logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Massa

Carcere di Massa, Casa Circondariale e Casa di Reclusione

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 03-04-2017

Via Pietro Pellegrini, 17 CAP 54100
Massa, Toscana, Italia

1930

COME FARE


La storia

L'istituto di Massa risale al 1930. Occupa una superficie di 18.380 mq, con un’articolazione urbanistica a corpo unico, suddivisa al suo interno in padiglioni, in spazi comuni e spazi aperti/cortili e con installazione di impianti sportivi.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

MASSA - Casa di reclusione

Il sito

Nessun sito online

Associazione Antigone

indirizzo

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Le macchinette per il caffè espresso in riparazione nel carcere di Massa
2017 | 15 ottobre

2428

Libri nel carcere al posto della biblioteca offerti dal giornale La Nazione
2016 | 17 giugno

In assenza di una vera biblioteca del carcere di massa la Nazione con sede a Massa Carrara ha deciso di offrire l'allestimento di una piccola biblioteca con 70 volumi per i detenuti del carcere. Lo spazio che offrirà ai detenuti la possibilità di leggere, studiare o prendere dei volumi in prestito è in corso di attuazione ed è attualmente nella fase di progetto.

7391

Una giornata dedicata all’arte per le guardie e i detenuti
2016 | 15 giugno

Arte e mostra nel carcere di Massa Marittima.

7117

Alla Mondadori, Io e le Noir
2016 | 28 maggio

Giovanni Di Leo porta avanti un laboratorio teatrale nel carcere di Massa.

10278

Il ministro Orlando nel carcere di Massa
2016 | 15 maggio

10179

Un murales colorato per fare più bello il carcere di Massa
2016 | 14 aprile

È stato inaugurato ieri mattina il nuovo murales della casa circondariale di Massa Marittima realizzato da alcuni detenuti sotto la guida di Angela Casagrande. Grazie a una raccolta...

9569

Il murales realizzato da alcuni detenuti della Casa Circondariale di Massa
2016 | 13 aprile

Grazie alla raccolta fondi realizzata lo scorso autunno nell’ambito di alcune iniziative organizzate dalla direzione della Casa Circondariale, con il patrocinio del comune di Massa Marittima...

9412

Un murales per colorare il carcere
2016 | 11 aprile

Mercoledì alle 11 aprile 2016 sarà inaugurato il murales realizzato da alcuni detenuti della casa circondariale sotto la guida della signora Angela Casagrande.

9300

Valerio Mastrandrea incontra detenuti e studenti nel carcere di Massa.
2016 | 16 febbraio

Valerio Mastandrea ha partecipato ad un progetto rivolto alla legalità con detenuti e studenti all'interno della casa circondariale di Massa.

8828

Quando il gusto è libertà Slow Food entra in carcere
2016 | 30 gennaio

Gusto è libertà, questo il titolo dell'iniziativa organizzata dalla condotta Slow Food di Monteregio, che da dieci anni si tiene nella casa circondariale di Massa Marittima.

8947

Dibattito in carcere per fermare il femminicidio
2015 | 2 dicembre

Si è tenuto il 1 dicembre 2015 all'interno della Casa di Reclusione di Massa un convegno dedicato alla lotta contro il femminicidio. Sono state tre ore di confronto sulla violenza di genere organizzate dal Comune, dal carcere e dall'Ordine degli avvocati. Hanno presenziato il procuratore Aldo Giubilaro, avvocati, detenuti e molti giovani appartenenti al mondo dei servizi sociali di La Spezia e di Massa.

9537

Questo carcere è un’eccellenza toscana
2015 | 7 novembre

Finalmente è stata aperta quest’area che consente una migliore distribuzione degli spazi di tutto il carcere.

9697

Gara gastronomica tra i detenuti del carcere di Massa e gli studenti dell'alberghiero
2015 | 12 maggio

"Prova del cuoco", oggi, nel carcere di Massa: otto detenuti cucineranno affiancati da aspiranti cuochi-studenti e le loro ricette verranno giudicate da una giuria presieduta dall'ex portiere Giovanni Galli.

5859

Progetto Convivo sociale. Cani in carcere ma solo per la pet therapy
2014 | 30 maggio

Con il nome di Convivo sociale è nato un progetto che vede la collaborazione tra ilcarcere di Massae il canile di Montepepe. L'iniziativa è stata presentata il 16 maggio 2014 nel pomeriggio presso il carcere. Convivo sociale è attivo ormai da tre mesi e finirà, almeno nella sua prima parte, a fine maggio 2014 per poi riprendere a settembre. Coinvolge 15 detenuti per due ore al giorno ogni venerdì e 5 cani meticci che si incontrano quattro volte al mese per familiarizzare. I detenuti si prendono cura dei cani e imparano da loro ad occuparsi di una essere docile e ubbidiente e a relazionarsi con esso nel migliore dei modi.

23

Bocelli canta per i detenuti del carcere di Massa
2014 | 13 aprile

Andrea Bocelli, in occasione della celebrazione della Domenica delle Palme, si è esibito domenica 13 aprile 2014 per i detenuti della Casa Circondariale di Massa.

3710

I detenuti coltivatori del carcere di Massa
2013 | 23 settembre

Settembre 2013. Nel carcere di Massa i detenuti coltivano ortaggi di stagione per l'uso interno. È la Coldiretti che ha attivato questo progetto nel quale 7 detenuti coltivano una piccola zona verde durante le loro ore d'aria. La produzione di ortaggi di stagione è minima ma sufficiente per l'uso interno. Lo scopo è aggregativo ma anche formativo e può essere utile per la riabilitazione a fine pena. Coldiretti è intenzionata vendere i prodotti coltivati in carcere attraverso la distribuzione di Campagna Amica il marchio creato da coltivatori diretti per prodotti a km 0. Il progetto favorisce gli acquirenti a consumo perché permette di abbassare significamente i costi di produzione e di vendita.

3053

Uno spettacolo dedicato a De Andrè nel carcere di Massa
2013 | 29 luglio

"Se fossi Fabrizio" è uno spettacolo che è andato in scena nella Casa Circondariale di Massa il 29 luglio 2013. Organizzazione della Compagnia dei Misci con con Riccardo Monopoli ( regista e voce), Giampaolo Gurioli (pianoforte) e Enrico Maria Papes (voce). Lo spettacolo fa parte del cartellone di eventi del festival Lunatica 2013, organizzato da provincia di Massa-Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo.

2992

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Massa,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio