno delle carceri del Veneto. Si tratta di un accordo biennale tra Confagricoltura Veneto e Provveditorato dell'amministrazione penitenziaria del Triveneto. Sarà un progetto di reinserimento lavorativo e sociale dei detenuti insieme a imprenditori della zona. Sarà della durata di due anni e consiste nell'utilizzare le aree verdi presenti dentro le carceri del Veneto per mettere in attività produzioni agricole per poi commercializzare i prodotti all'esterno. L'ente di formazione sarà Confartigianato Veneto supportato da imprese e cooperative del settore. Prima visita nel carcere della Giudecca di Venezia e nel carcere di Padova dove la cooperativa Giotto produce attualmente ortaggi per fabbisogno interni e cura le aiuole.

10100

Barbarians, i rugbisti dell' ICATT del carcere di Padova
2016 | 30 marzo

Nel carcere di Padova due Palazzi c'è il rugby. Notizia del 30 marzo 2016. La squadra di rugby del carcere di Padova si chiama Barbarians ed è costituita da giocatori che provengono dalla sezione Icat del carcere Due Palazzi. Icat vuol dire Istituto a custodia attenuata ed è stato avviato a fine 2014 dalla Regione Veneto attraverso un protocollo di collaborazione tra Provveditorato dell'amministrazione penitenziaria del Triveneto dell'Usl 16. Nel padiglione vi sono detenuti che hanno una condanna fino a 6 anni per condanne non contro la persona. Lo spazio è particolarmente favorevole a progetti di formazione e altro tipo di attività quali appunto una squadra di rugby. Promotore del progetto è Luca Costantino che da molti anni ha allenato giovanili del Petrarca Padova è da 12 anni e promotore del progetto che ha portato il rugby nel carcere di Padova.

Segnalazione di Antonio Falda

9132

I pasticceri del carcere di Padova
2016 | 21 marzo

21 marzo 2016 i detenuti del carcere di Padova che lavorano come pasticceri con la pasticceria Giotto interna e i rappresentanti della parrocchia del carcere incontrano la cittadinanza presso la sala Barbarigo. Introduce la serata Andrea Nante direttore del Museo Diocesano e Matteo Marchetto presidente della cooperativa sociale work crossing. Parlerà anche il cappellano della Casa di Reclusione di Padova don Marco Pozza insieme a Matteo Florean che è responsabile della pasticceria Giotto. Si racconterà l'attività dei pasticceri del carcere di Padova che sono guidati da tre maestri pasticceri che entrano ogni mattina per aiutare i detenuti nella tradizione della pasticceria locale e non.

9026

La Cooperativa Giotto alla Fondazione Stelline di Milano
2016 | 19 marzo

8991

Cantanti e attori per Telefono Azzurro festeggiano la festa del papà nel carcere di Padova
2016 | 14 marzo

Telefono Azzurro, come ogni anno, ha organizzato la festa del papà nel carcere Due Palazzi di Padova.

8902

Calcio nel carcere di Padova. Gemellaggio con istituzioni sportive nel territorio
2016 | 14 marzo

Attività di gemellaggio con le istituzioni e le squadre calcistiche del territorio come percorso di formazione e rieducazione dei detenuti del carcere Due Palazzi di Padova.

8943

Nasce la squadra di Rugby Barbarian nel carcere di Padova
2016 | 10 marzo

I Barbarians sono detenuti in attesa di giudizio ospiti della Casa Circondariale Due Palazzi di Padova.

8884

Un campus universitario per i detenuti del carcere di Padova
2016 | 3 marzo

8837

La cooperativa Giotto del carcere di Padova. Ne parla Paris Match
2016 | 25 febbraio

Soddisfazione di Nicola Boscoletto, coordinatore delle cooperative che opetano nel carcere di Padova per lo spazio che Paris Match ha dedicato ai loro progetti.

8782

Lucio Simionato. Lo scrittore incontra i detenuti
2016 | 4 febbraio

Lucio Simonato incontra i detenuti del carcere di Padova per parlare di immigrazione.

8720

Domani, forse. Un video di 8 minuti che racconta i detenuti di Padova
2016 | 15 gennaio

9046

Il torneo giovanile a Camazzole ospita un gruppo di detenuti di Padova
2015 | 19 dicembre

9288

Giocattoli riciclati grazie al laboratorio con Legambiente nel carcere di Padova
2015 | 18 dicembre

9328

Il docufilm A tempo debito proiettato all'Esperia
2015 | 11 dicembre

9421

Concerto per Papa Francesco nella casa di reclusione di Padova
2015 | 9 dicembre

9451

Degustazione della Pasticceria Giotto del Carcere di Padova alla mostra Food
2015 | 5, 12, 19 dicembre

Sabato 5, 12 e 19 dicembre 2015 dalle 15.30 ore 18.30 la Pasticceria Giotto del Carcere di Padova si presenta al pubblico al Centro culturale Altinate San Gaetano, in via Altinate 71.

9486

Nuovi addetti all’igiene ambientale formati all’Icat di Padova
2015 | 19 ottobre

9770

A Golosaria, fiera del dolce, è presente la Pasticceria Giotto di Padova
2015 | 17 - 19 ottobre

9774

La Birra Antoniana dona trenta abbonamenti per le partite di calcio al Carcere Due Palazzi
2015 | 30 settembre

9857

Riconoscimento per A tempo debito, il documentario dei detenuti a Padova
2015 | 28 settembre

 "A tempo debito" è un "road movie", un viaggio tra i corridoi, le stanze e gli spazi angusti del carcere.

9866

Torneo di pallapiede nel carcere di Padova
2015 | 23 settembre

Il primo Trofeo Pallalpiede nel carcere di Padova Due Palazzi.

6376

Inaugurazione della palestra del carcere di Padova
2015 | 12 giugno

Il progetto è stato attivato alla fine del 2013 e si è concluso con l'inaugurazione della la palestra del carcere Due Palazzi di Padova

5768

La gelateria del carcere di Padova
2015 | 8 giugno

Nuovo locale pubblico, aperto in via Eremitani 1 a Padova dall'Officina Giotto, la cooperativa sociale vicina a Comunione e Liberazione che porta avanti un laboratorio di pasticceria di qualità con una trentina di detenuti del Due Palazzi.

5741

Per Expo2015 una delegazione visita la pasticceria del carcere di Padova
2015 | 27 giugno

Una rappresentanza di duecento imprenditori agroalimentari, buyers e ristoratori di 36 paesi dei cinque continenti riuniti nel marchio Top Food Expoerience ha visitato la pasticceria Giotto del carcere di Padova.

5800

A mille ce n’è. Per i figli dei detenuti uno spettacolo nel carcere di Padova
2015 | 24 marzo

5531

Rugby nel carcere di Padova. Un progetto per gli atleti del Giallo Dozza
2015 | 10 marzo

Tutti detenuti della casa circondariale bolognese, che si allenano tre volte a settimana – più una seduta teorica – per preparare la partita della domenica, disputata giocoforza sempre in casa.

5463

Un corso di cortometraggio cinematografico nel carcere di Padova
2015 | 3 marzo

5412

Dal carcere dei Blues Brothers per imparare la ricetta italiana
2014 | 21 ottobre

5039

Premiazione del concorso per scrittori nel carcere di Padova
2014 | 13 ottobre

Angelo Mengheratti è il detenuto vincitore del concorso Scrittori dentro, rivolto a tutti i condannati con sentenza definitiva, detenuti negli istituti penitenziari di Padova “Due Palazzi” e della Repubblica di San Marino “Carceri dei Cappuccini”.

4937

Importante riconoscimento per la Pasticceria Giotto del carcere di Padova
2014 | 7 luglio

La Pasticceria di Giotto, allestita nel carcere di Padova, è la “Migliore d’Italia 2013″, secondo il concorso indetto dal Gastronauta Davide Paolini.

5031

Ogni 8 minuti. Lo spettacolo presentato nel carcere di Padova e altre carceri venete
2014 | 12 giugno

Uno spettacolo che affronta il problema della violenza femminile è stato presentato al carcere Due Palazzi di Padova e al carcere minorile di Treviso e di S. Maria Maggiore di Venezia. "Ogni 8 minuti", ha vinto il primo premio alla rassegna "Premio Giorgio Gaber nuove generazioni" del Teatro Stabile di Grosseto.

4204

Rassegna video nel carcere di Padova
2014 | 8 maggio

Il progetto realizzato dalla casa di produzione padovana Jengafilm ha coinvolto 15 detenuti della casa circondariale Due Palazzi.

3789

Nel carcere di Padova si producono i panettoni per Papa Francesco
2013 | 7 dicembre

Si rinnova la richiesta del Vaticano di una fornitura di dolci della cooperativa Giotto che opera nella Casa Circondariale di Padova Due Palazzi.

3322

Il carcere di Padova fa scuola ai funzionari brasiliani
2013 | 28 novembre

Nicola Boscoletto, presidente di Officina Giotto, ha accompagnato una delegazione brasiliana composta dal magistrati Luis Carlo Resende e dal rappresentante Apac Valdes Antonio Pereira (Associazioni di protezione e assistenza ai condannati), alcuni loro colleghi e esponenti del Dipartimento di amministrazione penitenziaria brasiliano, in visita nella Casa Circondariale di Padova.

3293

Experti, uno spettacolo con i detenuti attori del carcere di Padova
2013 | 2 agosto

2986

Si parla di agricoltura sociale nel carcere Due Palazzi di Padova
2013 | 15 luglio

Lunedì 15 luglio 2013 il Consiglio Regionale del Veneto ha promosso un incontro nella Casa Circondariale Due palazzi di Padova per presentare la legge approvata dall'ente in merito ad agricoltura sociale. Oltre ad orti per ragazzi, anziani o disabili, verranno incentivati anche quelli per detenuti ed ex detenuti. Sono all'incirca cento le aziende che nel Veneto si occupano di Agricoltura sociale e organizzano progetti in questa direzione. L'incentivo della Regione aiuta sicuramente a proseguire in questa direzione. Soprattutto in ambito detentivo, nel quale il lavoro è molto difficile da realizzare, questa legge potrà facilitare la realizzazione di progetti mirati alla produzione di prodotti della terra.

2919

Festival Biblico nel carcere di Padova
2013 | 31 maggio

Experti, lo spettacolo ideato e diretto da Maria Cinzia Zanellato e Loris Contarini, che il 31 maggio 2013 debutta fuori dalle mura della Casa Circondariale di Padova Due Palazzi, ha visto coinvolte undici persone detenute, che hanno arricchito con testi propri e improvvisazioni il contenuto del racconto.

2787

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Padova Due Palazzi,


La Cooperativa sociale Giotto opera all'interno del carcere di Padova. I servizi sono di Call center, in particolare sondaggi, campagne informative, telemarketing e teleselling per prodotti e servizi di importanti marchi.


Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio