logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Civitavecchia Aurelia, Nuovo Complesso

Carcere di Civitavecchia, Casa Circondariale

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 28-10-2017

Via Aurelia Nord Km 74,500 CAP 00053
Civitavecchia, Lazio, Italia

1992

COME FARE


La storia

Aperto nel 1992 occupa una superficie di mq. 193.520. Un libro di Enrico Ciancarini "Carceri a Civitavecchia" racconta la storia dell'istituto.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

CIVITAVECCHIA - Casa circondariale

Il sito

Nessun contenuto online

Associazione Antigone

Casa Circondariale CIVITAVECCHIA

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


La musica etnica nel carcere di Civitavecchia
2017 | 21 settembre

Ad offrire un momento di svago musicale di alto profilo ai detenuti del carcere di Civitavecchia è stata l’orchestra di musica popolare EtnoMusa dell’università La Sapienza di Romadiretta dalla dottoressa Letizia Aprile aiutata, all'interno, da Marianna Arbia. Studenti universitari, musicisti, cantanti e ballerini hanno contribuito ad un momento di condivisione tra liberi e ristretti che crea quella buona pratica di dialogo tra carcere e territorio.

10720

Memorie dal carcere una mostra fotografica
2016 | 28 maggio

28 maggio 2016. Memorie dal carcere è una mostra fotografica allestita all'interno del carcere di Civitavecchia Nuovo Complesso. L'evento è il momento riassuntivo del progetto Art.17 Laboratorio di fotografia, al quale hanno partecipato alcuni detenuti, nel quale 500 fotografie di autori europei sono state commentate dai partecipanti. Le immagini e i testi, diventati fotografie, sono stati esposti nel corridoio passeggi per essere visti anche dai parenti in visita.

10279

Romeo e Giulietta Studio scenico sull'amore diviso nel carcere di Civitavecchia
2016 | 18 marzo

Il 22 marzo 2016, alle ore 11.30, Ludovica Andò dirigerà lo spettacolo "Romeo e Giulietta Studio scenico sull'amore diviso" nella Casa Circondariale di Civitavecchia nuovo complesso. Gli affetti lontani vengono raccontati attraverso le parole di William Shakespeare. Troveranno spazio gli amori lontani, separati dagli ostacoli della vita come quelli che pone la detenzione. È la prima volta che donne e uomini detenuti recitano insieme all'interno della Casa Circondariale di Civitavecchia, interpretando i ruoli degli innamorati di Verona descritti da William Shakespeare. I volontari dell'Unicef di Civitavecchia insieme al direttore della Casa Circondariale e alll'Associazione Sangue Giusto, le organizzazioni che hanno promosso e organizzato il progetto, hanno dedicato lo spettacolo ai migranti.

8996

Natale con la comunità di Sant'Egidio nelle carceri di Civitavecchia
2016 | 4 gennaio

Il 4 gennaio 2016 la Comunità di Sant'Egidio ha organizzato il pranzo di Natale per i detenuti della Casa Circondariale di Civitavecchia. È la prima edizione in questo carcere e la quinta per la Casa di Reclusione Passerini. Hanno partecipato 76 uomini e 30 donne insieme al sindaco Antonio Cozzolino, il direttore della Casa Circondariale Rosella Santoro e il Comandante della Polizia Penitenziaria e il cappellano. Sono stati molti i volontari di Civitavecchia, di Roma e di Santa Marinella a servire ai tavoli. Le portate sono state cucinate nelle cucine del carcere e in alcuni ristoranti della zona, la Taverna dell'Olmo, la Taverna del Moro e l'Hotel de la Ville. Molte persone hanno sostenuto l'evento tra le quali un imprenditore di Civitavecchia, Jin Feng.

9155

Moby Dick in carcere a Civitavecchia per UNICEF
2015 | 27 marzo

Il 27 marzo 2015, ale ore 13.00, presso la casa circondariale di Civitavecchia nuovo complesso, diretta dalla dottoressa Patrizia Bravetti, è andato in scena uno spettacolo Moby Dick con detenuti del settore B del carcere che hanno seguito il laboratorio dell'Associazione sangue Giusto. Il Moby Dick di Melville è stato adattato da F. Paoli. Presente allo spettacolo anche la direttrice Anna Angeletti della Casa di Reclusione Passerini, gli educatori, gli psicologi e rappresentanti di molte istituzioni compresa l'UNICEF che ha ringraziato i detenuti per la realizzazione di alcune cartoline in occasione della Pasqua. La rappresentazione rientra nel palinsesto dei festeggiamenti della Giornata nazionale del teatro in carcere 2015 promossa dal coordinamento nazionale teatro in carcere.

5553

Rappresentazione teatrale nel nuovo carcere di Civitavecchia
2014 | 11 maggio

Si intitola poi ''La strada la trovi da te'', una libera trasposizione della favola teatrale ''Peter Pan'', la piece teatrale messa in scena al Nuovo complesso di Civitavecchia dai detenuti e dagli operatori della compagnia teatrale ''Sangue Giusto''.

3788

Pepe, Uno spettacolo sulla detenzione femminile
2014 | 21 marzo

Alla rassegna di spettacoli al femminile curata da Serena Grandicelli, La scena sensibile, il 21 marzo 2014 presso il Teatro Argot studio di Roma va in scena uno spettacolo ideato nella sezione femminile del carcere di Civitavecchia. Il titolo è Pepe di Laura Rccioli che ha animato un ciclo di incontri durante i suoi 7 anni di insegnamento nel carcere di Civitavecchia su teatro e pittura. Lo spettacolo ha avuto anche grandi apprezzamenti dal Garante dei detenuti della Regione Lazio l'avvocato Angiolo Marroni che sottolinea come un'operazione di questo genere fa conoscere all'esterno le problematiche di un carcere, in questo caso femminile. Il testo di Pepe, in realtà è un monologo della detenuta Espedita Pepe che dialoga con la sua insegnante di arte durante una delle lezioni. Dell'intenzione della sua autorice lo spettacolo vuole essere il momento di incontro di due donne che si confrontano sulle proprie esperienze esistenziali.

3612

Tutte le attività che propone l'Associazione Sanguegiusto
2013 | ottobre - 2014 - marzo

Parte il progetto A(rte)DDENTRO (vincitore del Bando Leda Colombini) finanziato dalla Provincia di Roma, Assessorato alle Politiche Sociali articolato in: Laboratorio Teatrale nella Sezione Femminile della C.C. Civitavecchia N.C. della durata di circa 6 mesi che ha portato alla messa in scena dello spettacolo "La favola del figlio cambiato" Laboratorio Teatrale nella Sezione Maschile della C.C. Civitavecchia N.C.della durata di circa 6 mesi che ha portato alla messa in scena dello spettacolo "Poi la strada la trovi da te" Terza edizione del Progetto LE VOCI DI DENTRO finanziato dalla Direzione Regionale Enti Locali e Sicurezza della Regione Lazio, col sostegno dell’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti che prevede lo svolgimento presso la Casa di Reclusione di Civitavecchia di un Laboratorio Teatrale della durata di circa 6 mesi della durata di circa un anno che ha portato alla messa in scena dello spettacolo Full Monty

2368

Gare di atletica per i detenuti del carcere di Civitavecchia
2013 | 31 luglio

Per i detenuti della Casa Circondariale di Civitavecchia, mercoledì 31 luglio 2013, sono stati organizzate delle gare di atletica. Carlo Giordano è  uno degli organizzatori dell'evento che ha raccolto molti consensi. Patrizio Scilipoti è stato invece il delegato del Comune che ha seguito la manifestazione.

2976

Le voci dentro fa il bis. Riparte il progetto con l'Associazione Sanguegiusto
2012 | luglio - 2013 | aprile

Seconda edizione del Progetto LE VOCI DI DENTRO finanziato dalla Direzione Regionale Enti Locali e Sicurezza della Regione Lazio, col sostegno dell’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti articolato in: Laboratorio Teatrale e Musicale della durata di circa un anno presso la C.R. Civitavecchia che ha portato alla messa in scena dello spettacolo "Odissea" Laboratorio Teatrale e di Canto Popolare ed Etnico presso la sezione femminile della C.C. Civitavecchia N.C. finalizzato alla messa in scena del reading-concerto "Già domani".

2365

Si ripropone il progetto COLORIAMO TUTTI I MURI
2012 | giugno - 2013 | marzo

Ripresa del Progetto COLORIAMO TUTTI I MURI finanziato dal Dipartimento Amministrazione Penitenziaria e inserito nel Piano pedagogico 2012, finalizzato alla realizzazione di murales decorativi nella sala del reparto di osservazione della C.C. Civitavecchia. L'associazione Sanguegiusto si occupa dei laboratori di disegno e pittura nel carcere e forma i detenuti nell'utilizzo delle varie tecniche. In questo caso si tratta di applicare un percorso creativo in modo concreto per il benessere di tutti.

2367

Sanguegiusto. Terza edizione del PROGETTO DI RIPRESA E CONTINUAZIONE DI PERCORSI ARTISTICO-FORMATIVI
2011 | giugno - 2012 | marzo

Terza edizione del PROGETTO DI RIPRESA E CONTINUAZIONE DI PERCORSI ARTISTICO-FORMATIVI PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI CIVITAVECCHIA N.C. PER LA RISOCIALIZZAZIONE DEI DETENUTI finanziato dall’Assessorato alle Politiche Educative della Provincia di Roma, col sostegno dell’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti articolato in: Laboratorio Teatrale nel Settore Maschile B finalizzato alla messa in scena dello spettacolo "Miracolo a Civitavecchia Laboratorio" Teatrale e di Canto Tradizionale ed Etnico nel Settore Femminile finalizzato alla messa in scena dello spettacolo "8 marzo 1908" Laboratorio di Disegno e Pittura nel Settore Alta Sicurezza.

2364

Seconda edizione del progetto ripresa e continuazione di percorsi artistico formativi
2010 | aprile - novembre

L'associazione Sanguegiusto annuncia la seconda edizione del PROGETTO DI RIPRESA E CONTINUAZIONE DI PERCORSI ARTISTICO-FORMATIVI PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI CIVITAVECCHIA N.C. PER LA RISOCIALIZZAZIONE DEI DETENUTI finanziato dall’Assessorato alle Politiche Educative della Provincia di Roma, col sostegno dell’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti articolato in: Laboratorio Teatrale nel Settore Maschile B finalizzato alla messa in scena dello spettacolo Cabaret Godot. Laboratorio Teatrale e di Canto Tradizionale ed Etnico nel Settore Femminile finalizzato alla messa in scena dello spettacolo Sebben che siamo donne. Laboratorio di Disegno e Pittura nel Settore Alta Sicurezza.

2357

Coloriamo tutti i muri
2010 | marzo - 2011 | marzo

Progetto COLORIAMO TUTTI I MURI dell'associazione Sanguegiusto, finanziato dal DAP e inserito nel Piano pedagogico 2010 della C.C. Civitavecchia: coordinazione e formazione dei detenuti della per la realizzazione di murales decorativi della ludoteca dell’Istituto per dare maggiore conforto ai bambini che devono rimanere in carcere, fino ai tre anni, con le loro mamme detenute.

2366

Formazione e arte con l'Associazione Sanguegiusto
2009 | luglio - 2010 | febbraio

L'Associazione Sanguegiusto procede con l'opera di formazione creativa nel carcere di Civitavecchia. Le attività sono suddivise in tre blocchi. Realizzazione del PROGETTO DI RIPRESA E CONTINUAZIONE DI PERCORSI ARTISTICO-FORMATIVI PRESSO LA C.C. CIVITAVECCHIA N.C. PER LA RISOCIALIZZAZIONE DEI DETENUTI finanziato dall’Assessorato alle Politiche Educative della Provincia di Roma, col sostegno dell’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti articolato in: Laboratorio Teatrale nel Settore Maschile B finalizzato alla messa in scena dello spettacolo "Il tango della gelosia". Laboratorio Teatrale e di Canto Tradizionale ed Etnico nel Settore Femminile finalizzato alla messa in scena dello spettacolo Siamo tutti E_Migranti. Laboratorio di Disegno e Pittura nel Settore Alta Sicurezza

2356

Mostra dei detenuti artisti del laboratorio Sanguegiusto
2009 | gennaio

Gennaio 2009. L'associazione Sanguegiusto si occupa dell'allestimento, presso il Teatro Comunale Traiano di Civitavecchia, della mostra dei dipinti realizzati dai detenuti del settore alta sicurezza della C.C. Civitavecchia N.C. che hanno partecipato al laboratorio creativo.

2355

Laboratorio, disegno, pittura e teatro con l'Associazione Sanguegiusto
2008 | maggio - novembre

Nei mesi di maggio e novembre 2008 l'Associazione Sanguegiusto partecipa al PROGETTO CHANCE – FORMAZIONE INTEGRATA PER I DETENUTI DELLE CARCERI DEL LAZIO finanziato dalla Regione Lazio, presso la C.C. Civitavecchia N.C. come responsabili e insegnanti di un Laboratorio di Disegno e Pittura con i detenuti del Settore di Alta Sicurezza e di un Laboratorio Teatrale coi detenuti del Settore B finalizzato alla messa in scena dello spettacolo "La ballata della città".

2354

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Civitavecchia,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio