logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa di Reclusione di Civitavecchia Giuseppe Passerini di via Tarquinia

Carcere di Civitavecchia, Casa di Reclusione Passerini

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 28-10-2017

Via Tarquinia, 20 CAP 00053
Civitavecchia, Lazio, Italia

1864

COME FARE


La storia

Il progetto dell'edificio risale al 1864. Costruito su volere di Papa Pio IX, fu uno dei primi penitenziari del Regno Unito d'Italia. La struttura, di forma stellare, si componeva originariamente di due ambienti: il primo era destinato a 120 guardie, il secondo a 250 condannati. In questa sezione erano presenti 20 celle di rigore per i detenuti di "viziosa condotta". Oggi è un istituto a trattamento avanzato con ampi spazi e locali ad uso industriale di cui sono attivi la falegnameria e la serigrafia. Le stanze detentive sono 60.

(dal sito Ministero della Giustizia)

(Osservatorio Antigone on line)

Ministero della Giustizia

CIVITAVECCHIA Passerini - Casa di reclusione

Il sito

Nessun sito online

Associazione Antigone

Istituto di reclusione a trattamento penitenziario differenziato di CIVITAVECCHIA (media sicurezza)

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Fortezza. Muri che proteggono e dividono nello spettacolo della Compagnia Sangue Giusto
2017 | 16 novembre

Il 16 novembre 2017, alle ore 18, viene presentato, presso il Teatro Palladium, il nuovo spettacolo della Compagnia Sangue Giusto, frutto del laboratorio biennale nella Casa di Reclusione di Civitavecchia, condotto dalla regista Ludovica Andò. Lo spettacolo si intitola Fortezza ed è tratto liberamente da un libro di Dino Buzzati, Il deserto dei Tartari. Il soggetto è di Emiliano Aiello che ha proposto ai partecipanti del gruppo di scrittura creativa di analizzare e riscrivere il testo di Buzzati pensando alla specificità delle condizione detentiva e delle mura che si ergono a separazione ma anche di difesa. "Fortezza" fa parte del ROMA TRE FILM FESTIVAL — UNVERSITA’DEGLI STUDI ROMA TRE — Fil.Co.Spe e partecipa alla rassegna del Coordinamento Nazionale Teatro in carcere, Destini Incrociati, edizione 2017. La Regia è di Ludovica Andò, l'aiuto regia di Marianna Arbia, le musiche originali di Andrea Pandolfo

2350

Al Passerini la Festa della musica 2016
2016 | 21 giugno

Martedì 21 Giugno 2016, per celebrare la Festa della Musica si terrà un concerto nel carcere di Civitavecchia Passerini. Protagonista dell'evento è il cantante Fabio Criseo che presenta il suo nuovo singolo "Tengo mucho dinero", accompagnato dalla sua band. I detenuti potranno partecipare all'evento in prima persona.

4235

La scuola incontra il carcere
2016 | 3 giugno

Venerdì 3 giugno 2016 per commemorare l'omicidio dei giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino i ragazzi della scuola media Calamatta di Civitavecchia, classi terza e seconda, hanno incontrato il direttore della Casa di Reclusione "Giuseppe Passerini", la dottoressa Patrizia Bravetti. Insieme ai ragazzi le professoresse Maria Luca e Francesca Firicano che hanno accompagnato i ragazzi nel percorso di educazione alla legalità e di prevenzione alla devianza.

9356

Presentazione dello spettacolo Uomo si nasce di Federica Andò con la Compagnia Sangue Giusto
2016 | 7 maggio

La Compagna AdDentro attiva nel carcere di Civitavecchia con un laboratorio di scrittura creativa ha organizzato per sabato 7 maggio 2016, alle ore 16, la presentazione dello spettacolo "Uomo si nasce", presso il Teatro Palladium, in Piazza Bartolo Romano 8 (Garbatella). La presentazione rientra nel ROMA TRE FILM FESTIVAL — UNVERSITA’DEGLI STUDI ROMA TRE — Fil.Co.Spe. Si tratta di un libero adattamento da I masnadieri di F. Schiller, opera analizzata e ricomposta attraverso una scrittura collettiva dei detenuti che hanno partecipato al Laboratorio Teatrale Con Amleto Dentro. Presentano lo spettacolo la regista Ludovica Andò, l'aiuto regista Marianna Arbia. Saranno presenti la responsabile giuridico-pedagogica Alessia Giuliani. Lo spettacolo si avvale delle scenografie realizzate all'interno della falegnameria del carcere, dei costumi di Ginevra De Carolis. Gli attori sono con Alessandro A., Roberto C., Florin C., Samir M., Leonardo S., Franco S., Drago S. S.

Amleto Dentro - Officine Teatro Sociale - Assessorato alla cultura della regione Lazio, è un progetto biennale promosso dall’Associazione SANGUEGIUSTO, attiva dal 2008 nel carcere di Civitavecchia. L'evento fa parte del programma di Destini Incrociati del Coordinamento Nazionale Teatro in carcere.

“Omm se nasce, brigante se more, ma fin all’urdm avimm a sparà - E se murimm, menat ‘nu ciore e ‘na preghiera pe sta libertà”

Come il popolo del Quarto stato, orgoglioso della propria identità, i briganti marciano cantando il loro inno cercando la libertà. Sono "Briganti per ideali. Briganti per rabbia. Briganti per necessità. Briganti per gioco, per curiosità, per mancanza di prospettive." Così racconta lo spettacolo Federica Andò.

L’Università Roma Tre, da anni collabora con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e il Coordinamento Nazionale Teatro e Carcere, per portare avanti una ricerca sul teatro in carcere e monitorare le esperienze italiane e la diffusione di questa pratica negli istituti del territorio.

2349

Memorial calcistico nel carcere di Civitavecchia per ricordare Giuseppe Passerini
2015 | 23 giugno

Martedì 23 giugno 2015, alle ora 16.30, sul campo sportivo della Casa di Reclusione di Civitavecchia, le finali del primo memoriale calcistico intitolato a Giuseppe Passerini, l'appuntato, deceduto il 2 gennaio 1974, durante un'evasione, al quale è dedicata la memoria del carcere. Le squadre che hanno affrontato il campo sono state quelle della Polizia Penitenziaria, dei detenuti e dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Trinità.

5851

Con L'UNICEF le scuole entrano nel carcere di Civitavecchia
2015 | 15 maggio

Per illustrare il progetto La scuola incontra il carcereVenerdì 15 maggio 2015 si è svolto l’incontro alla media C. Melone di Ladispoli con la Resp. del Comitato Provinciale UNICEF di Civitavecchia, Pina Tarantino con la reggente della Casa di Reclusione “G. Passerini“ di Civitavecchia Dott.sa Anna Angeletti accompagnata dall'educatrice Alessia Giuliani e dal Sovrintendente Ciro Pizzo. Gli studenti sono stati accompagnati dalle professoresse Rosanna Gambino e Stefania Pascucci. Il 19 maggio 2015 gli studenti visiteranno la Casa di Reclusione di Civitavecchia Passerini.

5835

Gli studenti dell'ITE Guido Baccelli di Civitavecchia giocano a calcio in carcere
2015 | 1 aprile

Il 1 aprile 2015, nella mattinata, è stata giocata una partita di calcio a 5 solidale, tra una alcuni studenti delle quinte classi dell'ITE "Guido Baccelli" di Civitavecchia e una rappresentanza di detenuti della Casa di Reclusione "Giuseppe Passerini" di via Tarquinia" di Civitavecchia. La partita si è svolta all'interno del progetto Oltre lo sport. Custode e manutentori d'impianti sportivi, giunto alla terza edizione Bando 2014. Prima di disputare l'incontro gli studenti hanno preso parte a degli approfondimenti sulla condizione detentiva e sul sistema penitenziario. Grazie al direttore, la dottoressa Anna Angeletti, i ragazzi hanno appreso la storia dell'edificio che attualmente ospita la Casa di Reclusione di Civitavecchia Passerini. L'incontro è stato vinto dai detenuti con il punteggio di 4 a 1. Hanno contribuito ad organizzare l'incontro calcistico la dottoressa Alessia Giuliani, educatrice, le insegnati Marinella Scaccia e Manila Di Gennaro, Emanuele Fustaino, presidente dell'Asd Trinità e il personale di sorveglianza.

5585

L'orda Oliva, spettacolo della Compagnia Sangue Giusto
2015 | 27 febbraio

Spettacolo fuori dal carcere grazie all'associazione Sanguegiusto. Presentazione dello spettacolo L'ORDA OLIVA coi detenuti della Casa di Reclusione di Civitavecchia che hanno partecipato al laboratorio di scrittura creativa con la Regista Ludovica Andò. CITTADELLA DELLA MUSICA di CIVITAVECCHIA in collaborazione con l'ASSESSORATO ALLA CULTURA del COMUNE DI CIVITAVECCHIA.

2351

Iniziano le attività di Amleto Dentro
2014 | ottobre

A giungo del 2014 il progetto CON AMLETO DENTRO. Realizzazione di laboratori teatrali con finalità psico-pedagogiche nella Casa Circondariale e nella Casa di Reclusione di Civitavecchia risulta vincitore del bando indetto dalla Regione Lazio, Assessorato alla Cultura, per la realizzazione di due annualità (2014-2015 e 2015-2016) di “Officine di Teatro Sociale”.

2353

L'Orda Oliva, spettacolo della Regista Ludovica Andò, presentato al Teatro Palladium
2014 | 13 dicembre

Presentazione dello spettacolo "L'ORDA OLIVA" coi detenuti della Casa di Reclusione di Civitavecchia al TEATRO PALLADIUM nell'ambito del FESTIVAL MADE IN JAIL organizzato dall'UNIVERSITA' ROMA TRE. È il primo spettacolo che Ludovica Andò realizza all'interno del carcere Passerini costituendo la costituendo una compagnia stabile che, altra prima volta, esce dal carcere per essere rappresentato il 13 dicembre 2014 al Teatro Palladium per il Festival Made in Jail. Si tratta di un libero adattamento del racconto "Il lungo viaggio" di Leonardo Sciascia e suggestioni al saggio di Antonio Stella “L’orda. Quando gli albanesi eravamo noi” riscritti dai detenuti che hanno partecipato ai laboratori di Ludovica Andò. I protagonisti sono cinque "avventurieri" che lasciano la famiglia e la povertà e partono in cerca di un futuro migliore. Con Massimo Lanzi, Massimiliano Mazza, Franceso Montella e Marco Pirisino.

2352

Laboratorio di pittura espressiva con l'associazione Sanguegiusto
2013 | ottobre - 2014 | marzo

Laboratorio di Pittura Espressiva nella C.R. Civitavecchia finalizzato alla realizzazione di murales decorativi per l'area bambini della sala colloqui al fine di dare maggiore senso di tranquillita ai figli che si recano nel carcere per incontrare i genitori detenuti. Attività portata avanti dall'Associazione Sanguegiusto che dal 2008 è titolare di progetti formativo-creativi nel carcere di Civitavecchia. Con la regista Ludovica Andò, nella casa circondariale sono stati allestiti numerosi spettacoli.

2461

Le Voci dentro dell'associazione Sanguegiusto con lo spettacolo il Rinoceronte
2011 | febbraio - dicembre

Progetto LE VOCI DI DENTRO, dell'associazione Sanguegiusto, con la regista Ludovica Andò, finanziato dalla Direzione Regionale Enti Locali e Sicurezza della Regione Lazio, col sostegno dell’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti che prevede lo svolgimento di un Laboratorio Teatrale della durata di circa 1 anno presso la C.R.Civitavecchia che ha portato alla messa in scena dello spettacolo "Il rinoceronte" di E. Ionesco

2358

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.R. di Civitavecchia Giuseppe Passerini,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio