logo

PRISON VIDEO

Giuseppe Gulotta - Alkamar. La mia vita in carcere da innocente

Alkamar. La mia vita in carcere da innocente

Giuseppe Gulotta

Di Marco Rabino

Pubblicato il: 08-05-2013


Alcamo marina,

2013

Il video di presentazione del libro autobiografico scritto da Giuseppe Gulotta con l'aiuto di Nicola Biondo, giornalista e scrittore. Giuseppe ha subito una carcerazione ingiusta, per ben 22 anni è stato considerato l'omicida di due ragazzi, allora carabinieri. “Alkamar”, è il nome di una piccola caserma in provincia di Trapani dove Giuseppe fu costretto con la forza a confessare il delitto per coprire forze occulte dell'Amministrazione dello Stato Italiano.

Ad Alcamo marina furono trovati due giovani carabinieri uccisi, la loro caserma era quella di Alkamar. Implicato ingiustamente, e in seguito ad un intrigo ordito da servizi segreti e uomini dello Stato che collaboravano con gruppi neofascisti, traffici di armi e droga, Giuseppe si ritrovò a 18 anni in carcere con l'accusa di aver ucciso due carabinieri ad Alcamo marina il 27 gennaio 1976.

Il del 13 febbraio 2012 della Corte d'Appello di Reggio Calabria ha restituito la libertà all'uomo.

LEGGI ANCHE