logo

LE CARCERI ITALIANE

Casa Circondariale di Trapani San Giuliano

Carcere di Trapani, Casa Circondariale e Casa di Reclusione San Giuliano

Scritto da: Marco Rabino

Pubblicato il: 02-06-2017

Via Madonna di Fatima, 222 CAP 91100
Trapani, Sicilia, Italia

1965

COME FARE


La storia

Il 30 maggio 1965, alla presenza del Ministro di Grazia e Giustizia, on. Oronzo Reale, viene inaugurata la nuova Casa circondariale di Trapani. L'Istituto è relizzato in muratura portante con rivestimento della facciata esterna con materiale calcareo proveniente dalle cave di Custonaci. Il numero complessivo delle stanze di detenzione è 167.

(dal sito Ministero della Giustizia)

Ministero della Giustizia

TRAPANI - Casa circondariale

Il sito

Nessun sito online

Associazione Antigone

CASA CIRCONDARIALE - CASA DI RECLUSIONE DI TRAPANI

Wikipedia

Carcere di Trapani

Facebook

Carcere di Trapani

News cultura, arte, teatro, lavoro


L’Uccello Cantore. Spettacolo teatrale per le scuole presentato nel carcere di Trapani
2017 | 13 febbraio

L’Uccello Cantore, spettacolo antiraket a sfondo sociale, è stato rappresentato nel carcere di Trapani. Promuove e produce l'associazione antiracket e antiusura di Trapani lo spettacolo ambientato nella cella di una sezione femminile. La messa in scena è a cura di Enzo Caputo regista del Gruppo di ricerca Officina Teatro LMC.

10383

La libertà è un libro. Laboratorio letterario nel carcere di Trapani
2017 | 12 febbraio

Laboratorio letterario intitolato "La libertà è un libro" rivolto a circa venti detenuti del carcere di Trapani grazie all'impegno di Ornella Fulco, giornalista e la psicologa Fabrizia Sala.

10392

Corsi di formazione professionale per detenuti
2016 | 28 giugno

9574

Finali del 3° Torneo A.L.I. di calcio a cinque nel carcere di Trapani
2016 | 14 maggio

Le finali del 3° Torneo A.L.I. di calcio a cinque destinato ai detenuti del carcere di Trapani della sezione di Media Sicurezza, sono state disputate il 14 maggio 2015 con la partecipazione di 72 detenuti e 7 squadre in competizione. Ha vinto la terza edizione la squadra “Don Costantino Stella”.

10173

Briciole di mare il film proiettato alla Casa Circondariale di Trapani
2016 | 20 aprile

Il 20 aprile 2015 è stato proiettato il film “Briciole di mare” nella sala teatrale del carcere di Trapani. “Briciole di mare” è diretto dal regista e protagonista Walter Nestola e vede la partecipazione dell’attrice trapanese Lorena Noce. La produzione è di Nino Chirco.

9977

La commedia di Eduardo del Filippo nel carcere di Trapani per la giornata nazionale teatro in carcere.
2016 | 9 aprile

La commedia teatrale nel carcere di Trapani dal titolo “La Fortuna con la F maiuscola” tratta dal testo di Eduardo del Filippo, andrà in scena il 9 aprile 2016 in occasione della Terza Giornata Nazionale dedicata al teatro i carcere su iniziativa del Coordinamento Nazionale del teatro in Carcere presieduto dal professor Vito Minoia.

9174

Presentazione del libro Storie recluse
2016 | 15 gennaio

Luisa Fabrizia Sala, psicoterapeuta, docente, organizzatrice di eventi e scrittrice, ha presentato il suo libro "Storie recluse" presso la sala conferenze dell’ex Convento di Marsala venerdì 29 gennaio 2016. Fabrizia Sala è titolare di un progetto di lettura e di scrittura creativa, insieme a Ornella Fulco, nel carcere di Trapani.

9039

Padre Pino: una vita per gli altri. Recital nel carcere di Trapani
2016 | 4 gennaio

Nella Casa Circondariale di Trapani, il 4 gennaio 2016, è stato messo in scena il musical “Padre Pino: una vita per gli altri” a cura dei ragazzi dell’associazione alcamese “Apriti Cielo”.

9154

Il coro dei nonni nel carcere di Trapani
2015 | 18 dicembre

il “Coro dei nonni” di Valderice si è esibito nel carcere di Trapani il 18 dicembre 2015 in favore di molti detenuti.

9271

Leo Ferrucci e Nino Trapani in concerto nel carcere di Trapani
2015 | 11 dicembre

Il cantante Leo Ferrucci, neomelodico al secolo Raffaele Palumbo, si è esibito insieme all’emergente trapanese Nino Trapani all’interno del teatro del carcere di San Giuliano in un concerto gratuito a favore dei detenuti.

9397

Carmelo Sardo e il suo libro Malerba presentato a studenti e detenuti
2015 | 22 novembre

Il librobscritto insieme a Giuseppe Grassonelli – con i detenuti della Casa circondariale e con gli studenti delle quinte classi dell’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice.

9617

Una partita a calcio in favore di Bambinisenzasbarre nel carcere di Trapani
2015 | 20 novembre

Nel carcere di Trapani è stata organizzata una partita di calcio fra detenuti del Reparto Mediterraneo arbitrata dal calciatore Maurizio Ciaramitaro, il 20 novembre 2015. Presenti alla manifestazione anche il brasiliano Sodinha e Barillà. Il progetto si chiama “Non un mio crimine ma una mia condanna” ed è promosso dall’associazione Bambinisenzasbarre onlus insieme alla Lega Nazionale Professionisti Serie B con la collaborazione del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

9615

Aiuto restauratore del legno. Attestato per sei detenuti di Trapani
2015 | 12 ottobre

Esami e attestato per sei detenuti del carcere di Trapani il 12 ottobre 2015 con attestato di  “Aiuto restauratore del legno” organizzato dall’Ente di Formazione ISTREFF (Istituto Siciliano, Studi, Ricerca e Formazione).

9804

Con Germogli i detenuti del carcere di Trapani vincono un premio giornalistico.
2015 | 27 maggio

Assegnato il premio Giornalista per un giorno all giornale “Germogli” curato dai detenuti della sezione carceraria dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “L.Sciascia” di Erice.

5804

Lo spettacolo nel carcere di Trapani
2014 | 9 maggio

Angela D’Antoni, presidente dell'Associazione l’Energia del Sorriso, ha organizzato uno spettacolo con vari artisti è andato in scena nel carcere di Trapani venerdì 9 maggio 2014 nel pomeriggio. 

3776

Uno spazio famiglia nel carcere di Trapani
2014 | 3 aprile

Il 3 aprile 2014, alle ore 10.30, nel carcere di Trapani, è stato inaugurato uno spazio famiglia intitolato alla memoria dei fratellini Giuseppe e Salvatore Asta e alla madre Barbara, periti nella strage mafiosa del 2 aprile 1985 a Pizzolungo.

3700

La fiat 500 di sapone di Giosué Di Gregorio del carcere di Trapani
2014 | 18 marzo

Martedì 18 marzo 2014 la stutua di una automobile fiat  500 realizzata interamente in sapone scolpito dal detenuto del carcere di Trapani Giosué Di Gregorio, è stata regalata al Museo della 500 "Dante Giacosa" di Garlenda. Giosué Di Gregorio, trapanese di 44 anni, di professione commerciante, finito in carcere si applica, con grande pazienza e creatività al suo progetto artistico e utilizza i materiali che trova nella quotidianità della sua cella, il sapone, la farina, acqua e altri materiali di riciclo. Questa sua passione lo porta ad un ambizioso progetto, la riproduzione di una fiat 500 con il materiale che offre la migliore consistenza e durabilità, il sapone. Il suo lavoro viene notato da alcuni agenti della polizia penitenziaria che segnalano la sua iniziativa. La notizia giunge al Fiduciario di Trapani del Club 500, Salvatore Grignano che si propone di fare da intemediario con il museo della 500. Inizia così la realizzazione di una scultura della nuova 500 degli anni Sessanta del Novecento. L'opera è stata realizzata grazie al prezioso supporto di Giacomo Grignano, della polizia penitenziaria che ha fornito la materia prima e le fotografie dell'epoca come documentazione. Prima della partenza per il museo in provincia di Savona l'opera è stata esposta nella Sala Teatro della Casa Circondariale di Trapani. Sono stati organizzati anche due incontri con studenti delle scuole di Trapani per creare un dibattito intorno alla creatività in carcere e questioni attinenti alla detenzione. La consegna ufficiale avverrà martedì 18 marzo 2014 e ad accogliere la riproduzione sarà Ugo Giacobbe, conservatore del Museo della 500 "Dante Giacosa"insieme al presidente e fondatore Domenico Romano e al vicepresidente Alessandro Scarpa.

3602

Gli studenti dai detenuti nel carcere di Trapani
2014 | 25 gennaio

Un dibattito è stato organizzato all'interno del carcere di Trapani sabato 25 gennaio 2014 alle ore 8.30 con studenti delle scuole De Stefano, Ciaccio Montalto e Collodi Sturzo. Organizza l’associazione Cotulevi con a capo Aurora Ranno, all'interno del progetto Gli altri siamo noi. L'incontro sarà introdotto da un discorso del questore di Trapani Carmine Esposito. I progetti scuola carcere sono importanti esempi di apertura della realtà al territorio e alla cittadinanza libera.

3357

La storia delle carceri scritta e cucita dai detenuti del carcere di Trapani
2013 | 26 giugno

I detenuti della Casa Circondariale di Trapani San Giuliano durante i corsi della scuola interna, hanno affrontato un percorso storico sul carcere dell'800. Il progetto P.O.N. “Libera Creatività”, è stato realizzato in tre fasi, due delle quali laboratoriali nelle quali gli studenti interni hanno costruito i manichini con i costumi di agenti e detenuti e in seguito le teche in legno e plexiglass che li hanno accolti.

2942

LEGGI ANCHE

OPERANO IN QUESTO CARCERE / C.C. di Trapani,

Le informazioni circa progetti culturali, artistici, di istruzione e lavoro operati all'interno delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e dagli uffici stampa delle organizzazioni titolari dei progetti. Le immagini delle carceri italiane provengono dalla stampa nazionale e non sono state realizzate in proprio