logo

PRISON VIDEO

Le mie prigioni. Una suora a Poggioreale.

Le mie prigioni. Una suora a Poggioreale.

Nova TV

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 04-05-2013


Napoli, Campania, Italia,

2004

Suor Lidia Schettino lavora all'interno del carcere di Napoli. Giornalmente visita i detenuti delle sezioni più difficili e condannati per reati di droga, reati sessuali e transessuali.

Afferma: "Spero che tutti si convincano che il carcere è un luogo di bellezza.  E' il luogo dove la gente lascia fuori le cose brutte che ha fatto e viene qua per scoprire la pripria bellezza. E a noi ce ne fa dono."

I detenuti intervistati raccontano quanto sia importante avere una persona come lei, alla quale affidare le proprie ansie e chiedere di poter ottenere anche le piccole cose per le necessità di ogni giorno. Per molti che prima avrebbero fatto di tutto per una dose di stupefacente, le pantofole che gli procura Suor Lidia Schettino e il detersivo per i piatti sono diventati strumenti di gioia.

LEGGI ANCHE