logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Ariano Irpino

Carcere di Ariano Irpino, Casa Circondariale e Casa di Reclusione

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 07-07-2017

Via Grignano, 60 CAP 83031
Ariano Irpino, Campania, Italia

1980

COME FARE


La storia

L'Istituto è stato aperto nel 1980 in seguito al terremoto che ha colpito l'Irpinia e che ha distrutto nel 1962 il carcere di Sant'Angelo dei Lombardi.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

ARIANO IRPINO - Casa circondariale

Il sito

Nessun sito online

Associazione Antigone

Casa Circondariale di Ariano Irpino

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Presentazione del libro di Carolina Maestro. La bic nera, storie dal carcere
2017 | 27 settembre

2050

Il (Gale)ORTO - La natura ti cura nel carcere di Ariano Irpino
2017 | marzo - giugno

Nel carcere di Ariano Irpino si anima la natura e crescono feconde le verdure. Il nuovo orto del carcere di Ariano, meglio noto come (Gale)ORTO, è un progetto green nato dalla passione di coloro che operano all'interno del carcere. Le aree verdi interne al carcere, prima abbandonate, sono ora curate amorevolmente dai detenuti che insieme alla professoressa Eleonora Picariello, l'agente Filippo Bertinetti e all'assistenza volotaria dell'agente Mauro Schiavone hanno contribuito all'ottimo risultato che la professoressa ha documentato con qualche immagine. Ecco cosa ci scrive la professoressa Picariello per descrivere la loro iniziativa:

Galeorto ad Ariano IrpinoIl progetto denominato "(Gale)ORTO - La natura ti cura" nasce per creare un orto all'interno delle aree verdi interne della Casa Circondariale di Ariano Irpino. I detenuti che hanno preso parte ai lavori di questa sorta di laboratorio an plain air hanno imparato a curare coltivazioni di vario genere, alcuni di loro avevano già dimestichezza in quanto già contadini, mentre altri hanno imparato a rapportarsi man mano.

Galeorto ad Ariano IrpinoI lavori hanno avuto una durata dal mese di Marzo fino a Giugno, in questo periodo si sono messe a dimora sia piantine che semi fra erbe aromatiche, fiori, ortaggi e alberi da frutto, per mostrare ai corsisti i diversi metodi di coltivazione. I responsabili volontari del progetto sono stati la Prof.ssa Eleonora Picariello del liceo artistico e l'agente Filippo Bertinetti, affiancati dalla collaborazione volontaria dell'Agente Mauro Schiavone.

Galeorto ad Ariano IrpinoUn progetto di volontariato che ha voluto cercare di offrire una esperienza e un'opportunità di lavoro all'interno della Casa Circondariale per una possibilità di socialità, di apprendimento pratico e di rapporto diretto con la natura per ristabilire un equilibrio benefico sulla psiche, sulla mente, sullo spirito, arricchendo così le percezioni, l’apprendimento, la moralità. Si ringrazia per il supporto e la disponibilità il Direttore Gianfranco Marcello, gli operatori dell'area educativa, che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto e tutti coloro che hanno collaborato attivamente per averci fornito le attrezzature e la materia prima, indispensabile per la riuscita dei lavori.

Prof.ssa Eleonora Picariello

5114

Murales nel carcere di Ariano realizzati dagli studenti del Liceo Artistico
2017 | 21 aprile

21 aprile 2017. Opere d'arte realizzate per durare nel tempo all'interno del carcere di Ariano Irpino. Il progetto si chiama Murales - per una nuova identità ed è stato avviato durante l'anno scolastico 2015-2016 e, in questi anni, ha arricchito di nuovi murales gli ambienti della scuola e dei passeggi, luoghi attraversati da studenti, famiglie e operatori del carcere. Gli artisti che hanno progettato e creato le opere sono studenti interni del Liceo Artistico di Ariano Irpino che ha una sede nel carcere. Negli ambienti adibiti ad aula è stata riprodotta l'opera di Renè Magritte intitolata La Fortuna. Ingressi di sezioni, corridoi e vetrate sono stati gli spazi che la professoressa Eleonora Picariello, docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico ''RUGGERO II'' sede Carceraria Ariano Irpino, ha contribuito a riqualificare, insieme ai suoi studenti, utilizzando riproduzione di opere di importanti maestri che hanno utilizzato efficacemente il colore. Soddisfatto e partecipe il direttore della Casa Circondariale, dottor Gianfranco Marcello.

3532

Filosofia per i detenuti, al carcere di Ariano si conclude con successo un nuovo progetto
2016 | 3 febbraio

Si è concluso il primo laboratorio di filosofia al carcere di Ariano Irpino...

8931

Studenti in Carcere per un giorno ad Ariano
2015 | 18 novembre

Un laboratorio didattico in occasione della giornata dello studente Ariano Irpino.

9641

Il prestigioso riconoscimento dell’Eip Italia all’Istituto penitenziario di Ariano Irpino
2015 | 26 ottobre

“La Casa circondariale di Ariano Irpino è stata insignita – unitamente ad alcuni detenuti frequentanti il liceo artistico interno (Ruggero II) – del prestigioso primo premio nazionale – ‘Diritti umani in carcere’

9740

Il progetto Parole da dentro …Emozioni e riflessioni da dietro le sbarre, presentato a Roma
2015 | 22 ottobre

"Parole da dentro …Emozioni e riflessioni da dietro le sbarre" è un progetto realizzato all'interno sul carcere di Ariano Irpino che è stato presentato, giovedì 22 ottobre 2015, in occasione del 43esimo concorso nazionale E.I.P. Italia, presso la sala della biblioteca nazionale ‘Vittorio Emanuele II’ di Roma. Protagonisti della presentazione il direttore del carcere di Ariano Irpino, il dottor Gianfranco Marcello, il professor Francesco Caloia, dirigente scolastico del liceo artistico Ruggero II del Tricolle e la giornalista Teresa Lombardo delegata regionale per la Campania dell’Ecole Instrument de Paix. La Commissione del premio ha attribuito al progetto, realizzato in collaborazione tra carcere di Ariano e Liceo artistico, il primo premio nazionale. Al concorso sono state iscritte 140 scuole di tutte le regioni italiane che hanno concorso con progetti. 43 sono le scuole premiate che sono state selezionate da una giuria presieduta da Maria Fedele Grasso. Edouard Mancini è il presidente dell’Ecole Instrument de Paix che ha sede a Ginevra. Oltre al Premio sono state valutate positivamente alcune poesie che hanno vinto la sezione E.I.P poesia giovane Michele Cossu: ‘A mia moglie’ s.n.c, ‘Se io fossi’ di P. C., ‘La preghiera del detenuto’ di A. P. e ‘Mi dispiace’ di C. Celestine O. Le poesie premiate saranno pubblicate e alcune copie volume verranno consegnate agli autori e alla casa circondariale di Ariano Irpino.

9760

Ariano irpino, al carcere l'evento del Rotary
2015 | 26 ottobre

9870

Carcere rieducativo. Un progetto ad Ariano Irpino
2015 | 26 giugno

5896

Il gruppo musicale Coda di Lupo in concerto nel carcere di Ariano Irpino
2013 | 26 settembre

3063

Una mostra per i detenuti artisti del carcere di Ariano Irpino
2013 | 8 - 10 agosto

Evento artistico nei giorni 8, 9, 10 agosto 2013, grazie allorganizzazione dell'associazione Miscellanea, di Ariano Irpino. La mostra si intitola "Benedici questa casa" ed è stata realizzata nell'ambito della VII edizione dell’evento “Vicoli ed Arte“ organizzata dalla dirigenza del Liceo Artistico "Guido Dorso" di Ariano Irpino. L'evento rientra nella manifestazione Vicoli realizzata con l'aiuto della Associazione Miscellanea e patrocinata dal Comune di Ariano Irpino. Le opere dei detenuti sono state realizzate all'interno del corso che si è svolto all'interno della Casa Circondariale di Ariano realizzato dalla  professoressa Barbara Meraio dal 26 giugno al 19 luglio 2013 e destinato agli studenti interni al carcere della I°A del Liceo Artistico "Guido Dorso". Gli studenti del corso hanno utilizzato immagini appartenenti all'iconologia cristiana per dare un proprio contributo creativo al tema: Ai confini dell’anima, la pittura come espressione del’individualità.

2987

Luca Pugliese e il suo concerto nel carcere di Ariano Irpino
2013 | 19 giugno

Luca Pugliese si è esibito nel carcere di Poggioreale il 20 marzo 2013. L'artista continua il suo tour di concerti nelle carceri italiane dopo le esibizioni di Secondigliano, Sant’Angelo dei Lombardi, Benevento, Roma Rebibbia, Milano Opera e Milano San Vittore. Si esibirà, mercoledì 19 giugno 2013, nella Casa di Reclusione di Ariano Irpino dove è stato invitato dal direttore del carcere il dottor Gianfranco Marcello. Hanno contribuito alla realizzazione dell'evento Anna Nazzaro, Rita Nitti e Wanda Chiattinelli educatrici.

2846

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Ariano Irpino,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio