logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Castrovillari

Carcere di Castrovillari, Casa Circondariale di Contrada Petrosa

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 16-05-2017

via Sergio Cosmai n. 1 87012
Castrovillari, Calabria, Italia

1995

COME FARE


La storia

Dal 1995 l'Istituto è stato trasferito nel nuovo edificio sito in Contrada Petrosa, nel Comune di Castrovillari. costruito secondo moderni di criteri architettonici, l'Istituto è alla sommità di una collina.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

CASTROVILLARI - Casa circondariale

Il sito

Nessun contenuto online

Associazione Antigone

Casa Circondariale di Castrovillari Rosetta Sisca (CS)

Wikipedia

Nessun contenuto su Wikipedia

News cultura, arte, teatro, lavoro


Nel carcere di Castrovillari la Festa della donna regala uno spettacolo teatrale.
2017 | 8 marzo

Per le celebrazioni in occasione della Festa della donna, mercoledì 8 marzo 2017, nel carcere di Castrovillari, a proporre un evento di rilievo ci pensa il Coordinamento Donne Regionale della Cisl con  lo spettacolo teatrale dal titolo “#Iodamorenonmuoio”. Si tratta dell'adattamento dal testo di Arcangelo Badolati, dallo stesso titolo. Lo scrittore sale sul palco accompagnato dall'attrice Federica Montanelli per leggere brani di cronache giudiziarie e altri tratti da opere di letteratura internazionale. Le donne che racconta l'autore sono quelle che hanno subito situazioni drammatiche da parte di figli, compagni e associazioni criminali. La presidente del coordinamento, Nausica Sbarra, descrive come questa iniziativa vuole sottolineare l'assoluto rifiuto della violenza come forma di controllo e di coercizione. I brani, anche di uomini letterati che parlano di amore, comprensione e condivisione, aiutano a capire quanto sia sbagliato il ricorso al conflitto fisico e psicologico nel tentativo di annientare l'altro invece che dialogare. 

6182

I nostri amici animali. Vince il concorso un detenuto del carcere di Castrovillari
2016 | 22 giugno

Ogni anno, per avvicinare correttamente i ragazzi alla natura e all'ambiente il Gruppo “Passione animali” e l’associazione Enpa, si rivolgono agli studenti delle scuole Primarie e Secondarie chiedendo loro di partecipare al concorso artistico-fotografico-letterario “I nostri amici animali”. Vicini agli enti organizzatori sono anche i servizi veterinari di Castrovillari dell’Asp di Cosenza che sono spesso testimoni di quanto l'uomo possa essere crudele, o semplicente indifferente, verso gli animali. Il tema della sesta edizione è stato il “Il cane e l’uomo nella storia: un antico legame” e il vincitore un alunno dell’Itis che frequenta la sezione distaccata nella casa circondariale di Castrovillari. La direttrice, Maria Luisa Mendicino ha voluto personalmente che gli studenti interni riflettessero sul tema proposto, come è avvenuto altre volte, rispetto a tematiche sociali e di cittadinanza attiva.

10187

Pizzaioli e ceramisti nel carcere di Castrovillari
2015 | 20 maggio

Il Polo Tecnico Professionale “Tra Sybaris e Laos”, che opera nella Casa Circondariale di Castrovillari ha proposto, a beneficio dei detenuti, un cors di preparazione della pizza e un corso sulla lavorazione della ceramica le cui opere verranno allestite presso il Parco Archeologico di Francavilla. Questi corsi beneficeranno di formatori esterni e rientrano nel progetto formativo che il Polo Tecnico ha organizzato per il 2016. Il corso per pizzaiolo si chiama mani e ha interessato circa dieci detenuti seguiti dal maestro Francesco Ricca insieme alla docente di cucina, Rosetta Maiorana. Gli aspiranti pizzaioli hanno affrontato la preparazione della pasta, il suo condimento e la cottura esibendosi in un saggio finale nella cucina del carcere. Hanno assistito allo show gastronomico la direttrice del carcere, Maria Luisa Mendicino, la responsabile Area Trattamentale, Maria Pia Barbaro, il presidente del Polo “Tra Sybaris e Laos”, Maria Franca D’Amico, il presidente dell’Associazione Pizzerie Italiane, il direttore del Polo “Tra Sybaris e Laos” Paolo Gallo e l’assessore al Turismo del Comune di Francavilla, Luigi Cassano. Il vasto pubblico formato da volontarie, agenti di polizia penitenziaria e altri invitati ha apprezzato tutte le pizze realizzate con passione e professionalità e, simbolicamente sono state tre quelle selezionate, Pugliese, Vulcano e Dessert.

5697

Nel carcere di Castrovillari gli scout incontrano i detenuti. Il progetto Luce della Pace
2015 | 8 febbraio

Gli scout nel carcere di Castrovillari per portare il progetto Luce della Pace di Betlemme a tutti i detenuti. Il Gruppo Scout Cassano 1 termina proprio con i detenuti il suo percorso, nel carcere nel quale Papa Francesco il 21 giugno 2014 ha iniziato quello della pastorale. All'evento hanno partecipato don Nicola Arcuri, guida spirituale, i docenti e molti detenuti. In seguito alla funzione nella cappella del carcere, il gruppo si è spostato in tutte le sezioni maschili e in quella femminile.

5279

Franco Fusca, Ispettore del Miur in visita al carcere di Castrovillari
2013 | 6 marzo

Franco Fusca, Ispettore del Miur ha recentemente visitato la Casa Circondariale di Castrovillari, accolto dal direttore Fedele Rizzo, e dalla dirigente della polizia penitenziaria, Grazia Salerno. Era presente anche la responsabile dell’area educativa, Maria Pia Barbaro. L'Ispettore Franco Fusca ha incontrato alcuni alunni che stanno  frequentando la scuola interna alla Casa Circondariale. Questa visita era programmata da tempo ed è stata voluta per prendere visione delle attività didattiche svolte all'interno della Casa Circondariale, incontrare la popolazione detenuta femminile e maschile che frequenta la scuola e incoraggiare i docenti che prestano servizio e giornalmente si prodigano per la riuscita delle attività didattiche. Il ruolo del docente in carcere è particolarmente delicato perché non si limita quasi mai alla pura docenza. Spesso l'insegnante è anche un importante operatore umanitario che stabilisce un contatto formativo con l'alunno detenuto. Importante è il ruolo di dispensatore di regole, durante la sua attività, che in un ambinete difficile come quello del carcere sono estremamente necessarie anche ad una popolazione adulta. Nella Casa Circondariale di Castrovillari sono presenti corsi di scuola elementare e media, facenti parte del III Istituto Comprensivo. E' attivo anche un corso annesso all’Istituto Tecnico Industriale e un indirizzo Alberghiero. Un ringraziamento particolare è andato agli agenti di Polizia penitenziaria che attraverso il loro operato permettono il corretto e sereno svolgimento delle attività scolastiche.

2654

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Castrovillari,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio