logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Vercelli

Carcere di Verona Montorio Veronese, Casa Circondariale

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 17-07-2017

Via S. Michele, 15 CAP 37100
Verona, Veneto, Italia

1995

COME FARE


La storia

La nuova Casa Circondariale di Verona è stata inaugurata il 1° aprile 1995. Prima di tale data i detenuti erano ristretti presso il "Campone", ex caserma di fanteria austriaca in via del Fante.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

VERONA Montorio - Casa circondariale

Il sito

Nessun contenuto online

Associazione Antigone

CASA CIRCONDARIALE FEMMINILE DI VERONA (MONTORIO)

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Musica in carcere con five points
2017 | 21 settembre

10730

Da Zero a Cento, la cena benefica nel carcere di Verona
2017 | 5 maggio

Nella serata del 5 maggio 2017 si tiene un evento gatronomico nel carcere di Verona Montorio grazie al lavoro dell'Associazione culturale Continuando a Crescere. L'incasso della cena contribuirà a finanziarie alcune attività a beneficio della popolazione detenuta e verrà devoluto al progetto “Da Zero a Cento”. Le portate vengono realizzate da insegnanti e studenti dell'Istituto Alberghiero “A. Berti” e “Vigneto dei salumi”.

10021

Invisibili. Spettacolo a Verona per la quarta giornata nazionale teatro in carcere
2017 | 27, 28 marzo

Lunedì 27 e martedì 28 marzo 2017 alle ore 19:00 si festeggia la Quarta giornata nazionale teatro in carcere presso l'istituto penitenziario di Verona Montorio. Lo spettacolo proposto si intitola Invisibili ed è scritto diretto e messo in scena da Isabella Dilavello e Alessandro Anderloni. Insieme con la compagnia del Teatro del Montorio. Il soggetto è ispirato alle città invisibili di Italo Calvino. Si tratta di una performance teatrale che si distribuisce in alcuni luoghi del carcere di Verona. I 30 spettatori ammessi raggiungeranno uno dopo laltro i diversi spazi nei quali sono state organizzate le varie performance, la palestra, delle zone comuni e altre zone diaree trattamentali. Lo spettacolo nasce da un laboratorio teatrale che Alessandro Anderloni porta avanti con l'Associazione Culturale le Falie dal 2014 sostenuto dalla Fondazione San Zeno. Questo laboratorio è attivo una volta a settimana e ha già prodotto alcuni spettacoli tra i quali l'attesa della Neve, speratura e senza il vento. La particolarità di questo laboratorio e di produrre testi scritti collettivamente dai detenuti che partecipano al corso.

10597

Carcere Verona: Porte Aperte al Lavoro, per incrementare il lavoro in carcere
2017 | 22 - 24 marzo

Il carcere di Verona Montorio si apre ulteriormente al lavoro e invita gli imprenditori della zona. Attraverso il progetto Carcere Verona: Porte Aperte al Lavoro, si invitano gli imprenditori nei giorni 22 – 23 – 24 Marzo 2017 ad aderire per creare opportunità di lavoro all'interno del carcere come stabilito dalla legge del 2000 che offre sgravi fiscali agli imprenditori che assumono personale durante l'esecuzione della pena. Nel carcere di Verona sono già presenti le seguenti attività lavorative: Assemblaggio prodotti tramite Lavoro & Futuro srl che realizza prodotti di cartotecnica, postalizzazione con gadget, kit promozionali, confezioni di cosmetici, parti elettriche e altri ancora. Attività di Officina meccanica, carpenteria leggera e Falegnameria ad opera di Labor In Jail srls. Produzione, saldatura a filo, TIG, montaggio di manufatti in ferro, acciaio, Inox, porta biciclette modello Verona e realizzazione di prodotti in legno per conto terzi. Produzione di piante da giardino grazie a SEGNI Cooperativa Sociale ONLUS. Attività di pelletteria attraverso la Cooperativa Sociale Progetto Riscatto. Panificazione e Pasticceria con Oltre il Forno-Cooperativa Sociale Vita Onlus. Sartoria con la Cooperativa Sociale Quid. Falegnameria di Reverse Impresa Sociale.

10220

Il nuovo emporio della Caritas
2016 | 30 giugno

Apre l'Emporio casa del Colle giovedì 30 giugno 2016 alle 19:00. I prodotti per l'aperitivo di inaugurazione sono forniti dal laboratorio di cucina del carcere di Montorio.

9806

Speratura. Teatro in carcere a Verona
2016 | 27, 28 giugno

Nel carcere di Verona si fa teatro con la compagnia del Teatro del Montorio. Nel 2015 è partito un laboratorio teatrale condotto da Alessandro Anderloni e Isabella Dilavello nell'ambito del progetto teatro in carcere. Organizzazione del progetto dell'associazione Le Falie con il sostegno della Fondazione San Zeno mentre alla promozione è stata della direzione del carcere di Verona. Per questo spettacolo del 27 e 28 giugno 2016 lo spazio teatrale è quello della cappella del carcere. Il titolo è Speratura su un testo di Alessandro Anderloni. Gli argomenti trattati nello spettacolo sono l'attesa forzata, l'azzardo del giudizio e il calcolo ossessivo che sono questioni che quotidianamente vive un detenuto. Scena svolta in sala d'attesa dove agiscono i personaggi un re, un pugile, una moglie fantasma, un servo, due soldati nemici, una bambina, un filosofo e Pulcinella. Le scene sono di Esther Weber e sono state realizzate insieme alla scultrice Maria Pagangriso mentre i costumi sono di Giovanna Ferrarese e il fotografo di scena Flavio Pèttene.

3546

Arriva l'università nel carcere di Verona
2016 | 23 marzo

Studi universitari nel carcere di Verona Montorio. Il progetto è attivo grazie a un protocollo d'intesa firmato tra la direzione del carcere e l'università della città per il Dipartimento di Scienze Umane e quello di Giurisprudenza. Gli studenti di questi due dipartimenti potranno visitare il carcere di Verona e vedere i laboratori e tutte le attività professionali che si svolgono all'interno. Sottoscrittori del progetto sono il rettore Nicola Sartor e la direttrice del carcere di Verona Maria Grazia Bregoli. Firmatari anche Francesca Paola Lucrezi la direttrice dell'ufficio di esecuzione penale esterna e Isabella Cesari capo dell'ufficio di sorveglianza di Verona. Sarà seguito da Giorgio Bosetti docente di sociologia del lavoro l'intero progetto.

9089

I cavalli nel carcere di Verona
2015 | 14 gennaio

Pet Therapy nel carcere di Verona Montorio. 14 gennaio 2016, stanno per arrivare i cavalli sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato nei casi di maltrattamento. I lavori per ospitare gli animali nel carcere sono stati eseguiti dalla Associazione garibaldini a cavallo. Invece la cura degli animali e della scuderia sarà svolta da alcuni detenuti che sono stati formati per questo scopo. Il 21 gennaio 2015 arriveranno i primi cavalli.

9041

Nel carcere di Verona si impara il mestiere di groom
2015 | 7 novembre

Il 7 novembre 2015 è stata presentata l'iniziativa che porta i cavalli all'interno del carcere di Verona. Ne è stato parlato a FieraCavalli dall'associazione garibaldini a cavallo. Sarà questa associazione a portare avanti l'infrastruttura che permetterà a detenuti di lavorare con un progetto di reinserimento occupandosi di cavalli che provengono da situazioni di maltrattamento e sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato. È stato il capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria Santi Consolo a inaugurare le scuderie insieme al direttore del carcere di Montorio Maria Grazia Bregoli al direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani accompagnato dal suo vice direttore Mario Rossini.

9689

VeronaMarathon anche nel carcere di Verona Montorio
2015 | 31 ottobre

Corsa podistica sabato 31 ottobre 2015 alle ore 9:00 per i detenuti del carcere di Verona. Ne parla l'assessore allo sport di Verona Alberto Bozza che presenta la prima edizione della VeronaMarathon corre dentro una gara podistica dentro il carcere di Verona. La gara si svolgerà a staffetta lungo un circuito di 993 m internamente al carcere. 24 squadre e ogni formazione composta da 6 podisti tre detenuti e tre persone esterne. Competizione suddivisa in tre fasi quarti di finale semifinali e finali.

9824

Contro ragione credere ancora.
2015 | 1 gennaio

1 gennaio 2015. Nel carcere di Verona Montorio si è tenuto un laboratorio teatrale condotto da Renato Perina. Questo laboratorio è terminato ai primi di luglio e lo testimonia un documentario realizzato insieme a Matteo Cavejari e Lara Perbellini intitolato Contro ragione credere ancora. Il documentario è stato girato montando una serie di immagini apparentemente disarticolate unite a suoni in presa diretta.

5109

Gara di gastronomia nel carcere di Verona
2014 | 14 dicembre

Progetto dentro fuori tra gli studenti esterni dell'Istituto Alberghiero Berti e quelli interni al carcere di Verona Montorio. Durante la giornata del 14 dicembre 2014 hanno cucinato insieme in una gara gastronomica. Organizzatore e promotore è stato l'Osservatorio carceri della Camera penale e il Centro Servizi del volontariato. È stato già organizzato precedentemente un pranzo allestito nella sala della sezione femminile. Al pranzo organizzato con gli studenti dell'Istituto hanno partecipato operatori delle associazioni e delle istituzioni che si occupano del carcere di Verona.

5172

Orme oltre le mura. Pet therapy e cani
2014 | 27 ottobre

I cani abbandonati o maltrattati dal mondo del commercio verranno ospitati dai detenuti del carcere di Verona Montorio. Si tratta di un progetto della ULSS 20, dell'Istituto forestale e dell'Istituto Zooprofilattico. È un progetto di pet therapy che farà sicuramente bene ai detenuti ma anche ai cani. Si tratta di rieducazione affettiva è una motivazione esistenziale da offrire ai partecipanti del laboratorio. Si chiama Orme oltre le mura e consiste nel portare i cani in carcere dal canile sanitario e affidarli ai detenuti partecipanti. Ogni detenuto avrà la possibilità di preoccuparsi e curare un cane in difficoltà. questo porterà, secondo i promotori ad un abbassamento delle tensioni e dei possibili episodi di autolesionismo. Notizia del 27 ottobre 2014.

5013

Laboratorio teatrale nel carcere di Verona
2014 | 28 luglio

Concluso il progetto teatrale nel carcere di Verona. Sia intitolato Contro ragione credere ancora e la produzione è stata uno studio finale realizzato dagli attori detenuti. 28 luglio 2014.

4942

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Verona Montorio,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio