logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale Di Lecce Borgo San Nicola

Carcere di Lecce, Borgo San Nicola, Casa Circondariale e Casa di Reclusione

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 24-09-2017

Borgo S. Nicola CAP 73100
Lecce, Puglia, Italia

1997

COME FARE


La storia

L’istituto è situato al di fuori dell’abitato di Lecce, in un’ampia zona di circa 200.000 Mq. La sua apertura risale al 1997.

Ministero della Giustizia

LECCE NC - Casa circondariale

Il sito

Nessun sito on line

Associazione Antigone

Casa Circondariale di Lecce

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Made in carcere e il cioccolato presentati a Milano
2017 | 7 ottobre

Sabato 7 ottobre 2017 vengono proposti i nuovi prodotti made in carcere, realizzati dalle donne detenute di Trani e Lecce, nella boutique Zaini Milano di via de Cristoforis 5, una traversa di Corso Como.

2439

Tatuaggi sicuri per i detenuti di Lecce
2017 | 5 ottobre

2430

Alla Bocconi un incontro creare valore con la cultura in carcere
2017 | 4 ottobre

1994

Non ci sono più fondi per il teatro in carcere di Io ci provo
2017 | 23 settembre

Dopo sei anni di intensa attività teatrale e laboratori formativi, seguiti da spettacoli aperti al pubblico esterno di grande successo e affluenza, Paola Leone dichiara di non essere più in grado di portare avanti, insieme alla sua compagnia, Io ci provo, le attività all'interno del carcere di Lecce. La causa è la solita, mancanza di fondi, che lo scorso anno è stata superata a fatica e quest'anno ha portato la regista a prendere la difficile decisione. Paola Leone ha scritto un lungo post su Facebook che ha subito raccolto molti commenti di rammarico e solidarietà da parte di coloro che da tempo seguono la Compagnia Io ci provo nelle attività in carcere e con le scuole. Anche i giornali hanno prestato la loro voce per fare un appello alle autorità che contribuiscano a rendere strutturale lo stanziamento di un fondo per le attività culturali in carcere.

10881

Luciana delle Donne manager di Made in carcere crea il buon Bisco
2017 | 27 luglio

10859

Una biblioteca per i bambini in visita nel carcere di Lecce
2017 | 11 luglio

La biblioteca, appena inaugurata, si trova nell'area colloqui del carcere di Lecce e favorisce un clima sereno ai bimbi che visitano i propri genitori detenuti. Si tratta della realizzazione del progetto “Giallo, Rosso e Blu” dell’associazione Fermenti Lattici.

10641

Evasioni ma solo teatrali al carcere di Lecce
2017 | 7 luglio

Lo spettacolo andrà in scena presso l'Anfiteatro Romano nelle date del 6 e 7 luglio 2017. La direttrice di Borgo San Nicola, la dottoressa Rita Russo e il sindaco Salvemini sono i promotori dell'evento che vede protagonisti 12 detenuti diretto dalla Regista Paola Leone della Compagnia teatrale Io ci Provo che opera nel carcere di Lecce.

10685

10 anni di Made in carcere. Il prison brand pugliese di Luciana delle Donne
2017 | 20 giugno

10622

Allestimento della nuova sala incontri per famiglie nel carcere di Lecce
2017 | 7 giugno

10567

300 libri per i detenuti di Lecce
2017 | 7 giugno

10572

Lecce teatro in carcere . Ci que passi con le detenute
2017 | 29 maggio

10599

Il candidato a sindaco Delli Noci incontra la direttrice del carcere di Lecce
2017 | 4 maggio

Alessandro Delli Noci, esponente nella campagna elettorale dei movimenti civici e Udc, candidato a sindaco per la città di Lecce, è intenzionato a rendere il carcere una parte attiva e in dialogo con il territorio, con la finalità principale di dare una dignità sociale a coloro che si sono trovati nei guai con la giustizia. Dell'istituto Noci incontra la direttrice del carcere di Lecce, la dottoressa Rita Russo, per esprimere la sua vicinanza a tutte le componenti operative nella struttura, compreso il personale di sorveglianza. La proposta più importante è quella di favorire attività esterne per i detenuti, in convenzione con il comune, per svolgere lavori di manutenzione del territorio. Oltre a favorire i laboratori culturali già presenti, Alessandro Delli Noci, cercherà accordi con associazioni di categoria per portare maggiore apertura e lavoro tra i detenuti.

5682

Niente ci fu. Le detenute attrici del carcere di Lecce
2017 | 27 aprile

Le attivita culturali, e teatrali, del carcere di Lecce sono tali da farlo sembrare un vero centro di produzione culturale. Niente ci fu è il nuovo spettacolo che le detenute dell'alta sicurezza metteranno in scena giovedì 27 aprile 2017, alle ore 18, insieme ai Koreja, a conclusione del laboratorio Leggere dentro che porta i valori del rispetto verso l'individuo nell'ambiente carcerario, attraverso la pratica del teatro. Il percorso di quest'anno si è focalizzato sulla violenza e sulla possibilità di scegliere da parte delle donne, sottoposte a regole e voleri del potere maschile. I laboratori teatrale e di lettura sono stati condotti da Anna Chiara Ingrosso e Carlo Durante, attori di Koreja. Il testo di riferimento è di Beatrice Monroy che con l'opera Niente ci fu racconta una storia di sopraffazione e violenza ai danni di una giovane donna siciliana degli anni Sessanta del Novecento. La giovane Francesca Viola venne rapita e violentata da Filippo Melodia per costringerla ad un matrimonio riparatore, come era uso nell'Italia dell'epoca. Il padre della ragazza finse il consenso ma una volta liberata denunciò Melodia. La partecipazione alla manifestazione Itinerario Rosa, promossa dall’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Turismo del Comune di Lecce, è dedicata alla prima donna italiana che si oppose, drammaticamente, perché non consenziente, ad una pratica quale quella della "fughetta per amore" che, in questo caso, non essendo stata una decisione comune dei due, era da considerarsi un vero sequestro.

5416

Parte il crowdfunding Contatto, un teatro nel carcere di Lecce
2017 | 27 aprile

Contatto. Un teatro nel carcere di Lecce, è il nome di un progetto costituito per mettere insieme delle risorse attraverso una raccolta fondi, pubblicata sul sito internet Eppela. Le organizzazioni protagoniste del progetto sono l'associazione culturale Archistart, la Compagnia di Teatro "Io ci provo" e l'Associazione culturale Prospettive Teatrali, coadiuvate da CrowdFunder35. Il denaro raccolto servirà a realizzare un centro teatrale nel carcere di Lecce per realizzare un modello culturale aperto e vivo non solo per i detenuti, anche per la persone del territorio. Archistart si occuperà delle persone, detenuti e residenti del territorio, ideando modalità di coinvolgimento. Prospettive Teatrali organizzerà laboratori e corsi per diffondere la pratica teatrale vissuta come strumento di azione esistenziale, civile e sociale. Il target di 10.000 euro servirà per predisporre l'ambiente e potenziare il progetto già presente portato avanti edficacemente dal gruppo teatrale Io ci provo, diretto da Paola Leone.

9184

Più lavoro per i detenuti del carcere di Lecce
2017 | 21 aprile

Sebastiano Leo, assessore all'Istruzione, alla formazione e al lavoro della Regione Puglia presenta un progetto innovativo la mattina del 21 aprile 2017, presso il carcere di Lecce Borgo San Nicola. Iniziativa sperimentale di inclusione sociale per le persone in esecuzione penale è il nome del bando frutto del protocollo d'intesa tra Regione Puglia e Ministero della Giustizia che prevede percorsi formativi e lavorativi per favorire l'inclusione sociale delle persone compromesse da condanne. Per riportare le persone detenute nel contesto della legalità occorre investire nel lavoro per ridare dignità alla persona. I percorsi formativi saranno quelli già stabiliti negli statuti regionali. I fondi comunitari ricadranno, quindi, su 530 detenuti. Hanno preso parte alla presentazione del progetto: Carmelo Cantone, il Provveditore dell'Amministrazione Penitenziaria di Puglia e Basilicata, Claudio Palomba, il Prefetto di Lecce e il Direttore del Carcere di Lecce, la dottoressa Rita Russo.

3215

Made in carcere cerca testimonial per diffondere il brand
2017 | 14 marzo

10044

Donazione di libri per la biblioteca dei bimbi del carcere di Lecce
2017 | 24 febbraio

5593

Fischietto oltre il muro. Corso di arbitro per alcuni detenuti di Lecce
2017 | 19 febbraio

10357

L'orto nel carcere di Lecce
2017 | 10 febbraio

10 febbraio 2017. All'interno del carcere di Lecce è attivo un orto di 1000 metri quadri nel quale lavorano 15 detenuti. Il progetto è costituito da due grandi serre nelle quali i detenuti coltivano pomodori ed altri ortaggi che si vendono anche su ordinazione. Coordinatrice del progetto è Maria Antonietta Zecca. Il progetto permette ai detenuti di sentirsi parzialmente liberi anche grazie al contatto con la natura che mitiga gli ambienti in ferro e cemento della struttura carceraria.

5468

La musica come processo educativo e di integrazione
2017 | 9 febbraio

9 febbraio 2017. Per le donne detenute nel carcere di Lecce Borgo San Nicola è stato organizzato un laboratorio musicale concluso da pochi giorni. Il progetto è stato curato è organizzato dalla professoressa Monica Terlizzi. Il titolo del laboratorio è "la musica come processo educativo e di integrazione". Il canto, tra le persone con ristretta libertà, è una grande opportunità per esprimersi. Le detenute si sono esibite con una band musicale e sono diventate per un attimo il protagonista per un pubblico speciale. La professoressa Monica Terlizzi ha accompagnato le detenute cantanti con il pianoforte e Gianmarco Razzano ha sostenuto il gruppo con la batteria.

9684

Palchetti laterali nel carcere di Lecce
2017 | febbraio

5342

Giallo rosso e blu - i bambini colorano Borgo San Nicola
2017 | 4 gennaio

4 gennaio 2017. Nel carcere di Lecce è nato un sistema di accoglienza per i figli minori dei detenuti. Gli ambienti sono una biblioteca, due ludoteche e delle aree verdi. Il progetto si chiama “Giallo rosso e blu - i bambini colorano Borgo San Nicola”. Al fine di rendere più umani gli incontri tra figli e detenuti l'Associazione Culturale Fermenti Lattici ha pensato questo progetto che durerà 2 anni e servirà a creare dei momenti di svago più sereni tra le mura di un carcere. Altri attori sono stati le associazioni Factory compagnia transadriatica e Principio attivo teatro ovviamente la compagnia di attori detenuti Io ci provo e l'istituto tecnico Olivetti di Lecce.

 

9790

Il vino oltre ogni barriera
2016 | 23 dicembre

23 dicembre 2016. 29 detenuti del carcere di Lecce hanno conseguito i diplomi con il titolo di sommelier. Il corso è stato intitolato “Il vino oltre ogni barriera” ed è stato promosso dalla cantina Feudi di Guagnano realizzato in collaborazione con la Questura di Lecce e la delegazione dell'Associazione Italiana Sommelier di Lecce. I corsi sono stati organizzati da ottobre a dicembre 2016 e tenuti da 6 sommelier professionisti della delegazione AIS di Lecce. Gli studenti sono stati 19 uomini detenuti e 10 donne. Nella casa circondariale di Lecce sono molte le attività culturali e di lavoro che si realizzano con i detenuti ospiti.

5906

Corso di arbitri nel carcere di Lecce
2016 | 21 dicembre

21 dicembre 2016. Sono stati 12 detenuti del carcere di Lecce a frequentare il corso di arbitri per calcio a 5. Organizzato dal CSI Centro Sportivo Italiano di Lecce il progetto è deciso a far entrare nel carcere le regole sportive per migliorare la vita dei detenuti. Il progetto è nato su ispirazione di Marco Calogiuri vicepresidente nazionale e presidente del Centro Sportivo Italiano di Lecce. Il corso è stato chiamato fischietto oltre il muro ed è stato promosso nel quadro dell'attività per il Giubileo della Misericordia attraverso lo sport.

10287

Cortometraggi realizzati nel carcere di Lecce alla prima edizione di Borgo Piave in corto
2016 | 30, 31 luglio

10435

Saicaf e Made in carcere. Nuova collaborazione per la realizzazione di divise da lavoro
2016 | 21 luglio

10425

La salentina birrozza a Molfetta con il papillon Made in carcere
2016 | 28 giugno

È del 23 giugno del 2016 la notizia che la cooperativa Made in carcere, attivissima all'interno del carcere leccese, ha fornito i papillon alle bottiglie di birra di marca salentina Birrozza. Il papillon è stato confezionato dalle detenute del carcere di Lecce, assistite dalla cooperativa guidata da sempre da Luciana Delle Donne, utilizzando materiale di scarto. A Molfetta è stata organizzata una manifestazione enogastronomica per il 28 giugno 2016 nella quale faranno mostra di sé le bottiglie col papillon di “Made in carcere”. Sarà lo chef Pantaleo Mezzina che preparerà un piatto utilizzando la birrozza, un salmone marinato. L'idea di realizzare il papillon nel carcere di Lecce è stata di Carlo Paladini titolare di un'azienda di Leverano. La birra della marca birrozza ha una gradazione alcolica del 4,8% ed è ottenuta da grano biologico Senatore Cappelli.

9302

Tweet from the Prison
2016 | 13 giugno

Del 13 giugno 2016 è la notizia che la cooperativa Made in Carcere di Luciana Delle Donne è titolare di un'altra idea di riabilitazione per le sue detenute del carcere di Lecce. L'iniziativa si chiama Tweet from the Prison ed è stata ideata da tre creativi Cristiano TonnarelliMatteo Maggiore e Valerio Mangiafico che lavorano per Tonic International. I tweet vengono trasmessi al di fuori della prigione, in modo ovviamente controllato, e permettono alle detenute di rimanere idealmente in contatto con la società e alla società libera di conoscere la realtà delle detenute e del loro lavoro. La cooperativa Made in Carcere, da sempre, attraverso il lavoro di Luciana Delle Donne realizza con le detenute del carcere di Lecce e non solo gadget e prodotti utilizzando materiale di riciclo.

9368

Lo spettacolo di Io ci Provo di Paola Leone e la Compagnia Io ci Provo
2016 | 11 giugno

Fino a sabato 11 giugno 2016 andrà in scena lo spettacolo, liberamente ispirato a Pasolini, preparato dai detenuti partecipanti al laboratorio della compagnia di Paola Leone nel carcere di Lecce.

3971

Gramsci visto da dietro le sbarre
2016 | 9 giugno

9 giugno 2016Gramsci visto da dietro le sbarre è stato un concorso rivolto ai detenuti nelle carceri italiane. Le opere realizzate, e premiate, stanno viaggiando attraverso la penisola per essere viste dai cittadini. La mostra itinerante farà tappa alle officine Cantelmo di Lecce il 9 giugno 2016 inaugurazione alle 18:30. Il premio è stato organizzato da Casa Natale Antonio Gramsci ed è nella sua seconda edizione, quella 2016, promossa dall'Associazione che ha sede nella casa del filosofo sardo.

8108

Io ci provo, dai detenuti omaggio Pasolini nella sezione del carcere
2016 | 6 giugno

Giugno 2016. La compagnia teatrale Io ci provo, guidata da Paola leone, regista e autrice, presenta lo spettacolo liberamente ispirato a Pasolini. Gli attori sono i detenuti del carcere di Lecce partecipanti al laboratorio teatrale della compagnia. Il titolo dello spettacolo è “PPP. Passione prigione pietà e/o porcaputtana Pasolini” e andrà in scena dal 6 all'11 giugno 2016 due volte al giorno. La platea e ovviamente costituita da persone in visita che hanno richiesto di assistere allo spettacolo. Il palcoscenico è all'interno del carcere di Lecce gli attori i ragazzi ospiti della struttura. Il palcoscenico è eccezionalmente quello di una sezione carceraria, celle, corridoi, cortili che diventano stazioni di una specie di Via Crucis che non si dipana cronologicamente ma costituisce uno schema di lettura che il laboratorio ha proposto per l'opera ispirata a Pier Paolo Pasolini. Come sempre, negli spettacoli guidati da Paola Leone, l'emozione sarà tanta e la bravura degna di una compagnia professionale.

10233

Made in carcere, la salentina Luciana Delle Donne nella rete internazionale Ashoka
2016 | 31 maggio

La notizia è del 31 maggio 2016 la rete di imprenditori e innovatori sociali Ashoka ha scelto di acquisire la salentina Luciana Delle Donne imprenditrice del progetto Made in carcere che opera all'interno del carcere di Lecce con numerosi progetti di riciclo con le donne detenute. Made in carcere è diventato un brand sociale ed è per questo che la sua creatrice entrata a far parte della rete.

10297

Tweet from a prison. Con Made in carcere
2016 | 20 maggio

Tweet from a prison l'iniziativa parte dal lavoro della Cooperativa sociale Made in Carcere, fondata e gestita da Luciana Delle Donne.

10209

Open day per la legalità: il Tribunale si prepara per l’arrivo di Piercamillo Davigo
2016 | 10 maggio

10 maggio 2016. Il progetto “Io ci provo. Quando teatro entra in carcere” di Paola Leone, che lavora con i detenuti del carcere di Lecce, è un documentario a cura della giornalista Lara Napoli con la partecipazione della direttrice del carcere di Lecce e tutti i detenuti attori. Sarà proiettato nel maggio 2016 all'Open Day della legalità. Il luogo è il Palazzo di Giustizia di Lecce. L'evento è stato organizzato nell'ambito del progetto We legality in favore della promozione di legalità tra le giovani generazioni realizzato dall'Associazione Culturale Vittorio Bachelet e da Tènemos Recinti teatrali insieme all'Organizzazione nazionale magistrati di Lecce. All'evento, tra le altre testimonianze, parteciperà anche il progetto Made in carcere di Luciana Delle Donne che fa lavorare le donne detenute con progetti di riciclo.

10128

Gara podistica nel carcere di Lecce, successo per l’iniziativa di Ites Olivetti
2016 | 7 maggio

7 maggio 2016. Una gara podistica organizzata all'interno del carcere di Lecce con l'organizzazione di ITES Olivetti. Il progetto è stato realizzato nell'ambito dell'inclusione e non è il solo ma una serie di eventi che coinvolgono il mondo della scuola e di situazioni critiche presenti nella società. È stato il Coni di Lecce ad appoggiare dall'inizio questo progetto con Fidal provinciale organizzando la gara podistica all'interno del carcere di Lecce. Hanno partecipato 20 detenuti scelti dalla direzione del carcere.

10146

Obiettivo Inclusione. Una maratona al Borgo San Nicola di Lecce
2016 | 6 maggio

Una maratona all’interno della Casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce: è quella che si terrà domani, sabato 7 maggio, alle ore 16, nell’ambito delle iniziative previste dal progetto “Obiettivo Inclusione”.

10113

Cosmetici eco-bio made in carcere, parte a Borgo San Nicola il progetto Sbarratamente belle
2016 | 29 aprile

29 aprile 2016. Nella casa circondariale di Borgo San Nicola a Lecce 10 detenute sono state scelte per imparare l'arte dello spignatto. Il progetto si chiama la “Sbarratamente belle” ed è stato ideato dall'Associazione Green Life. Un progetto teorico e pratico per restituire alle detenute il piacere di riscoprirsi belle, curarsi e rivalorizzare l'aspetto esteriore oltre che interiore. Il progetto realizzato in associazione con l'Assessorato alle Politiche ambientali del Comune di Lecce si concluderà il 10 giugno 2016.

10048

Elio germano visita il carcere di Lecce
2016 | 28 aprile

L’attore al Festival del Cinema Europeo di Lecce ha ricevuto il premio alla carriera e visitato il carcere del capoluogo salentino.

10037

Leggere Dentro, Koreja in carcere con L’amica geniale di Elena Ferrante
2016 | 26 aprile

10028

Festival del cinema europeo, Christian De Sica a Lecce. L’attore riceve l’Ulivo d’oro alla carriera
2016 | 21 aprile

9976

“Io Ci provo, quando il teatro entra in carcere” al Festival del cinema europeo
2016 | 19 aprile

9921

Midnight Train & Made in Carcere: video in Puglia per la band lecchese
2016 | 19 aprile

9933

Note di regia di Io ci Provo, quando il Teatro entra in Carcere
2016 | 16 aprile

9802

Ortaggi made in carcere A Borgo San Nicola detenuti contadini per il progetto sociale
2016 | 13 aprile

Nel carcere di Lecce sarà realizzato un orto per coltivare melanzane e pomodori. Iniziativa di reinserimento lavorativo a cura della direzione di Borgo San Nicola.

9491

FuoriSalone, mega borsa Made in carcere
2016 | 11 aprile

9418

Cinema, a Lecce il Festival europeo con Zanussi, Verdone e De Sica: riflettori puntati sulla commedia
2016 | 12 aprile

9429

Il Laboratorio di danza di Annamaria De Filippi nel carcere di Lecce
2016 | 31 marzo

La danza come motivazione per cambiare la propria vita. Un progetto del Laboratorio di danza di Annamaria De Filippi.

9135

Festa della donna 2016 con il professor Massimiliano Cananà nel carcere di Lecce
2016 | 8 marzo

Un gruppo guidato e organizzato dal prof. Massimiliano Cananà ha festeggiato la festa della donna nel carcere di Lecce.

8860

Gianluigi Gherzi al lavoro con Io ci provo per l'anno dedicato a Pier Paolo Pasolini
2016 | 17 febbraio

Da lunedì 14 febbraio 2016, Gianluigi Gherzi è al lavoro con la regista Paola Leone e con gli attori-detenuti della compagnia per dare il via al nuovo lavoro su Pierpaolo Pasolini.

8816

Salentoweb In visita al laboratorio di Io ci Provo nel carcere di Lecce
2012 | 12 febbraio

8745

Io ci provo 2016 - Dentro e fuori dal carcere
2016 | 8 febbraio

8740

Genitori reclusi e figli insieme in carcere: tre giorni di laboratori e creatività
2016 | 8 gennaio

9080

Unduetrestella days, tre giorni di iniziative nel carcere di Lecce da trascorrere con la famiglia per i bimbi dei detenuti
2016 | 7 gennaio

“Unduetrestella days” l’iniziativa organizzata dalle associazioni Io Ci provo e Fermenti Lattici nel carcere di Lecce.

9142

I detenuti del carcere di Lecce con il progetto IO CI PROVO in scena al teatro Paisiello
2015 | 10 dicembre

Una importante occasione di riscatto sociale per gli attori detenuti del carcere di Lecce guidati dalla regista Paola Leone.

8078

La differenziata anche nella Casa circondariale di Lecce. Obiettivo, sensibilizzare i detenuti
2015 | 28 ottobre

La raccolta differenziata anche nella Casa circondariale di Lecce.

9732

Una rete di temporary store per Made in carcere
2015 | 2 settembre

I prodotti di Made in Carcere, realizzati delle detenute del carcere di Lecce, si possono acquistare in tutta Italia.

6344

Made in carcere con Gianno Ippoliti e le volontarie della Luiss sulle spiagge per promuovere buone pratiche
2015 | 3 agosto

Made in Carcere, le studentesse della Luiss del progetto “VolontariaMENTE”, da un’idea di Gianni Ippoliti e in collaborazione con il lido, ha deciso di scendere in spiaggiaBacino Grande di Porto Cesareo per dedicare un’intera giornata alla sensibilizzazione sul tema del rispetto degli altri e del buon uso del mondo.

6275

Nel carcere di Lecce si studiano nuovi ambienti per i detenuti
2015 | 31 luglio

Il progetto di tipo architettonico proposto per il carcere di Lecce ha come finalità quella di rivedere l'assetto architettonico del carcere per riqualificare gli spazi delle celle e delle aree comuni.

6240

La scuola edile della provincia di Lecce rinnova il protocollo con il carcere della città
2015 | 17 giugno

Per i detenuti del carcere di Borgo San Nicola nuovo protocollo di intesa con la Scuola Edile.

5822

I due progetti di cucito del carcere di Lecce. Made in carcere e Irenel
2015 | 9 giugno

Al progetto “Made in Carcere”, nato nel 2007 grazie a Luciana Delle Donne, fondatrice di Officina Creativa, una cooperativa sociale, non a scopo di lucro, si è affiancato il progetto “IrenerI”, nato per combattere la contraffazione e contrastare lo sfruttamento dei lavori extracomunitari.

5746

Io ci provo. Lo spettacolo in chiusura del laboratorio nel carcere di Lecce
2015 | 4 giugno

Si chiuderà con la messa in scena di “Happy Birthday Barbablù”, spettacolo per per la regia di Paola Leone, il laboratorio teatrale rivolto ai detenuti della sezione maschile della “Casa circondariale Borgo San Nicola” di Lecce ”Io ci provo”.

5792

EXPO Milano 2015.Luciana Delle Donne con Made in Carcere al Cluster Cereali e Tuberi
2015 | 23 maggio

Luciana Delle Donne, fondatice del marchio e ambassador di WE-Women for Expo, porta il progetto al Cluster Cereali e Tuberi di Expo 2015.

5688

Gli orti verticali di Made in carcere alla conquista di scuole e carceri
2015 | 22 aprile

Nel carcere di Borgo San Nicola gli orti verticali di Made in Carcere permettono ai detenuti di entrare a contatto con la natura fornendo loro la consapevolezza dei suoi ritmi.

5640

Storie d'amore e libertà. Nel carcere di Lecce si fa il punto un anno dopo
2015 | 10 aprile

Per l'occasione verrà presentata la Mostra con i disegni creati dalle detenute della sezione femminile per il corso di Street Art, che hanno già terminato un suggestivo murales di Frida Kahlo, soggetto simbolo di libertà femminile, che domina il muro fino ad allora grigio del cortile dei passeggi.

5617

A lezione di Street Art Nel carcere di Lecce
2015 | 10 aprile

Una mostra promossa dalle associazioni Antigone onlus e BFake con il patrocinio del Garante dei diritti dei detenuti della Regione Puglia. Nel laboratorio KiiO Candles di via Taranto 219 a Lecce.

5015

Amore e rabbia, il videoclip girato nel carcere di Lecce
2015 | 10 aprile

Amore e Rabbia”, ovvero storie di amore e libertà direttamente dal carcere di Lecce.

5581

Carcere di Lecce. La compagnia Io ci Provo celebra la Seconda Giornata Nazionale del Teatro in Carcere
2015 | 25, 26, 27 marzo

La Compagnia Io ci Provo – nell’ambito del progetto teatrale “Io ci Provo” diretto da Paola Leone, regista e pedagoga teatrale della compagnia, in occasione della Festa Mondiale del teatro promuove due iniziative dentro la Casa Circondariale di Lecce Borgo S.Nicola.

5529

Il video dei Boomdabash girato con i detenuti del carcere di Lecce
2015 | 6 marzo

5437

Il teatro del cinema ragazzi che fa tappa in carcere
2014 | 27 dicembre

5122

Valorizzazione dei vini di Trani e Made in carcere
2014 | 21 dicembre

5184

Recluse. Presentazione del libro a Lecce
2014 | 19 dicembre

5167

I detenuti attori del carcere di Lecce recitano al teatro Paisiello
2014 | 18 novembre

Lo spettacolo degli attori-detenuti della Compagnia «Io ci Provo» guidata da Paola Leone con lo spettacolo L’ultima cena di Alfredo Traps, una storia grottesca tratta da La Panne di Durrenmatt.

5267

Al salone del gusto gli orti verticali delle detenute Made in carcere
2014 | 22 ottobre

Al Salone del Gusto di Torino sara presente Made in carcere con i suoi orti verticali, realizzati con materiale di recupero.

5017

I detenuti attori del carcere di Lecce recitano al teatro Paisiello
2014 | 6 ottobre

Una grande opportunità per otto attori detenuti del carcere di Lecce. Hanno ottenuto il permesso di portare all'esterno, presso il teatro Paisiello, lo spettacolo L’ultima Cena di Alfredo Traps. Regia di Paola Leone.

4872

I braccialetti made in carcere, continua la promozione
2014 | 23 agosto

Nella notte della Taranta i prodotti Made in Carcere sono disponibili nei distributori automatici.

4625

Io ci provo. Laboratorio teatrale di alto profilo nel carcere di Lecce
2014 | 31 luglio

Factory Compagnia Transadriatica ha realizzato il video “Io Ci Provo” che racconta la storia del laboratorio teatrale rivolto ai detenuti nella casa circondariale Borgo san Nicola di Lecce.

4932

Giardino Radicale: i detenuti di Lecce trasformano il carcere in una galleria d'arte
2014 | 22 giugno

Giardino Radicale”. La ristrutturazione degli spazi carcerari con un progetto di arte partecipata nel carcere Borgo San Nicola di Lecce.

5050

Nella Casa di Borgo San Nicola, con le donne nel carcere
2014 | maggio

Nella Casa di Borgo San Nicola, con le donne nel carcere”: è il lungometraggio di Caterina Gerardi, presentato alla quindicesima edizione del Festival del Cinema Europeo, interamente girato nel carcere femminile di Lecce.

3801

Il Giardino Radicale nel carcere di Lecce. Un progetto di design partecipato
2014 | 1 maggio

Giardino Radicale” è un programma di design in carcere che vedrà in prima fila le Manifatture Knos di Lecce. Il progetto è ideato da Francesca Marconi, coordinatrice artistica di Gap, in collaborazione con la regista teatrale Paola Leone, che da anni lavora all'interno della struttura detentiva leccese, e con i designer Maurizio Buttazzo (Manifatture Knos) e Roberto Dell'Orco.

3742

Il progetto Io ci provo mette in mostra le opere dei detenuti del carcere di Lecce
2014 | 25 gennaio - 10 aprile

Un vasto programma per la rassegna di Prison Culture proposta dal progetto "Io ci provo" ideato e condotto da Paola Leone di Factory Compagnia Transadriatica e rivolto ai detenuti della sezione maschile del carcere Borgo S. Nicola di Lecce. Una mostra, uno spettacolo rivolto agli ospiti dell'Istituto Penale per i minorenni “Fornelli” di Bari e molto altro ancora. Il 19 marzo 2014, Io ci provo è nel carcere minorile di Bari con

3355

La moda made in carcere con i progetti di Luciana delle Donne
2014 | 1 aprile

Nelle case circondariali di Lecce e Trani sono stati realizzati i prototipi degli studenti di Fashion Design dell'Accademia di Firenze.

3692

Al liceo Il Pontormo di Empoli presentato il libro di Caterina Gerardi sulle detenute.
2014 | 29 marzo

Al liceo Pontormo di Empoli è stato presentato il libro che racconta la giornata di un gruppo di donne detenute in regime di Alta Sicurezza della Casa Circondariale di femminile di Lecce

3713

I braccialetti creati dalle detenute pugliesi delle carceri di Lecce e Trani per Alitalia
2014 | 8 marzo

Le detenute di Made in Carcere hanno realizzato i braccialetti che Alitalia regala alle donne in occasione della Festa della Donna 2014.

3547

Un recital di Mirella Mastronardi nel carcere di Lecce
2014 | 7 marzo

Per giornata internazionale delle donne 2014, l'Associazione  Made in carcere, guidata da Luciana Delle Donne, propone "Le mie finestre guardano", un recital di Mirella Mastronardi che sarà rappresentato nella Casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce.

3591

Nel carcere di Borgo San Nicola si espone il design
2014 | marzo

Nell'ambito del progetto Gap, un esteso laboratorio territoriale di sperimentazione e contaminazione dei linguaggi contemporanei dell’arte nel dialogo con il tessuto sociale e geografico di confine, si svolge “Giardino Radicale” un programma di design in carcere casa circondariale di Borgo San Nicola.

3538

L'associazione Antigone porta l'arte nel carcere di Lecce
2014 | 15 gennaio

L'associazione Antigone è promotrice di un progetto per i detenuti della Casa Circondariale di Borgo San Nicola di Lecce. Street art per la sezione femminile, musica e un corso di scrittura per dare alle persone detenute la possibilità di esprimere la propria individualità anche in carcere.

3341

Io ci provo. Un articolato laboratorio di teatro nel carcere di Lecce
2013 | 4 novembre

"Io ci provo" è un laboratorio teatrale organizzato per i detenuti della sezione maschile della Casa circondariale di Lecce, ideato e realizzato dalla regista Paola Leone dell'associazione culturale Factory Compagnia Transadriatica.

3412

La Uilpa fotografa il carcere di Lecce
2013 | 18 ottobre

La segreteria nazionale della Uilpa fa tappa a Lecce dove fotografa le condizioni del carcere. Sono molti ormai gli Istituti di Pena fotografati dall'Ente in Italia. Come per le altre carceri, del territorio nazionale, visitate e documentate dagli scatti della Uilpa, anche nel carcere di Lecce, verranno presi in considerazione gli aspetti dolenti, il degrado delle strutture e delle infrastrutture che rendono le condizioni di vita dei detenuti inumane. Il disagio ricade anche su coloro che nel carcere lavorano, a partire dagli agenti di Polizia penitenziaria che si trovano a dover operare in condizioni, spesso al limiti, in alcune carceri italiane nelle quali il tempo è la scarsa manutenzione ha creato condizioni impossibili. Gennarino De Faziosegretario nazionale della Uilpa Penitenziari, porta avanti l'operazione convinto che il principale strumento siano l'amnistia e l'indulto per completare una efficace riforma penitenziaria.

3147

La cena in bianco nel carcere di Ostuni
2013 | 22 agosto

Una cena all'interno della Casa Circondariale di Lecce è stata organizzata giovedì 22 agosto 2013. Sono state Associazione Salviamo il Bianco, Made in Carcere e Slow Food a promuovere l'evento per raccogliere fondi necessari a ripristinare il bianco delle abitazioni del centro storico di Ostuni. Finalità della cena, che si è tenuta con la presenza delle detenute del carcere di Lecce, è stata anche quella di sensibilizzare la società nei confronti del reinserimento delle persone detenute.

3008

La musica va in carcere a Lecce con l'Orchestra Tito Schipa
2013 | 8 giugno - 3 agosto

Nel Salento una stagione sinfonica estiva, anche in carcere, il 5 giugno 2013 all'interno della sala stampa di Palazzo Adorno è stata presentata la stagione sinfonica d'estate della provincia di Lecce punto protagonista sara l'orchestra Tito Schipa che si libera nelle aree aperte delle piazze e negli altri più interessanti e storici della città di provincia. La prima data sarà l'8 giugno 2013 al Teatro Romano di Lecce seguiranno altre date interessanti ma la grande novità di quest'anno è la data che si terrà all'interno della Casa Circondariale di Borgo San Nicola. Questo tipo di operazione è ovviamente di tipo solidale e porta la musica all'interno di uno spazio che generalmente non vede la possibilità della frizione di me spettacoli musicali di tipo di colto e raffinato. Il direttore artistico della rassegna sarà Ivano Fedele, un compositore che ha organizzato un programma di 9 concerti l'ultimo dei quali sarà il 3 agosto.

2835

Più di 900 libri donati al carcere di Lecce
2013 | 5 giugno

Alla Casa Circondariale di Borgo San Nicola Lecce sono stati consegnati 900 libri. La donazione è una delle manifestazioni nate all'interno dell'iniziativa libri per la libertà ed è stata organizzata da Casa Pound Italia. Il responsabile di Casa Pound Italia è Giulio Quarta che ha raccontato di aver raccolto in poche settimane centinaia di testi questi libri sono stati catalogati e suddivisi per generi, in questo modo è stata facilitata anche la consegna di tutti i volumi. Ogni anno verrà ripetuta questa raccolta e i libri donati al penitenziario saranno distribuiti ogni volta ai diversi bracci, favorendo in questo modo la lettura indistintamente a tutta la popolazione detenuta. La presente crisi economica ha creato dei vuoti di materiale, anche in altri settori, per quanto riguarda le forniture all'interno delle case circondariali e degli altri istituti penitenziari in Italia. Per questo Casa Pound Italia ha deciso di operare anche in favore di altri settori ad esempio quello sportivo iniziando una raccolta di nuovo materiale rivolta alla cittadinanza. Lo sport e la cultura, soprattutto la lettura, che si può portare all'interno della cella sono attività io rinunciabile all'interno di una situazione di detenzione. Mantenere una mente attiva e positiva tiene lontane le depressioni e permette di passare i lunghi momenti di soggiorno in cella in modo intelligente e fruttuoso permettendo anche la comparsa di una mentalità favorevole ad un possibile futuro reinserimento. L'attività fisica è da considerarsi un essenziale momento di lago ma anche di salute in quanto permette di mantenere un corpo efficiente e di scaricare le tensioni psicologiche che sono spesso causa di violenze tra i detenuti, di attrito con il personale di sorveglianza e di trattamento e spesso possono condurre ad atti di autolesionismo fino ad arrivare al momento estremo e irreversibile del suicidio.

2808

Acido Fenico. Lo spettacolo teatrale nella Casa Circondariale Di Lecce, scritto da Giancarlo de Cataldo
2013 | 8 aprile

Nello spettacolo Acido Fenico, rappresentato nel teatro della Casa Circondariale di Lecce, lunedì 8 aprile 2013, alle ore 16, protagonista è Mimmo Carunchio, un giovane sottoproletario camorrista che dopo soli pochi giorni di scuola viene reclutato dalla malavita e finisce in carcere. La regia è di Salvatore Tramacere e il testo di Giancarlo de Cataldo.

2671

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Lecce Borgo San Nicola,


Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio